magazine

tutti gli articoli

Arredamento moderno e tappetti persiani? Un abbinamento perfetto!

Anche con un arredamento moderno, gli amanti dei tappeti persiani ed orientali possono trovare i giusti abbinamenti per impreziosire la propria casa.

Le ultime tendenze degli arredamenti moderni, mostrano che utilizzare un tappeto dalla foggia orientale è un ottimo modo per valorizzare questo tipo di ambienti: un tocco arabeggiante e colorato è infatti apprezzato sia dagli amanti di queste culture che non. Come scegliere i tappeti da mettere in casa? I tappeti persiani ed orientali sono particolarmente adatti alla zona giorno, dove, colpiti dalla luce del mattino, contribuiscono a colorare l'ambiente circostante ma sono perfetti anche per delimitare le varie zone di una stanza particolarmente vasta: un tappeto di grandi dimensioni può dividere la zona di lettura, accogliendo per esempio una poltrona e un tavolino, da quella pc o da un'altra riservata ad altre attività. Il tappeto, inoltre, può anche essere posizionato sotto il tavolo e le sedie della zona pranzo, specie se questa è arredata in arte povera: in questo modo si arricchirà l'ambiente senza che lo stesso risulti eccessivo, grazie al bilanciamento tra questo tipo di arte e gli sgargianti colori del tappeto orientale.
I tappeti persiani ed orientali possono essere messi su qualsiasi tipo di pavimento scelto per la stanza: dalle mattonelle al parquet, infatti si adattano a molti colori soprattutto se la casa ha le pareti bianche; le varie tinte di questi tappeti daranno un tocco di allegria e di preziosità all'intero ambiente. Nel caso in cui si voglia riproporre un'ambiente arabeggiante, allora, si potrà arredare una stanza con dei mobili chiari e ricoprire l'intero pavimento con tappeti sovrapposti; in questo modo, oltre ad avere una varietà di colori nella stanza, si potrà sedere in terra per qualsiasi occasione: fornite l'ambiente di cuscini dello stesso tipo, sui quali gli invitati potranno accomodarsi. Il resto della camera potrà essere arredato con statue di antiche divinità o del Buddha, che contribuiranno a dare un aspetto orientale. Naturalmente per scegliere un tappeto orientaleche faccia pendant con l'arredamento moderno, bisogna stare attenti ai colori, in modo che questo esalti quelli della casa: se il colore principale è il blu o l'azzurro, si dovrà optare per una prevalenza di tinte fredde del tappeto mentre se i colori sono quelli caldi (giallo, marrone) allora dovranno avere la precedenza le stesse tonalità.

Un'altra tendenza vuole i tappeti orientali appesi alle pareti: questa moda è ripresa direttamente dai paesi di tradizione mediorientale e si sta diffondendo anche in Europa tra gli amanti degli usi arabi. Un bel tappeto dalle grandi dimensioni può sostituire i soliti quadri ed essere perfettamente abbinato ad un arredamento moderno, sempre facendo sempre attenzione ai colori e alle sfumature di pareti e pavimenti. I tappeti persiani ed orientali sono dunque degli eccezionali sistemi di arredo sia in un caso che nell'altro: se li si posiziona in terra, possono servire per delimitare una particolare zona (per esempio quella della lettura) in una stanza ampia o possono servire per accomodarsi sullo stesso pavimento e non sentire il freddo proveniente da terra; se li si posiziona sulle pareti, invece, serviranno da decorazione alle pareti e saranno in grado di dare alla stanza un gusto etnico.
In ultimo, la qualità dei tappeti persiani ed orientali dev'essere sempre alta perché questi possano durare nel tempo e riuscire ad amalgamare lo stile etnico con quello moderno con maestria. Il prezzo dei tappeti orientali è, negli ultimi anni nettamente diminuito: un tappeto realizzato industrialmente costerà sicuramente meno rispetto ad uno realizzato a mano; la qualità sarà pressoché identica ma il secondo tipo di lavorazione conferirà all'oggetto maggior prestigio e maggior preziosità, inoltre sarà un oggetto unico al mondo. Nel momento in cui scegliete il tappeto che si abbina perfettamente allo stile della vostra casa, se desiderate posizionarlo in terra, tenete conto che bisognerà lavarlo almeno una volta l'anno (o all'inizio della stagione invernale, quando vengono posizionati i tappeti o alla fine, quando avranno terminato di accumulare la sporcizia); i tappeti orientali non possono essere semplicemente lavati in lavatrice ma necessitano di particolari trattamenti per mantenere i colori vivaci a lungo, perciò è consigliabile portarli a fare un lavaggio a secco nelle lavanderie che effettuano tale servizio, anche per una maggior sicurezza nell'eliminazione dei germi nel caso in cui i bambini giochino su di essi. Naturalmente questo discorso è da privilegiare nel caso del tappeto lavorato a mano perché tende a rovinarsi più facilmente rispetto a quello di fattura industriale. Qualunque sia il tipo di lavorazione, con i tappeti persiani ed orientali si avrà sempre un oggetto di sicura efficacia per l'arredamento della casa che arricchirà qualsiasi atmosfera, anche quella di tipo moderno.

Potrebbe interessarti anche