pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Condizionatori portatili o fissi? Pro e contro

I condizionatori d'aria sono ormai indispensabili nel periodo estivo. Tanti modelli, fissi o mobili, per scegliere la funzionalità senza rinunciare all'efficienza.

L'uso dei condizionatori d'aria è aumentato nel corso degli anni, diventando un elemento indispensabile per sopravvivere al caldo torrido della stagione estiva. Le alte temperature durante l'estate, se non si ha la possibilità di andare al mare, costringono molte persone a rinchiudersi in casa, piacevolmente rinfrescati dal proprio condizionatore. Ciò riguarda in particolare persone anziane oppure tutti coloro i quali soffrono di pressione bassa e necessitano di un luogo fresco e asciutto. Infatti più insopportabile è il caldo afoso, soprattutto quando la percentuale di umidità risulta molto alta. Fondamentale non solo per uso domestico ma anche all'interno di uffici e posti di lavoro, permettendo a tutti i dipendenti di poter svolgere il proprio impiego senza ulteriore stress. Esistono ormai sul mercato numerosi modelli di condizionatori d'aria sia fissi che portatili, a seconda delle esigenze e delle disponibilità economiche; molti di essi presentano optional e sistemi tecnologici all'avanguardia che ne incrementano notevolmente l'efficienza e il rendimento. Soprattutto durante i mesi di maggio e giugno, la richiesta e l'acquisto di condizionatori d'aria è maggiore, provocando così un aumento del loro prezzo da parte dei commercianti.
I condizionatori portatili sono, generalmente, quelli meno dispendiosi da un punto di vista economico. Infatti essi non necessitano di un'installazione da parte di un tecnico specializzato, il quale deve effettuare dei veri e propri interventi di muratura all'interno degli ambienti domestici. Ciò comporta, di conseguenza, delle spese accessorie che si accumulano al semplice acquisto di un condizionatore fisso e prevedono la realizzazione di fori e l'aggiunta di tubi e cavi elettrici alla parete non molto gradevoli a vedersi. Per quanto riguarda il lato estetico, quelli portatili non necessitano dell'installazione di ingombranti unità esterne, le quali spesso risultano davvero antiestetiche per la facciata di un edificio. Inoltre i condizionatori portatili sono pratici e funzionali in quanto possono essere trasportati facilmente da una stanza all'altra della casa. Tuttavia anch'essi registrano degli svantaggi. In primo luogo, per quanto riguarda i condizionatori portatili con tubo, è necessario o creare un foro nel vetro oppure che la finestra sia aperta, in modo da permettere di scaricare l'aria esternamente all'ambiente domestico. Questo provoca una dispersione dell'aria fredda che non rimane costante all'interno di una stanza. Nel caso dell'efficienza energetica essi risultano non proprio molto economici, in quanto i costi della bolletta aumentano considerevolmente. Un altro punto a sfavore è la rumorosità, più evidente rispetto a quelli fissi che risultano essere più silenziosi e discreti.

Sul mercato, tuttavia, sono disponibili un gran numero di condizionatori portatili senza tubo, molto più funzionali ed esteticamente più gradevoli. Anche questi possono essere trasportati ovunque all'interno della propria abitazione, sono anche facili da spostare grazie al loro peso leggero e alle rotelle di cui sono dotati. Molti modelli presentano un design moderno e attuale, che ben si adatta all'arredamento della propria casa. Per ridurre i consumi è bene acquistare un prodotto prodotto con classe energetica A+ oppure A+++. I condizionatori portatili moderni, oltre ad avere un costo considerevolmente più basso rispetto a quelli fissi, posseggono anche buone prestazioni che permettono di rinfrescare l'ambiente, sebbene la capacità di raffreddamento sia minore rispetto ai condizionatori portatili con tubo; tuttavia rispetto a questi ultimi non necessitano della realizzazione di fori oppure non richiedono l'apertura di una finestra. In questi condizionatori portatili senza tubo il raffreddamento avviene tramite il condensatore ad acqua, alcuni dei quali presentano speciali filtri, come il filtro ionizzatore oppure anticalcare, il filtro ad acqua e il filtro ad aria che consentono un raffreddamento sia ad aria che ad acqua. Questi tipi di condizionatori, infine, consentono anche di deumidificare l'aria, soprattutto in caso di caldo afoso.
I condizionatori fissi possono essere installati in appartamenti dotati di un balcone o al piano terra, per poter installare l'unità esterna, il cui costo può variare tra i 200 e i 300 euro. La potenza del condizionatore fisso è molto più evidente e, nel caso di ambienti open space, è possibile refrigerare spazi molto più ampi rispetto ad un condizionatore portatile. Quelli fissi sono più silenziosi e, da un punto di vista economico, consumano molto meno, permettendo inoltre di mantenere l'ambiente fresco per più ore semplicemente tenendo chiuse porte e finestre. I condizionatori fissi, in particolar modo quelli di ultima generazione, possiedono numerose caratteristiche come la funzione di deumidificazione, la possibilità di gestire il tempo di funzionamento tramite il timer, di alzare o abbassare con l'apposito telecomando le alette e, per i periodi più freddi, azionare la funzione di aria calda. Rispetto ai condizionatori portatili, quelli fissi possono essere installati in un'unica stanza. Nel caso di più condizionatori fissi è possibile aprire le stanze in cui sono installati e creare una circolazione d'aria che riuscirà a creare un clima fresco in tutta la casa. Quindi per l'acquisto di condizionatori d'aria bisogna considerare la dimensione della propria casa: chi possiede un'abitazione modesta potrebbe optare per condizionatori portatili e modelli di piccole dimensioni, mentre in presenza di ambienti più ampi l'ideale sarebbe installare uno o più condizionatori fissi.


  • condizionatori portatili
  • condizionatori d'aria
  • condizionatore portatile senza tubo

Potrebbe interessarti anche

Condizionatori
La sicurezza in casa aumenta con la domotica e gli allarmi antifurto

Ad oggi, l'innovazione tecnologica punta a facilitare il nostro modo di vivere la quotidianità, partendo dagli aspetti più banali fino ad arrivare a quelli più complessi. Negli ultimi anni l'informatica si è posta l'obiettivo di migliorare la qualità della vita degli uomini, investendo moltissime risorse su una branca in particolare, nota con il nome di domotica. Questa ha come fine quello di...

Condizionatori
Come sfruttare la produzione di energia rinnovabile in casa

Negli ultimi anni lo sfruttamento e la produzione di energia rinnovabile, a basso impatto ambientale, ha fatto passi da gigante. Oggi è possibile per una famiglia, o anche per un'azienda, riuscire a produrre tutta l'energia necessaria nel quotidiano utilizzando un impianto fotovoltaico, evitando quindi di utilizzare impianti a combustibili fossili. Si tratta di una scelta che sicuramente permette,...

Condizionatori
Climatizzare un ambiente a Salerno

Che il clima negli ultimi anni stia profondamente cambiando è un dato certo. Estati sempre più calde ed inverni sempre più freddi stanno caratterizzando l'andare delle stagioni. É possibile che in un futuro non lontano le cose possano ancora cambiare ed è importante non lasciarsi cogliere impreparati. Chi infatti abita a Salerno è abituato a temperature miti, ma con i picchi stagionali che si...