magazine

tutti gli articoli

Consulenze amministrative per non sbagliare

Perché affidare i servizi di gestione condominiale ad amministratori esperti

Amministrare un condominio è un lavoro di grande responsabilità che non si limita allo svolgimento dei compiti indicati dagli articoli di legge che regolano le amministrazioni condominiali, ma deve integrarsi con i regolamenti interni stabiliti da ogni condominio e con i principi generali per una convivenza civile. L'amministratore è una figura importante che deve verificare il rispetto del regolamento condominiale, formulare ed incassare le quote condominiali, provvedere al recupero di eventuali quote non pagate da condomini inadempienti, gestire la manutenzione ordinaria dell'edificio, convocare le assemblee e stabilire gli argomenti all'ordine del giorno, stilare il verbale d'assemblea e tanto altro ancora. Tra i compiti più delicati che sono affidati a questa figura ci sono quelli di intermediazione in caso di liti condominiali per cercare di ristabilire le condizioni di buona convivenza civile senza dover ricorrere a procedimenti legali. Inoltre l'amministratore di condominio ha responsabilità sia da un punto di vista civile che penale in quanto è tenuto al controllo della funzionalità degli impianti, al pagamento dello stipendio di custodi dello stabile e tanto altro.
Uno dei compiti di maggiore importanza affidati all'amministratore condominiale riguarda la tutela delle parti comuni. Gli edifici moderni presentano molte più unità abitative rispetto a quelli che venivano costruiti in passato, con la presenza di maggiori spazi ad uso comune. Tra questi ci sono giardini condominiali, ascensori, viali d'ingresso, impianti di riscaldamento, impianti televisivi centralizzati e tanto altro. Inoltre molti parchi moderni offrono ai condomini servizi aggiuntivi come piscine, campi da calcio e giochi per bambini che migliorano la vivibilità all'interno del parco e danno valore aggiunto agli immobili. Tutti questi comfort aggiuntivi devono essere regolati da norme specifiche che permettono a tutti di poter usufruire dei beni in comune rispettando gli orari in cui è permesso il loro uso. In particolare, per garantire l'armonia condominiale, l'amministratore deve fare attenzione a concedere l'uso delle strutture in orari che non si sovrappongono ai classici momenti del primo pomeriggio dedicati al riposo, affidando il controllo e la manutenzione delle aree agli addetti alla portineria o ad altro personale idoneo a svolgere la mansione affidata.


Andreola rag. Cristina è una realtà imprenditoriale operante nel settore delle amministrazioni condominiali situata a Bormio, in provincia si Sondrio. L'attività nasce dall'esperienza maturata dalla ragioniera Andreola Cristina e dalla sua voglia di offrire alla clientela servizi di consulenza professionali per contratti di locazione, gestione di affitti, gestione di assemblee condominiali, gestione condominiale computerizzata e servizi di amministrazione e gestione di immobili commerciali. Per offrire sempre un servizio di alto livello Andreola Cristina si affianca ad uno staff professionale e competente in grado di gestire autonomamente tutti i servizi di gestione degli immobili e dei condomini per sollevare i clienti da ogni incombenza. L'amministrazione degli immobili è un lavoro complesso che richiede esperienza e adeguate conoscenze di tutti gli articoli che regolano la tutela delle parti comuni, la divisione degli oneri condominiali e tanto altro. Un costante aggiornamento sulle nuove normative e sulle modifiche a leggi preesistenti è un lavoro che presso lo studio Andreola rag. Cristina viene svolto con grande attenzione quotidianamente per studiare tempestivamente ogni eventuale cambiamento ed adeguarsi prontamente ai nuovi riferimenti normativi.

Potrebbe interessarti anche