Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Installare una siepe artificiale, tutte le tipologie e i costi

State pensando di adornare il vostro giardino con una siepe? Avete mai pensato di utilizzarne una artificiale? Ecco una guida sulle varie tipologie e sui costi

Costi e caratteristiche della siepe artificiale
Chiedi un preventivo per servizi di giardinaggio richiedi un preventivo gratis

Installare una siepe artificiale può dimostrarsi un’idea vincente, a patto che se ne conoscano i vantaggi e le tipologie. Ecco cosa è importante sapere.

Caratteristiche, tipologie e costi

Installare una siepe artificiale è la soluzione ideale per chi ha la necessità di creare una barriera per proteggere e decorare gli ambienti esterni. Non è sempre possibile impiantare siepi vere, spesso sono costose da acquistare e da mantenere, senza contare le condizioni climatiche avverse. Queste siepi alternative sono realizzate con piante finte e, pur non potendo eguagliare quelle naturali, risultano piacevoli alla vista grazie allo sviluppo della tecnologia che negli ultimi anni ha permesso di ottenere dei risultati incredibili.

In commercio se ne possono trovare diverse tipologie, molto somiglianti a quelle vere. Infatti, è possibile optare per una:

  • siepe artificiale di bosso;
  • siepe artificiale di photinia;
  • siepe artificiale d’edera;
  • siepe artificiale di bamboo;
  • siepe artificiale sempreverde;
  • siepe artificiale di cipresso;
  • siepe artificiale di osmanthus;
  • siepe artificiale di lauro;
  • siepe artificiale di pino;
  • siepe artificiale di alloro;
  • siepe artificiale di gelsomino.

Molto dipende dai gusti personali e dal tipo di ambiente da schermare. In genere, si tratta di moduli o di piastrelle (50×50 cm) da agganciare al muro o da piantare in vasi e fioriere, che vengono disposte in maniera lineare, come accade con le siepi tradizionali.

Le foglie sono realizzate con materiali plastici, ma opportunamente colorate in modo da sembrare vere. Una siepe artificiale di cipresso o siepe artificiale di osmanthus, solo per fare un esempio, garantiscono in tutto e per tutto un effetto tridimensionale. A ciò si aggiunge anche il fatto che possono raggiungere le stesse altezze di quelle naturali, in modo da creare una barriera efficace e funzionale.

Perché installare una siepe artificiale?

Le motivazioni che portano a preferire questo tipo di siepi a quelle tradizionali sono tante. Di fatto, una siepe artificiale è in grado di delimitare e proteggere perfettamente lo spazio esterno delle abitazioni. Tuttavia, non è necessario attuare alcun tipo di cura o di operazione di mantenimento, come: la messa a dimora, la potatura, l’irrigazione e la concimazione.

Ciò comporta un carico notevolmente minore di fatica e la possibilità poter contare su un certo risparmio. Inoltre, le siepi artificiali non subiscono l’azione degli agenti atmosferici, dello smog, della sporcizia e dei raggi solari.

Sono realizzate con materiali resistenti agli UV, ma anche alle raffiche di vento. Assai diffusa è la siepe artificiale in pvc, poiché si presta a svariati utilizzi. Non bisogna dimenticare, poi, che l’altezza può essere pre-impostata, senza dover effettuare tagli dopo l’installazione ed è sempre possibile aggiungere o togliere moduli per modificarne lo sviluppo verticale.Per non riscontrare problemi, la soluzione più comoda è quella di optare per una siepe artificiale estensibile.

Tuttavia, questi prodotti presentano anche degli svantaggi, anche se pochi. Sicuramente, il più significativo riguarda la resa estetica, che è inferiore a quella della siepi naturali. A ciò si aggiunge anche il fatto le siepi finte possono emettere odori sgradevoli, anche se i modelli migliori vengono appositamente trattati.

Siepe artificiale prezzi e manutenzione: dettagli da non trascurare

Ma quanto costa una siepe artificiale? Di fatto, i prezzi sono variabili. Molto dipende dall’altezza che si vuole raggiungere, dal numero dei moduli e dal tipo di siepe artificiale in rotolo che si vuole acquistare. Non bisogna dimenticare che è possibile optare, a seconda delle necessità, per una siepe artificiale balcone, per una siepe artificiale per recinzione, per una siepe artificiale con fiori, per una siepe artificiale autoportante e così via. Le possibilità sono davvero tante, così come i costi d’acquisto.

Per quanto riguarda la manutenzione, come già ricordato in precedenza, è irrisoria. Solo di tanto in tanto è necessario rimuovere la polvere con un getto d’acqua. Anche l’installazione è poco impegnativa, soprattutto per gli spazi semplici e lineari, per quelli più estesi e più angusti, come nel caso della siepe artificiale per balcone, potreste affidarvi ad un esperto e richiedere un preventivo attraverso l’apposito portale di PG Casa.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a servizi di giardinaggio

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA