MAGAZINE
Logo Magazine

Sconto Affitto 2021: novità nel Decreto Ristori

Buone notizie per i locatari che avranno un rimborso ma anche per gli studenti fuori sede in affitto: ecco tutte le novità

Chiedi un preventivo per
agenzie immobiliari
richiedi un preventivo gratis

Uno degli emendamenti del Decreto Ristori contiene una importante novità per tutti coloro che affittano un immobile: in caso di rinegoziazione delle condizioni del contratto, a causa del Covid-19, lo Stato effettuerà un rimborso ai proprietari dell’immobile.

Accanto a questa agevolazione, nella Legge di Bilancio 2021 è presente anche un altro Bonus Affitto per gli studenti fuori sede che proprio a causa della pandemia hanno, in molti casi, dovuto lasciare la casa vicino all’università per tornare a casa e seguire le lezioni in DAD. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di queste agevolazioni.

Bonus affitto per i locatori

Il Bonus Affitto per i locatori è tra i più attesi del Decreto Ristori. Per realizzare la misura sono stati stanziati 50 milioni di euro. L’obiettivo è ridurre il canone di locazione. L’agevolazione è concessa alla persona che affitta la casa e per venire incontro al proprio affittuario abbassa il canone. Questa misura nasce soprattutto per aiutare chi possiede un immobile e in occasione della pandemia ha voluto e vuole aiutare gli affittuari applicando uno sconto. Tale sconto verrà quindi rimborsato.

In tal senso si prevede un contributo a fondo perduto che copre fino alla metà dello sconto applicato. Si può ricevere un’agevolazione pari a 1200 euro all’anno per ogni singolo contratto. Si attendono ulteriori informazioni su questo contributo i cui dettagli sono ancora in lavorazione. Sicuramente l’erogazione del contributo verrà affidata all’Agenzia delle Entrate che sceglierà il numero di beneficiari e relativo contributo anche in base al numero di domande pervenute e alle risorse finanziarie a disposizione.

Bonus affitto per studenti fuori sede

Un’altra agevolazione è invece rivolta invece agli studenti fuori sede, che per studiare in un istituto lontano dalla propria abitazione prendono in affitto una stanza o una casa. L’obiettivo è aiutarli a sostenere questa spesa durante un momento delicato come quello dell’emergenza Covid. Le risorse per questo intervento ammontano a 15 milioni di euro per il 2021.

L’agevolazione viene concessa agli studenti iscritti alle Università italiane e in possesso di specifici requisiti. Per esempio, devono avere un Isee inferiore a 20.000 euro. Inoltre, non si tratta di un contributo cumulabile, infatti il beneficiario non deve usufruire di altre agevolazioni connesse al proprio alloggio e deve avere la residenza in una città diversa da quella in cui studia e dove ha affittato la casa.

Questa novità naturalmente aiuta anche le persone che vogliono affittare casa a studenti fuori sede e che quindi hanno maggiori opportunità per trovare i propri affittuari.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a agenzie immobiliari
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali