pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Aspetti tecnici dei condizionatori: monosplit, multisplit, quali le differenze?

Condizionatori dual split: quali sono le reali distinzioni che caratterizzano questi apparecchi? Ecco tutte le informazioni utili su questi modelli

I condizionatori dual split si differenziano dalle altre tipologie in base a delle caratteristiche specifiche. Al giorno d'oggi in commercio sono reperibili tantissime tecnologie, sempre più innovative e ricche di funzionalità particolari. Di conseguenza, questo aspetto comporta dei cambiamenti che col passare del tempo migliorano il settore della climatizzazione. Infatti, col trascorrere degli anni, in commercio sono reperibili sempre nuove tipologie dotate di nuove impostazioni, qualità, nonché design innovativi. Pertanto, vista la costante crescita del mondo tecnologico, non sempre è possibile restare aggiornati e comprendere facilmente le nuove funzionalità o differenze. Per questo, è importante essere sempre aggiornati, in modo tale da avere un quadro chiaro dello sviluppo tecnologico che riguarda il mondo degli impianti di climatizzazione. Avere le idee chiare permetterà inoltre di scegliere il climatizzatore più adatto alle proprie necessità, evitando di imbattersi in un prodotto indesiderato. Informarsi sulle nuove tecnologie è il primo passo per avventurarsi in questo nuovo e significativo acquisto.
In molti avranno sentito parlare degli impianti di climatizzazione mono split e multi split, spesso però non è chiaro di cosa di tratti precisamente. Non resta quindi che scoprire quali sono le distinzioni tra questi due modelli per fare le scelta migliore. In realtà, le principali differenze tra impianti di climatizzazione mono split e multi split sono molto semplici ed evidenti. Ciò che contraddistingue un condizionatore mono split, ossia ogni sua unità interna, è che questo sistema deve essere connesso ad un'unità esterna. Quest'ultima ha il compito di essere collegata all'altra. Precisamente, ogni dispositivo esterno deve collegarsi ad un'unica unità interna dell'impianto di condizionamento. Questa è la principale differenza dei condizionatori mono split. Al contrario, per quanto concerne i modelli multi split, questa caratteristica non è più un problema. Infatti, in questo caso, un numero maggiore di unità interne possono essere connesse alle unità esterne, in particolare la quantità massima può essere di 9 unità.

Ognuno di questi sistemi entra in funzione attraverso lo stesso procedimento degli altri, generando quindi aria condizionata fredda oppure calda per riscaldare l'ambiente. Inoltre, è possibile attivare e gestire questa funzione attraverso l'uso di un telecomando apposito, con il quale si ha la possibilità di controllare nello specifico l'unità interna. Generalmente i climatizzatori multi split si possono suddividere in varie categorie, in base alla quantità massima di unità interne che si possono collegare alla medesima unità esterna. Le tipologie più comuni e più facili da reperire sono sicuramente i climatizzatori dual split. In particolare, quest'ultimi si caratterizzano per la possibilità di essere connessi ad un'unità esterna, ossia un massimo di 2 unità di condizionatori multi split interni. Si tratta dunque di una tipologia specifica di multi split, consigliata soprattutto nel caso in cui si desidera climatizzare 2 ambienti differenti. In questo modo, i condizionatori dual split garantiscono un'ottima efficacia per coloro che vogliono riscaldare o raffreddare degli spazi diversi. Vi sono poi i climatizzatori "trial" con i quali è possibile connettere non più di 3 unità interne ad una unità esterna.
Come per i condizionatori dual split, questa tipologia multi split è invece la soluzione più adatta se si desidera climatizzare 3 ambienti differenti. Vi sono poi i cosiddetti climatizzatori "quadri", grazie ai quali è possibile collegare non oltre 4 unità esterne ad una interna. L'installazione di questo apparecchio è consigliata per ottenere la temperatura desiderata in 4 camere differenti. Dunque, è preferibile optare per un climatizzatore mono split o multi split? Questa decisione deve essere presa in base alle necessità personali ed abitative, nonché a particolari dettagli che caratterizzano la casa. Infatti, questo tipo di scelta potrebbe essere differente a seconda del contesto in cui andrà installato l'impianto di climatizzazione. Per esempio, se si tratta di un'abitazione semplice, dove sarà sufficiente raffreddare o riscaldare un unico ambiente, l'impianto di condizionamento multi split potrebbe rivelarsi una scelta piuttosto eccessiva ed inutile. Al contrario, sarebbe la soluzione ideale se si desidera climatizzare un ambiente commerciale. Infatti, all'interno di uffici o sedi lavorative, optare per l'impianto di condizionamento multi split, preferibilmente dotato di tecnologia "inverter", garantirebbe un'eccellente funzionalità e allo stesso tempo permetterebbe di risparmiare sui consumi. Le spese saranno minori e l'aria condizionata sarà un ottimo aiuto per affrontare le giornate particolarmente calde o fredde.


  • condizionatori dual split
  • differenze condizionatori multi split

Potrebbe interessarti anche

Condizionatori
La sicurezza in casa aumenta con la domotica e gli allarmi antifurto

Ad oggi, l'innovazione tecnologica punta a facilitare il nostro modo di vivere la quotidianità, partendo dagli aspetti più banali fino ad arrivare a quelli più complessi. Negli ultimi anni l'informatica si è posta l'obiettivo di migliorare la qualità della vita degli uomini, investendo moltissime risorse su una branca in particolare, nota con il nome di domotica. Questa ha come fine quello di...

Condizionatori
Come sfruttare la produzione di energia rinnovabile in casa

Negli ultimi anni lo sfruttamento e la produzione di energia rinnovabile, a basso impatto ambientale, ha fatto passi da gigante. Oggi è possibile per una famiglia, o anche per un'azienda, riuscire a produrre tutta l'energia necessaria nel quotidiano utilizzando un impianto fotovoltaico, evitando quindi di utilizzare impianti a combustibili fossili. Si tratta di una scelta che sicuramente permette,...

Condizionatori
Climatizzare un ambiente a Salerno

Che il clima negli ultimi anni stia profondamente cambiando è un dato certo. Estati sempre più calde ed inverni sempre più freddi stanno caratterizzando l'andare delle stagioni. É possibile che in un futuro non lontano le cose possano ancora cambiare ed è importante non lasciarsi cogliere impreparati. Chi infatti abita a Salerno è abituato a temperature miti, ma con i picchi stagionali che si...