MAGAZINE
Logo Magazine

Modelli e materiali delle angoliere

Le angoliere sono mobili che, se ben scelti e posizionati, danno un tocco originale alla tua casa! Su PG Casa troverai una guida su come scegliere l'angoliera

Chiedi un preventivo per
interior design
richiedi un preventivo gratis

L’angolo è da sempre uno spazio poco vistoso, ma al contempo strategico nell’arredamento: basti pensare alle angoliere in legno di fine Settecento e primi Ottocento in Stile Impero, fino all’abitare contemporaneo spesso costretto in spazi ridotti. E laddove trovare risorse inaspettate diventa un’esigenza stringente, inventare soluzioni inaspettate è una necessità. In questo articolo ti suggeriamo come risposta, funzionale e di gusto, quella di ‘giocare’ con materiali e modelli delle angoliere.

Angoliere in casa: idee creative salvaspazio

Lo sfruttamento intensivo e al contempo funzionale di ogni metro quadro degli appartamenti è un aspetto col quale tutti facciamo i conti, specialmente nelle grandi città. Gli architetti e le riviste specializzate di arredamento hanno intercettato la tendenza e sono sempre più ansiosi di dare risposte a questo bisogno. In tale ottica, per esempio, il tavolo della zona living diventa una consolle trasformabile e i complementi di arredo – come mensole e mobiletti portaoggetti – giocano di squadra per sfruttare tutto lo spazio utile

Fra questi ultimi ci soffermiamo sull’angoliera che, come dice il nome, va a riempire lo spazio angolare e concorre a completare l’arredamento, svolgendo anche una funzione pratica di ‘svuota tasche’ per oggetti di uso quotidiano, oppure di appoggio per un vaso di fiori, per le fotografie familiari etc. 

La scelta dell’angoliera dipende non solo dal gusto estetico personale, ma anche dallo spazio a disposizione e dalla funzione alla quale dovrà assolvere. Valutare in questa ottica i diversi modelli in commercio, permette di selezionare l’oggetto che meglio risponde alle nostre aspettative:

  • misure e caratteristiche: ricorda di prendere bene le misure di altezza e larghezza per valorizzare l’oggetto e per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. Se vuoi un’angoliera decorativa e per appoggiare oggetti a vista, puoi sceglierne una aperta; viceversa per conservare bottiglie o documenti che non devono essere visti, è preferibile una con ante.
  • modalità di installazione: l’angoliera da appoggio è quella classica, ovvero un piccolo mobile che trova spazio nelle diverse stanze della casa, dal salotto alla cucina; mentre l’angoliera sospesa può essere appesa con ventose, oppure fissata al muro ed è una soluzione pratica e funzionale sia da interno che da esterno, utile per appendere oggetti in bagno, così come sul terrazzo.

Angoliera moderna o angoliere antiche? Scopri come accostare stili diversi

E per quanto riguarda il gusto estetico? Nessun problema, perché in vendita sono disponibili modelli adatti a tutti gli stili di arredamento. Anzi, proprio un complemento come l’angoliera può essere l’ideale per ‘osare’ con accostamenti originali. Immagina un salotto in stile moderno nel quale viene inserita un’angoliera in legno a contrasto, oppure un’angoliera in arte povera o in ferro battuto in una cucina minimalista… Pensi che non possano funzionare? In realtà, se saprai scegliere il modello dell’angoliera e indovinerai i dettagli giusti per richiamare il carattere predominante nell’arredamento, otterrai risultati sorprendenti, valorizzando l’intero contesto stilistico.

Richiedi un preventivo gratuito su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali