magazine

tutti gli articoli

Impianti termoidraulici e di riscaldamento

Cambiare l'impianto di riscaldamento: un'idea per risparmiare sui consumi

Una delle soluzioni migliori per chi volesse risparmiare sulle proprie bollette è certamente quella di ripensare il tipo di sistema di riscaldamento presente nella propria casa. Il punto è trovare una tipologia di impianto che permetterà di continuare a scaldarsi senza dover rinunciare ad avere un'abitazione calda e accogliente, sfruttando le nuove tecnologie esistenti. I vecchi radiatori, elementi spesso obsoleti e ingombranti, potrebbero essere sostituiti da un sistema di riscaldamento che passi sotto il pavimento. Soluzione, questa, che eviterà l'inutile dispersione di calore che spesso si associa a tipologie di impianti vecchi e inefficienti. Cambiare il proprio impianto in favore di uno nuovo, rappresenta un investimento iniziale che potrà essere ammortizzato in breve tempo grazie al naturale risparmio energetico immediatamente riscontrabile in bolletta. Non bisogna dimenticare che adeguare il sistema di riscaldamento alle nuove tecnologie può essere soggetto a detrazioni fiscali in sede di dichiarazione dei redditi.


A seconda delle necessità, si può decidere di razionalizzare e ripensare anche il proprio sistema di condizionamento. In alcuni casi potrebbe essere una buona scelta puntare su degli inverter per riscaldare casa durante i lunghi mesi invernali e rinfrescarla nel periodo estivo. Un buon impianto sarà disposto in maniera tale da diffondere, a seconda delle esigenze, aria fredda o calda senza comportare una spesa eccessiva in termini di consumi energetici e, soprattutto, senza danneggiare la salute degli abitanti della casa. Installare un impianto di condizionamento in mancanza di un'opportuna valutazione può provocare numerosi fastidi. Se l'elemento è montato in un punto sbagliato dell'abitazione, può consumare eccessivamente. I getti di aria, soprattutto fredda, devono essere direzionati su zone di passaggio ed evitare punti come scrivanie, letti o tavoli. In questo modo, l'aria emessa non risulterà dannosa. Un buon impianto di condizionamento, opportunamente montato, può essere integrato a sistemi termo idraulici per una maggiore efficienza e funzionalità.







Il risparmio energetico legato agli impianti di riscaldamento e condizionamento è uno degli aspetti più importanti da considerare se si vuole mescolare assieme il concetto di eco-sostenibilità con una maggiore efficienza dei sistemi presenti nella propria casa. Per questa ragione è importante richiedere preventivi a ditte specializzate: queste offriranno soluzioni pensate appositamente per venire incontro alle esigenze di una clientela sempre più attenta ai concetti di risparmio, coibentazione e rendimento. La ditta di Filippo Forni situata a Figline Val d'Arno, in provincia di Firenze, offre la possibilità di avere esattamente questa tipologia di trattamento. L'azienda è specializzata nella manutenzione e nell'installazione di impianti di condizionamento e di riscaldamento sia civili che industriali. La competenza maturata nel corso degli anni di attività ha fatto sì che vi fosse un'attenzione particolare a tutto quanto concerne gli impianti idraulici, per garantire ai propri clienti di realizzare proprio quell'idea di funzionalità e comfort che tutti desiderano avere nella propria casa. Scegliere la tipologia di sistema di riscaldamento più idoneo alle esigenze manifestate diverrà, in questo modo, davvero semplicissimo.


Potrebbe interessarti anche