pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

L'importanza della manutenzione per gli impianti di climatizzazione

La manutenzione per gli impianti di climatizzazione è un fattore da non sottovalutare; ecco alcuni consigli per garantire il massimo dell'efficacia

La manutenzione degli impianti di climatizzazione è un aspetto molto importante in quanto permette di rendere l'apparecchio efficiente e funzionale, sia che si tratti di un condizionatore oppure di un climatizzatore. Sicuramente, non tutti saranno esperti per quanto riguarda le funzionalità meccaniche di questi sistemi, tuttavia molti di questi interventi possono essere eseguiti in totale autonomia, in poche e semplici mosse. Sarà sufficiente un pizzico di pazienza e buona volontà e queste operazioni si riveleranno più semplici di quanto si pensi. La prima cosa da fare è sicuramente quella di occuparsi della pulizia del filtro, un elemento fondamentale degli impianti di climatizzazione in quanto ha il compito di pulire l'aria condizionata, rimuovendo la presenza di polvere o batteri. Si consiglia di eseguire questo procedimento almeno una volta all'anno per garantire il massimo della funzionalità del filtro. Eseguire questa procedura è molto semplice e si potrà effettuare in breve tempo. È anche vero che gli impianti di climatizzazione continuerebbero a funzionare nel caso in cui non venga eseguita una pulizia regolare, ma ciò non significa che questa procedura di manutenzione non sia realmente necessaria.
La manutenzione è infatti più importante di ciò che si pensi, in quanto eseguire queste operazioni regolarmente contribuisce a mantenere l'aria genuina, sana, priva di cattivi odori, di batteri o sporco. Questi ultimi verranno infatti eliminati e rimossi dai filtri, ma col tempo si potrebbero accumulare su di essi, compromettendo la corretta funzionalità. Pertanto, pulire i filtri permette al meccanismo di migliorare ed ottimizzare il passaggio dell'aria. Allo stesso modo questo aspetto potrà incidere anche sui consumi dell'elettricità e si potrà ottenere un notevole risparmio energetico. Occorre inoltre tenere in considerazione che l'aria è caratterizzata dalla presenza di numerosi agenti, tra cui pollini, polvere, batteri e tantissime microparticelle. Effettuare con la giusta costanza la pulizia del filtro apporterà un vero e proprio sollievo per l'impianto di climatizzazione, il quale andrà a filtrare l'aria in modo corretto ed efficiente, ottenendo così un'aria condizionata sana e salubre. Tuttavia, oltre a comprendere la reale importanza della manutenzione degli impianti di climatizzazione, è fondamentale tener presente ogni quanto eseguire queste procedure.

In realtà, non vi è un tempo definito in cui dover ricorrere alla pulizia dei filtri, in quanto dipende dall'utilizzo che viene fatto dell'apparecchio. Infatti, per capire ogni quanto effettuare questo intervento, bisogna basarsi indicativamente sul tempo in cui il condizionatore resta acceso. Un altro elemento fondamentale da prendere in considerazione è la quantità di polvere e smog presente nell'aria. Precisamente, nel caso in cui l'apparecchio venga utilizzato occasionalmente, si consiglia semplicemente di eseguire una pulizia iniziale, ossia un'operazione da effettuare prima dell'accensione del condizionatore in seguito a molti mesi di inutilizzo. Se invece l'impianto di climatizzazione viene azionato in maniera costante, è consigliabile procedere alla rimozione e al controllo dei filtri di tanto in tanto per verificare il livello di ostruzione. A questo punto non resta che comprendere come procedere alla pulizia del filtro e quali precauzioni utilizzare per non danneggiarlo. Basterà eseguire un semplice lavaggio con l'utilizzo di acqua e sapone. Dopodiché dovrà essere risciacquato attentamente e porlo in un luogo riparato per il processo di asciugatura. In alternativa, se si è in possesso di un compressore, basterà soffiarlo mediante l'aria compressa. Un'altra piccola accortezza per ottenere un'aria sana e pulita, è quella di spruzzare un prodotto germicida sul filtro.
L'importanza della manutenzione degli impianti di climatizzazione prevede inoltre di prestare attenzione alle parti esterne. Su di esse, infatti, col trascorrere del tempo si potrebbero depositare residui di polvere e sporcizia. Di conseguenza, ciò inciderebbe sui flussi d'aria o su altre zone del condizionatore. Pertanto, il primo passo da fare per garantire una maggiore durata ed efficienza del climatizzatore è quello di pulire in maniera regolare le varie parti. Solo in questo modo sarà possibile prevenire l'insorgere di eventuali malfunzionamenti. Infine, occorre verificare anche il livello del gas e le condizioni del condensatore. Questo intervento previene il deterioramento del meccanismo dell'apparecchio. Col passare del tempo, infatti, si potrebbero verificare delle perdite di gas dalle tubazioni dell'impianto. Di conseguenza, il climatizzatore perderà efficienza e comporterà maggiori consumi di energia elettrica. A tal proposito, occorre però tener presente che eseguire questo tipo di manutenzione necessita di un intervento da parte di un personale specializzato, oltre che delle attrezzature specifiche che devono essere necessariamente acquistate. In aggiunta, commettere un minimo sbaglio potrebbe comportare la fuoriuscita del gas dall'apparecchio, il quale dovrà essere riempito nuovamente.


  • manutenzione impianti climatizzazione
  • assistenza condizionatori d'aria

Potrebbe interessarti anche

Condizionatori
La sicurezza in casa aumenta con la domotica e gli allarmi antifurto

Ad oggi, l'innovazione tecnologica punta a facilitare il nostro modo di vivere la quotidianità, partendo dagli aspetti più banali fino ad arrivare a quelli più complessi. Negli ultimi anni l'informatica si è posta l'obiettivo di migliorare la qualità della vita degli uomini, investendo moltissime risorse su una branca in particolare, nota con il nome di domotica. Questa ha come fine quello di...

Condizionatori
Come sfruttare la produzione di energia rinnovabile in casa

Negli ultimi anni lo sfruttamento e la produzione di energia rinnovabile, a basso impatto ambientale, ha fatto passi da gigante. Oggi è possibile per una famiglia, o anche per un'azienda, riuscire a produrre tutta l'energia necessaria nel quotidiano utilizzando un impianto fotovoltaico, evitando quindi di utilizzare impianti a combustibili fossili. Si tratta di una scelta che sicuramente permette,...

Condizionatori
Climatizzare un ambiente a Salerno

Che il clima negli ultimi anni stia profondamente cambiando è un dato certo. Estati sempre più calde ed inverni sempre più freddi stanno caratterizzando l'andare delle stagioni. É possibile che in un futuro non lontano le cose possano ancora cambiare ed è importante non lasciarsi cogliere impreparati. Chi infatti abita a Salerno è abituato a temperature miti, ma con i picchi stagionali che si...