Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Ventilatore da soffitto: i pro e i contro

Il ventilatore da soffitto è un'ottima alternativa al condizionatore. In questo articolo vedremo a cosa serve e quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

Ventilatore da soffitto: i pro e i contro di questo sistema di raffrescamento
Chiedi un preventivo per CONDIZIONATORI richiedi un preventivo gratis

Il ventilatore da soffitto è un’ottima alternativa al condizionatore. In questo articolo vedremo a cosa serve, quali sono i vantaggi e gli svantaggi e quali caratteristiche dovresti considerare in fase di acquisto.

Va precisato che i ventilatori non rinfrescano l’aria, ma migliorano la vivibilità di un ambiente grazie alla corrente che creano. Per aiutarti nella scelta, vediamo i pro e i contro.

Vantaggi del ventilatore da soffitto

  • si installa velocemente e non richiede grandi preparativi, solo un minimo di attenzione in fase di montaggio
  • lascia circolare l’aria già presente nel locale.
  • consuma pochissima corrente elettrica, soprattutto se paragonato a un condizionatore
  • scegli un ventilatore da soffitto di design, si integrerà alla perfezione nell’arredamento
  • può avere doppio uso: ventilatore e lampadario insieme o avere la sola funzione di ventilazione

Svantaggi del ventilatore da soffitto

  • essere esposti alla brezza creata dal ventilatore per ore o per tutta la notte, potrebbe portare qualche fastidio come mal di testa e mal di schiena.
  • limitandosi a smuovere l’aria senza abbassare la temperatura, può incentivare la sudorazione e la disidratazione
  • porta sollievo fino a 32°C. In caso di temperature più alte perde di efficacia. Se fosse più caldo, sarebbe necessario abbassare la temperatura o ridurre il tasso di umidità
  • il rumore prodotto dalle pale può essere fastidioso su modelli base
  • le pale potrebbero staccarsi. Questa situazione è ridotta al minimo, se non totalmente evitabile, montando il ventilatore accuratamente e seguendo le istruzioni di montaggio

Come scegliere i ventilatori da soffitto

Hai deciso di installarne uno in casa o in ufficio? Ora non ti resta che sapere quali caratteristiche sono indispensabili per la scelta finale. Vediamole insieme.

Dimensioni della stanza e altezza del soffitto

Il modello va scelto in base alla grandezza dell’ambiente dove verrà collocato e all’altezza del soffitto. In una stanza da letto piccola basterà un modello con una potenza ridotta. Se invece lo spazio è ampio, la dimensione delle pale e la potenza della macchina dovranno essere maggiori. La distanza ideale tra il ventilatore e il pavimento è di 2,50 metri. Non conviene installarlo in un ambiente più basso di 2,30 metri.

Caratteristiche importanti da tenere in considerazione

Scegli un modello con attacco regolabile: potrai posizionarlo al centro della stanza o dove necessario senza vincoli. La silenziosità è un fattore importante nella scelta. Alcuni modelli hanno proprio nella silenziosità il loro punto di forza. Anche i livelli di potenza fanno parte di quelle caratteristiche di base a cui non si può rinunciare. Evita i ventilatori da soffitto con le sole funzioni di accensione e spegnimento.

Quando acquisti un ventilatore fai attenzione alla garanzia. Alcuni prodotti offrono solamente la garanzia base obbligatoria per legge, mentre altri più performanti possono arrivare fino a 15 anni. Verifica la classe energetica dell’apparecchio, incide direttamente sul consumo di energia elettrica.

Particolarmente versatile ed efficace è il ventilatore da soffitto vortice. Funziona in modalità reversibile: potrai invertire la direzione del flusso d’aria. L’aria calda che tende a salire verso l’alto verrà spostata verso terra, mentre quella fredda che si trova in basso sarà direzionata verso il soffitto. Questa funzione rende più omogenea la temperatura nella stanza e ne permette l’utilizzo tutto l’anno. Può essere utilizzato anche la notte senza accusare dolori al risveglio.

Il telecomando è spesso considerato un optional, ma vuoi mettere la comodità di non alzarsi ogni volta per accendere o spegnere il ventilatore? Se il tuo modello sostituisce il lampadario e ha la luce integrata, la comodità è ancora maggiore. Se questa doppia funzionalità non ti interessa, puoi pensare a un ventilatore da soffitto senza luce.

Caratteristiche per ventilatori da esterno

Quello che ti serve è un ventilatore per esterni? Per una maggiore durata ti consiglio di optare per un modello resistente all’umidità o addirittura impermeabile.

Il montaggio deve essere accurato

Come già detto se la stanza dove lo collocherai è ampia, l’apparecchio dovrà avere una potenza elevata. La dimensione sarà importante e anche il peso del prodotto. Sii molto preciso in fase di montaggio e segui le istruzioni alla lettera. Ridurrai eventuali mal funzionamenti dovuti a un montaggio approssimativo e soprattutto il rischio che qualche pezzo si stacchi quando il ventilatore sarà in funzione.

Con l’estate in arrivo non stare a soffrire il caldo. Fai installare un ventilatore da soffitto per raffrescare l’aria di casa o dell’ufficio. Chiedi diversi preventivi e fai eseguire il lavoro da un tecnico per maggiore sicurezza.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a CONDIZIONATORI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • ventilatore da soffitto
  • ventilatore da soffitto
  • ventilatore da soffitto design
  • ventilatore da soffitto senza luce
  • ventilatore da soffitto vortice