pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

A chi rivolgersi per mettere in affitto il proprio appartamento

Le agenzie immobiliari sono un'ottima soluzione per mettere in affitto la propria casa: ecco le regole d'oro da tenere a mente per scegliere quella più professionale

Che si tratti di vendita o affitto, le agenzie immobiliari sono un'ottima soluzione per il proprietario di una casa che intende alienarla oppure metterla a disposizione di terzi. Queste infatti permettono di concludere con molta facilità i contratti immobiliari, limitando al minimo lo stress e i rischi ad essi legati. Nel territorio italiano sono presenti numerose filiali delle società più famose, ma ultimamente il mercato immobiliare ha lasciato spazio anche ad agenzie indipendenti. Ciò ha creato molta confusione, tanto che non si sa più a chi ci si deve rivolgere per mettere in affitto o vendere la propria casa, riscontrando un feedback professionale e affidabile. A tal proposito, la FIMAA, la FIAIP e l'ANAMA hanno stilato un elenco di requisiti da tenere a mente nel momento in cui si decide di mettere nelle mani di un mediatore immobiliare la propria abitazione. La prima caratteristica imprescindibile è il possesso del patentino, che attesta l'iscrizione all'albo degli agenti di affari in mediazione: questo è importante perché, nel caso in cui mancasse tale iscrizione, il mediatore non è autorizzato a ricevere la provvigione per l'incarico.
E' inoltre un diritto che spetta ai proprietari dell'immobile far sì che le agenzie immobiliari utilizzino i formulari-tipo promossi e messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Udine. Ciò consentirà al soggetto di avere a disposizione un contratto chiaro sul rapporto negoziale, evitando così di incorrere in tipologie di clausole che possono in seguito risultargli penalizzanti. Un'agenzia immobiliare professionale deve anche avere per iscritto tutti i dettagli concordati e soprattutto specificare al cliente la provvigione spettante. Per quel che riguarda quest'ultimo punto, il mediatore deve altresì chiarire quali sono i servizi inclusi, quali invece sono a carico del proprietario ed infine quali sono le procedure previste per il pagamento sia in termini di tempistiche che di modalità. Bisogna diffidare dunque dai mediatori immobiliari che promettono di erogare un servizio a costo zero: ciò potrebbe infatti nascondere delle prestazioni non effettuate a norma di legge o che prevedono un pagamento posticipato. Chi affitta e chi vende deve sapere anche che, per garantire un rapporto equo da ambe le parti, l'agente ha diritto a ricevere allo stesso modo una provvigione dall'affittuario o dall'acquirente.

Ai fini della scelta della giusta agenzia immobiliare, risulta di particolare importanza la durata minima dell'incarico: ad esempio, un periodo di tempo pari a 3 mesi potrebbe essere ragionevole, mentre incarichi di maggior durata hanno buone possibilità di ritorcersi contro il locatore. Lo stesso discorso vale anche per l'accettazione della proposta che, secondo la FIMAA, la FIAIP e l'ANAMA, di regola non dovrebbe superare i 15 giorni. Altre indicazioni riguardano il contratto di affitto o di vendita stipulato dalle agenzie immobiliari: nello specifico, sono state designate alcune clausole che non dovrebbero essere presenti, ai fini di un rapporto equo tra le parti. In primis deve mancare la clausola della penale, nel momento in cui questa prevede un risarcimento spropositato in caso di ritardo o mancanza del pagamento pattuito; da evitare è anche la clausola di risoluzione delle controversie, se indica un Tribunale del Foro troppo distante rispetto alla residenza delle parti ed infine la clausola della comunicazione della disdetta dell'incarico, se risulta essere troppo anticipata rispetto alla normale scadenza del contratto.
Al contrario, in caso di affitto, le agenzie immobiliari devono impegnarsi nei confronti del cliente a pubblicizzare a proprie spese la locazione dell'immobile, occupandosi dunque dell'inserimento del relativo annuncio nella rivista settimanale o mensile della società ed eventualmente sul sito Internet. I mediatori dovranno inoltre essere disponibili per qualunque informazione durante l'orario lavorativo indicato dall'agenzia ed essere disposti ad accompagnare il potenziale locatario in loco per visionare l'appartamento. Nel vademecum della FIMAA, FIAIP e ANAMA è inoltre specificato, sempre a tutela del locatore, che nel caso dell'affitto, tutte le caparre versate dal locatario devono essere intestate al proprietario dell'immobile con un assegno non trasferibile. Le provvigioni, infine, saranno versate da ambo le parti al momento della conclusione dell'incarico, ovvero in sede di accettazione della proposta. Tutti questi punti diventano dunque fondamentali per il potenziale cliente di un'agenzia, il quale è posto dinanzi ad una scelta molto ampia ed insidiosa. L'obiettivo è quello di trovare dalla propria parte una società di mediazione seria e professionale alla quale affidare tutte le fasi relative all'affitto. Ciò risulterà di particolare importanza nel momento in cui dovessero sorgere delle controversie con il soggetto locatario: in tal caso, l'agente immobiliare con comprovata esperienza saprà esattamente come comportarsi e come risolvere il contrasto restando imparziale.
  • agenzie immobiliari
  • affitto

Potrebbe interessarti anche

Agenzie immobiliari
Come calcolare le provvigioni per l'agenzia immobiliare

Le agenzie immobiliari ricavano i loro guadagni grazie alle provvigioni, sia sulle vendite, sia sugli affitti: rappresentano il valore del servizio offerto. Usualmente esse si dividono fra gli agenti del venditore e quelli del compratore, ed equivalgono a una percentuale variabile sul valore dell'immobile. La provvigione può variare in genere dal 5% al 7% del valore dell'immobile, a cui va...

Agenzie immobiliari
Tutto quello che c'è da sapere sull'amministratore di condominio

L'amministrazione immobiliare è una funzione che normalmente è svolta dalle agenzie immobiliari specializzate, ma può essere anche di competenza di uno dei condomini. Secondo la normativa italiana, diviene obbligatorio effettuare la nomina della figura dell'amministratore nel momento in cui sussistano più di 8 condomini all'interno dello stabile e, in caso di inerzia, è previsto l'automatico...

Agenzie immobiliari
Vantaggi e svantaggi per chi affitta casa attraverso un'agenzia immobiliare

Rivolgersi a delle agenzie immobiliari per l'affitto di casa è una decisione che ha sia lati positivi che negativi. Fra questi ultimi vi sono soprattutto i costi. All'agente spetterà infatti una provvigione, in caso l'appartamento trovi un affittuario. In compenso l'agenzia si occupa al posto del proprietario di una lunga serie di adempimenti. L'agente saprà consigliare il proprietario sul prezzo...