Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Zecche in casa: come riconoscerle e sbarazzarsene

Nonostante la manutenzione ordinaria degli ambienti domestici, può capitare di ritrovarsi con le zecche in casa. Ecco alcuni consigli per eliminarle in modo efficace

disinfestazione zecche
Chiedi un preventivo per disinfestazione da zecche richiedi un preventivo gratis

Avere delle zecche in casa è un’eventualità piuttosto sgradita con cui però, di fatto, bisogna fare i conti, specialmente quando si ha un amico a quattro zampe che vive in casa con noi.

Partiamo però dall’inizio e vediamo come riconoscere le zecche e quali sono i pericoli ai quali bisogna stare molto attenti.

Caratteristiche e abitudini delle zecche

Le zecche sono parassiti che, come gli afidi, vivono all’esterno, normalmente nelle campagne, ma che talvolta possono raggiungere anche le nostre abitazioni. Grandi pochi millimetri, si nutrono di sangue e lo fanno attaccandosi saldamente alla pelle dell’animale sul quale decidono di installarsi, provocando molti problemi.

Solitamente si distinguono a seconda della specie tra zecche dure e zecche molli: le prime sono molto comuni in cani e gatti, le seconde nei piccioni. La presenza delle zecche in casa però è più spesso dovuta ai cani, animali prediletti di questo artropode e le si riconosce facilmente perché sono grandi quanto una lenticchia, di colore bruno-grigiastro, senza ali, quindi né volano né saltano (al contrario delle pulci).

Solitamente vivono a terra, in mezzo all’erba, e aspettano che passi qualche malcapitato al quale attaccarsi per nutrirsi. Sono inoltre molto resistenti e possono stare a digiuno fino a 7 anni.

La presenza di zecche in casa rappresenta un grande pericolo per l’uomo per due motivi: il primo è legato alle reazioni allergiche che la zecca può provocare in un soggetto sensibile che viene attaccato e che possono portare fino allo shock anafilattico.

Il secondo grande rischio è legato ad alcune gravi malattie che la zecca può trasmettere direttamente all’uomo con la Febbre bottonosa, l’encefalite da zecche e la malattia di Lyme. Ciò rende necessario rivolgersi a professionisti esperti ed eseguire immediatamente un intervento di disinfestazione e disinfezione.

Zecche in casa: quali sono le cause

La presenza di zecche in casa è molto spesso legata alla permanenza di animali contagiati: questo artropode è infatti spesso presente sulla cute di molti animali come bestiame, cani, gatti e persino dei piccioni. Proprio i piccioni spesso sono portatori di zecche che invadono le abitazioni per contatto diretto con zone come terrazzi e balconi.

Le zecche non sono amanti del freddo e durante la stagione invernale restano nascoste sotto terra o nelle crepe e nelle fessure di muri e strade mentre è con l’arrivo dei primi caldi che si svegliano la loro letargo e iniziano a cercare cibo.

Le zecche in casa dunque si annidano dove trovano habitat favorevole, specie se caldo-umido: dunque crepe e fessure in muri e pavimenti, ma come le cimici dei letti possono permanere anche nella biancheria del letto e nei panni sporchi.

Questa eventualità però è sempre legata alla presenza delle zecche portate da animali come il cane o dalla presenza di portefinestre o finestre che danno su prati incolti dove le zecche possono annidarsi.

È bene dunque che chi ha giardini e cortili provveda a tenere sempre in ordine la lunghezza dell’erba e l’eventuale fogliame che si accumula al suolo per evitare che le zecche ci si nascondano e ci si riproducano.

Disinfestazione zecche a casa: come liberarsene definitivamente

Quando la presenza di zecche in casa è minima, è possibile intervenire pulendo e sanificando tutto da cima a fondo prima con l’aspirapolvere, poi lavando con acqua calda e detergenti specifici tutte le superfici, soprattutto quelle più nascoste, e utilizzando un pesticida apposito.

Tuttavia, quando l’invasione è eccessiva o si desidera che il pericolo zecche vanga scongiurato in modo super sicuro, è bene far effettuare dal personale specializzato una efficace disinfestazione per eliminare anche le uova di zecche che potrebbero essere state deposte risultando così un pericolo in più.

Ovviamente gli animali presenti in casa andranno poi trattati con appositi prodotti per tenere lontane le zecche ed evitare che il problema si ripresenti.

Richiedi ora un preventivo gratuito per conoscere i costi e le modalità di un intervento di disinfestazione da zecche.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a disinfestazione da zecche

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • disinfestazione zecche
  • zecche in casa cause