magazine

tutti gli articoli

Sanitari sospesi: tutti i perché di una scelta vincente

I sanitari e complementi sospesi creano valore aggiunto nell'arredamento di un bagno, lo rendono ricercato, elegante, raffinato.

I sanitari e complementi sono la soluzione ideale per chi ricerca design anche per l'arredo bagno. Al di là delle considerazioni di ordine pratico, i sanitari e complementi danno l'idea della modernità, dello stile, del ricercare la bellezza nell'essenza minimale, nessun fronzolo, linee semplici, pulite, essenziali. La discrezione della loro presenza è resa visibile dall'ambiente in cui sono collocati. Conferiscono all'arredo bagno un'accoglienza senza pari, permettono di godere di un ambiente accogliente, ricco di fascino e naturalezza. La cura del particolare non è ostentata ma anzi è riflessa e viene prolungata dall'arredamento delle altre zone abitative. La particolarità di questi sanitari è che non sono collegati al pavimento, sono sospesi, il collegamento ai tubi è fatto nella muratura. Sia che si tratti di un nuovo impianto che di una ristrutturazione sarà necessario rivedere l'impianto idrico e fognario, ma anche lo spessore dei muri, che deve avere la capacità di sostenere i sanitari e gli accessori.
I sanitari e complementi sospesi sono realizzati in ceramica, in genere di colore bianco, anche se sono stati progettati bagni con particolari tendenze cromatiche per offrire maggior stile. La loro forza è la dimensione, veramente minima, sono adatti a spazi piccoli, ma allo stesso tempo possono essere utilizzati in bagni per valorizzare la vastità dello spazio. Hanno un vantaggio unico, molto importante e senz'altro indiscusso, sono molto igenici, poiché permettono di disinfettare in maniera totale la zona water. Inoltre la struttura è fissata al muro con un particolare sistema, che evita il propagarsi di rumori fastidiosi.

La diffusione dei sanitari e complementi sospesi è molto recente. Apprezzati per il loro fascino e la loro eleganza sia dagli architetti che dai proprietari delle case. Sono considerati migliori rispetto a quelli a pavimento, più leggeri, sospesi appunto, quasi non fossero presenti, in una visione futurista dell'ambiente bagno. L'assenza di collegamento al pavimento dà l'illusione di uno spazio aperto, ampio, senza confini, libero da ostacoli e condizionamenti. Nella pratica risultano avere ulteriori vantaggi, l'assenza di congiunzioni di viti, di cordoli difficili da pulire, di sigillature in silicone che con il tempo si anneriscono, o saltano, rendendo le sedute instabili e precarie. Negli ultimi tempi la scelta dei sanitari sospesi ha avuto un picco ascendente, la ragione risiede nel fatto che sono considerati più igienici, più facili da pulire, non avendo contatti chiusi con il pavimento. In realtà è necessario fare una distinzione, poiché esistono sanitari sospesi ad una certa distanza dal pavimento ed altri che sono sospesi ma solo a pochi centimetri dal pavimento.
Nella scelta dei sanitari e complementi sospesi è da valutare sia il prezzo che la possibilità di impianto nell'ambiente bagno se è stato già progettato. Infatti i complementi sospesi hanno un costo maggiore, dettato sia dalla novità del prodotto, sia dal valore di stile che offrono. Il costo è dato anche dall'impianto necessario, la struttura per sorreggere il componente deve essere resistente e installato da personale qualificato. Inoltre è possibile che l'impianto non sia predisposto all'installazione di componenti sospesi. Infatti diverse sono le esigenze da soddisfare. Innanzitutto il muro deve avere uno spessore di almeno 12 cm e deve essere in tufo o mattone pieno, altrimenti si rischia che i sanitari cedano al loro stesso peso. Se si ha un muro in mattoni forati dello spesso di 10 cm allora si dovrà realizzare un contro muro, attaccato al precedente per rafforzare la struttura e permettere ai sanitari di essere fissati in sicurezza. È possibile che anche le tubazioni non siano adatte ad accogliere i sanitari sospesi, da valutare in questo caso se affrontare l'ulteriore spesa di modifica dell'impianto o scegliere quelli a colonna.
Ma come scegliere i sanitari e complementi sospesi? Il mercato offre una vastità di offerte. È possibile scegliere tra forme diverse, ma anche dimensioni differenti. Il materiale più diffuso è la ceramica, da sempre usata, ma si può decidere di optare per altri tipi di materiali innovativi, come il vetro, le resine, il legno o una commistione di materiali diversi ma pur sempre innovativi resistenti all'attacco degli agenti chimici e all'usura del tempo, ma anche ecologici che offrono comfort e stile nel rispetto dell'ambiente.
I sanitari e complementi sono la scelta giusta per chi vuole carattere anche dall'arredo bagno, in cui sia possibile coniugare eleganza, stile, sobrietà ma anche funzionalità, attenzione all'igiene e al particolare, leggerezza delle forme, ma soprattutto contemporaneità. L'ambiente bagno non ha unicamente una funzione intrinseca, ne ha una estrinseca, che è quella di accogliere i momenti in cui ognuno dona a se stesso delle attenzioni. Di conseguenza deve offrire e garantire accoglienza, calore, affetto, dolcezza.

Potrebbe interessarti anche