MAGAZINE
Logo Magazine

Kit antifurto casa: in cosa consiste

Quali dispositivi sono compresi in un kit antifurto per proteggere la propria casa? Leggete questa mini guida per conoscere tutto il necessario a riguardo

Chiedi un preventivo per
antifurto casa
richiedi un preventivo gratis

Sentirsi sicuri tra le mura domestiche è fondamentale e con le nuove tecnologie tutelarsi è alquanto semplice ed economico. Occorre spulciare per bene il web e individuare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze, optando magari per un kit antifurto casa fai da te. Un monolocale non ha di certo bisogno di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso. Ecco dunque in che modo poter ottenere il massimo senza spendere una fortuna.

Kit antifurto wireless: tutte le componenti a tua disposizione

Mettere insieme il proprio kit per la sicurezza della casa presenta svariati vantaggi. È possibile ad esempio acquistare elementi separatamente, diluendo la spesa da fronteggiare nel tempo. Si avrà inoltre molta più libera di scelta, adattando l’impianto alle proprie esigenze ma anche allo stile degli interni della propria abitazione. La tecnologia ha fatto passi da gigante ed è ormai possibile accedere a strumenti hi-tech a costi ridotti, evitando inoltre di ricoprire casa propria con numerosi cavi. Ecco dunque alcuni consigli per un performante kit antifurto wireless.

Rendere la casa più smart, anche sotto l’aspetto della videosorveglianza, è la soluzione ideale per qualsiasi abitazione. Non si dovrà infatti intervenire con opere murarie per mascherare i numerosi cavi che un tempo erano necessari. Nel momento in cui si dovesse decidere di sostituire il sistema acquistato in precedenza, si avrà inoltre la possibilità in poche mosse di liberarsene. Con un kit antifurto wireless si avrà inoltre modo di controllare ogni sensore da remoto, sfruttando telecomandi in dotazione o magar il proprio smartphone.

Gli elementi di cui non poter fare a meno sono:

  • una centralina di controllo;
  • un modulo GSM;
  • periferiche per l’effettivo controllo dell’ambiente, quali sensori, sirene e telecamere.

È la centralina a gestire ogni singola periferica, gestendo i comandi impostati in caso di anomalia rilevata. Invierà ad esempio una notifica allo smartphone del proprietario o, se previsto dal sistema, allerterà la centrale di polizia più vicina.

Quanto costa un kit antifurto per la casa wireless

Il range di spesa è alquanto vario quando si tratta di kit antifurto wireless. È possibile spendere intorno ai 100 euro per un prodotto come l’Ezviz Alarm Kit. Dimensioni compatte ma in grado di gestire più di 30 sensori. All’acquisto si otterrà un sensore di movimento, l’hub di controllo e un telecomando. Separatamente sarà possibile procedere all’acquisto di altri sensori.

Svariate le soluzioni di questo genere disponibili sul mercato, che consentono l’acquisto a basso costo degli elementi base, per poi andare a completare l’impianto nel tempo, a seconda delle proprie disponibilità.

Per avere un pacchetto completo, risparmiando più di 100 euro rispetto ad altri modelli dalle caratteristiche simili, si potrebbe optare per il Somfy Protect Home Alarm 2401497, spendendo poco meno di 400 euro. Si avrà un’app dedicata per poter gestire l’hub e nella confezione si avranno una sirena, un sensore da esterno per porte e finestre, resistente agli agenti atmosferici e in grado di non far scattare falsi allarmi, un sensore di movimento, un telecomando e ovviamente una telecamera.

Per saperne di più sui costi dei kit antifurto wireless, è conveniente rivolgersi ad un esperto nel settore e richiedere un preventivo.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a antifurto casa
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali