MAGAZINE
Logo Magazine

Disinfettare il condizionatore: come farlo correttamente

Un impianto di climatizzazione senza una corretta pulizia può rappresentare un pericolo per la tua salute. Scopri qui come disinfettare il condizionatore

Chiedi un preventivo per
pulizia condizionatore
richiedi un preventivo gratis

Ormai sono rimaste poche le famiglie che non hanno un impianto di climatizzazione installato nella propria casa. Il condizionatore infatti è ormai entrato nella lista degli elettrodomestici più importanti da avere in casa, soprattutto nei periodi caldi. Tuttavia, senza una corretta manutenzione l’aria dell’impianto di climatizzazione può rappresentare un vero e proprio pericolo per la nostra salute.

Proprio per questo è necessario effettuare una profonda e corretta sanificazione almeno una volta l’anno, prima di rimettere l’apparecchio in funzione. Scopri con PG Casa come disinfettare il condizionatore per mantenere l’apparecchio efficiente, avere un’aria purificata e massimizzare il risparmio energetico.

L’importanza della pulizia

La prassi perfetta da seguire per disinfettare il condizionatore sarebbe quella di pulire l’apparecchio a maggio, durante le temute pulizie di primavera, prima di cominciare ad accenderlo nel periodo estivo. In seguito, andrebbe eseguita un’ulteriore operazione di pulizia ad ottobre, prima di lasciarlo spento durante il periodo freddo.

Come anticipato in precedenza, è importante eseguire periodicamente una pulizia approfondita del climatizzatore perché non è solo un’operazione importante per quanto riguarda l’igiene, ma anche per l’efficienza. Un condizionatore sporco infatti funzionerà di meno e, di conseguenza, sarà più alto il consumo energetico per portarlo alle temperature desiderate e sarà più alta la possibilità che ci siano dei malfunzionamenti o, nel peggiore dei casi, che l’apparecchio smetta definitivamente di funzionare.

Come eseguire la pulizia del condizionatore correttamente

Prima di eseguire una qualsiasi operazione di pulizia per disinfettare il condizionatore è importante staccare la presa dell’alimentazione elettrica per non correre il rischio di farsi male. Dopo questa piccola misura di sicurezza puoi passare alla pulizia vera e propria del tuo impianto.

Per prima cosa dovrai individuare il sistema di apertura del tuo condizionatore, per avere questa informazione puoi consultare il manuale d’istruzione del tuo apparecchio. Dopo aver aperto il coperchio esterno dello split e la scocca esterma, rimuovi delicatamente i filtri e procedi alla loro pulizia. La pulizia dei filtri è molto importante per la salute e andrebbe eseguita periodicamente durante l’uso. Puoi lavarli tranquillamente con acqua e dello sgrassatore, ma assicurati di sciacquarli bene prima di metterli ad asciugare all’aria aperta, lontano dai raggi solari.

Mentre aspetti che i filtri si asciughino puoi provvedere alla pulizia dell’unità interna. Con l’aiuto dell’acqua calda, una spugna e un panno assorbente, rimuovi la polvere accumulata nel sistema di canalizzazione e nelle bocchette dell’emissione dell’aria.

Per una pulizia profonda dovrai spruzzare sull’evaporatore (il blocco metallico alettato) la schiuma igienizzante per condizionatori, che puoi facilmente trovare nei negozi specializzati, e lasciarla agire per qualche minuto. Dopo quest’operazione lava accuratamente via il tutto con l’acqua controllando che questa venga scaricata correttamente dallo scarico della condensa.

A questo punto puoi cercare di pulire il motore, ma questa è un’operazione molto più complicata in quanto è più difficile da raggiungere. Quando le condizioni del motore sono molto critiche e c’è tanto sporco accumulato risulta più comodo e anche più efficace eseguire la pulizia del condizionatore con il vapore, ma è un’operazione per la quale dovrai contattare un professionista del settore e richiedere un preventivo.

Se invece il tuo motore è in buone condizioni hai quasi finito di disinfettare il tuo condizionatore! Puoi procedere a rimettere a posto i pezzi del tuo apparecchio, rimontando i filtri e rimettendo il coperchio esterno. Per un’igiene più profonda ti consigliamo di spruzzare uno spray igienizzante e battericida per condizionatori. A questo punto il tuo apparecchio è pronto per essere rimesso in funzione!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a pulizia condizionatore
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali