MAGAZINE
Logo Magazine

Il pulsante dello scarico del wc è bloccato? Ecco cosa fare

Anche se sembra un grande problema, spesso è facile riparare il pulsante dello scarico del wc. Ecco come fare e a chi rivolgersi se il problema persiste

Chiedi un preventivo per
wc
richiedi un preventivo gratis

Accade alle volte che il pulsante di scarico del WC sia bloccato e non scarichi correttamente l’acqua. Cosa fare quando succede? Niente panico! Prima di chiamare un esperto, potrebbe essere un problema risolvibile in poche mosse, con intervento fai-da-te. Nella maggior parte dei casi, infatti, non è necessario ricorrere ad un idraulico per sbloccare il gruppo di scarico, ma è possibile provare ad intervenire con alcune procedure. Scopri come funziona lo scarico del WC e come intervenire in caso di blocco con i consigli di PG casa.

Come funziona il pulsante dello scarico del wc

Lo scarico del bagno, anche chiamato comunemente “sciacquone”, è composto da un piccolo marchingegno che consente all’acqua di raccogliersi in una vaschetta a muro e al bisogno, di scaricarsi lungo un tubo fino alle fognature. 

Lo scarico del bagno più comune è anche detto “Catis”, dal nome della prima ditta che lo introdusse sul mercato, ed è composto da una vasca in plastica o porcellana, un tubo e un meccanismo azionato da un pulsante. Questo pulsante, che l’utente spinge per scaricare l’acqua è in realtà una semplice pompa che comprimendo l’aria spinge uno stantuffo che a sua volta aziona il meccanismo di scarico. Trattandosi di un movimento puramente meccanico, può succedere che lo stantuffo rimanga in basso e dunque che il pulsante dello sciacquone risulti bloccato

Non solo dunque il pulsante risulterà duro ed elastico ma ogni tentativo di azionarlo sarà vano, poiché la sua spinta non raggiunge lo stantuffo: è quest’ultimo in realtà ad essere bloccato e che quindi non riesce ad azionare lo scarico del WC. Non si tratta di un vero e proprio guasto, infatti di solito non è necessario sostituire alcun pezzo ma è sufficiente un intervento manuale per ripristinare la funzionalità dello stantuffo e quindi del pulsante che lo aziona.

Come sbloccare il pulsante dello scarico del wc

Per provare a risolvere il problema dovremo provare innanzitutto individuare lo stantuffo, che si trova bloccato all’interno la cassetta di scarico del WC, e provare a sbloccarlo. La manovra di sblocco è semplice: come primo step si dovrà svitare la ghiera del pulsante, che in genere è un’operazione semplice per cui basta afferrarla saldamente con una mano girandola in senso antiorario.

Una volta aperto il pulsante si accede alla cassetta in cui lo stantuffo sarà ben visibile. A questo punto sarà sufficiente afferrarlo con le dita e tirarlo verso l’alto, una o più volte, accompagnandolo nel movimento verticale più volte fino a quando non risulterà sbloccato. 

Questa semplice ed immediata operazione dovrebbe risolvere il problema e ripristinare il funzionamento del pulsante dello sciacquone, e può essere ripetuta ogni qualvolta accada che lo scarico del WC si blocca

A chi rivolgersi se il problema persiste

Nel caso in cui questo tentativo non risulti efficace e dopo queste manovre lo scarico del WC a parete risulti ancora bloccato, potrebbe essere dovuto ad un problema di altro tipo, per esempio l’effettivo guasto di un componente che necessita a questo punto di essere sostituito. Dopo i tentativi fai-da-te dunque, il consiglio è quello di rivolgersi ad un idraulico esperto che possa intervenire con strumenti professionali per diagnosticare e risolvere il problema. Richiedi un preventivo gratuito sul nostro sito.

 

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a wc
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali