MAGAZINE

tutti gli articoli

Quanto costa un caminetto su misura? Idee e consigli

Caminetti su misura: come sceglierli e che prezzo hanno? Di seguito vi diamo alcune utili informazioni anche sulla scelta degli accessori

Come realizzare camini a legna su misura e quali accessori occorrono?

Chiedi un preventivo per ESTERNI richiedi un preventivo gratis

Sul mercato esistono numerose aziende che vengono incontro ai differenti gusti delle persone, che intendono valorizzare un ambiente oppure un angolo delle loro case attraverso soluzioni altamente personalizzate.

Per questo motivo è importante affidarsi soltanto ai professionisti del settore, come ad esempio esperti marmisti e falegnami con anni d’esperienza.

Ovviamente a seconda della struttura cambia anche il costo del camino a legna. Nella realizzazione non sono soltanto le dimensioni a incidere sul prezzo, ma anche dettagli e materiali utilizzati. A tal proposito ci sono strumenti e materiali più pregiati e sofisticati, mentre altri sono molto più semplici ed economici.

I vantaggi di farsi costruire un camino a legna artigianale sono numerosi: innanzitutto si riescono ad arginare gli ostacoli strutturali degli ambienti, inoltre si rispettano maggiormente le proporzioni dello spazio e si può scegliere quanto si vuole spendere.

Richiedi ora un preventivo!

Proprio per le continue stangate sui riscaldamenti autonomi gli italiani finiscono per optare sempre di più per questa soluzione. Da dove partire allora per riuscire a concretizzare il progetto che si ha in mente? Vi sono degli step ben precisi da seguire, vediamo brevemente quali.

La progettazione di un camino a legno su misura

Una volta selezionata l'azienda, a cui spetterà il compito di realizzare il vostro camino a legna in muratura o in altri materiali, è necessario fornirle delle informazioni dettagliate, meglio ancora una piantina dell'ambiente, per capire dove sarà posizionata esattamente la struttura. Tra le altre cose è fondamentale far conoscere lo spazio che si ha a disposizione, consentendo ai tecnici di comprendere dove andrà posta la canna fumaria.

Molte persone decidono di presentare al costruttore un disegno fatto a mano, o meglio ancora una foto precisa della soluzione che vorrebbero ottenere. I caminetti artigianali variano tra di loro anche per i colori che verranno scelti: è molto importante riuscire a creare una fusione perfetta tra l'ambiente della casa e la struttura.

Personalizzare un camino vuol dire anche poter far sì che la trave in legno sia della stessa essenza e dello stesso colore dei mobili del soggiorno. Da non sottovalutare sono anche gli accessori, da quelli pratici a quelli che fungono da complemento d’arredo. Anche questi hanno un costo che varia a seconda della tipologia dell’accessorio. In commercio si possono trovare alcuni kit completi, che contengono alcuni degli strumenti principali necessari per una corretta manutenzione della struttura e per la pulizia della canna fumaria.

Accessori per i camini a legna: quale scegliere?

Tra gli accessori per camini a legna non bisogna dimenticare le ceste dove collocare e conservare la legna pronta all’uso. Le migliori sono realizzate in materiale naturale, come ad esempio la juta. Sul lato del camino viene solitamente posto il trespolo, insieme alla paletta, lo scopino e la pinza.

Inoltre è importante acquistare dei detergenti specifici per i vetri dei caminetti, qualora presenti, indispensabili per godere della visione scoppiettante del fuoco. Di questi prodotti ne esistono varie marche e modelli, per questo è importante acquistare soltanto prodotti di buona qualità ed efficaci, con prezzi che vanno da 6 a 15 euro. Si tratta di sgrassatori che eliminano in pochissimo tempo l’annerimento dovuto al fumo e alla cenere. Quest'ultima va rimossa con una paletta apposita, che può arrivare a costare anche più di 40 euro.

Tra le altre cose si può decidere di far rivestire la struttura con vernici eco sostenibili, che rispettano l'ambiente e non inquinano. Chi sceglie di farsi costruire un caminetto su misura dà importanza anche all'apertura della bocca fuoco. Quest'ultima, infatti, può essere frontale, laterale o scorrevole. Non manca chi desidera nella propria abitazione, soprattutto se lo spazio da riscaldare è notevole, il camino con l’apertura realizzata con due facce contrapposte e frontali.

Tipologie e caratteristiche dei camini a legna

Esistono designer molto bravi sul mercato, capaci di progettare in breve tempo prodotti davvero esclusivi come ad esempio i camini a legna a vetro, oppure soluzioni con uno stile minimal, rustico, classico o altamente sofisticato.

Molte persone amano avere in casa una struttura quasi monumentale: per questo tipo di soluzione viene utilizzato soprattutto il marmo, un materiale forte e resistente, perfetto per i camini a legna in muratura.

Altre persone amano invece una struttura diversa, ispirata all'arte pop, spesso dipinta o scolpita addirittura a mano. Nel fare realizzare i caminetti si può scegliere tra una vasta gamma di possibilità, da quelli in acciaio e in ghisa fino a quelli in acciaio e pietra.

Tra le soluzioni più innovative ci sono i camini a legna ventilati, i termocamini monoblocco ad aria calda oppure quelli ad acqua.

Tra gli accessori vi sono oggetti di completamento d'arredo come le travi, le mensole, di porcellana o di legno, i pratici cassettoni e le legnaie. Tali elementi non vanno sottovalutati, in quanto sono capaci di fare la differenza.

Il prezzo dei camini a legna su misura dipende da diversi fattori, tuttavia bisogna sempre richiedere almeno 2 o 3 preventivi di spesa dettagliati. Inoltre bisogna considerare che tale soluzione permette di risparmiare rispetto all'uso del riscaldamento autonomo, quindi è necessario valutare attentamente anche questo aspetto prima di stabilire il giusto rapporto qualità-prezzo.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a ESTERNI

CHIEDI ORA