MAGAZINE
Logo Magazine

Pulizia del terrazzo: trucchi e segreti per farlo brillare come nuovo

Non riesci a pulire efficacemente il tuo terrazzo? Scopri le migliori tecniche di pulizia per pulire qualsiasi tipo di terrazzo e tornare a farlo risplendere

19-04-2023
Chiedi un preventivo per
IGIENE E PULIZIE DI CASA

Il terrazzo è uno spazio prezioso della nostra casa, che ci permette di godere del bel tempo e di passare momenti di relax e convivialità con amici e familiari. Ma per far sì che il nostro terrazzo resti sempre bello e accogliente, è fondamentale prendersene cura con una buona pulizia periodica.

In questo articolo, ti sveliamo tutti i trucchi e i segreti per pulire il tuo terrazzo in modo efficace e farlo tornare a splendere. Scoprirai quali sono i prodotti giusti da utilizzare, i metodi più efficaci per rimuovere le macchie più ostinate e come prevenire la formazione di muffe.

Come pulire il pavimento di un terrazzo in cotto

come pulire il terrazzo in cotto

Shutterstock

Le piastrelle in cotto rappresentano il materiale più diffuso e utilizzato per la pavimentazione dei balconi, grazie alla sua caratteristica di essere lisce e leggermente lucide. Se i tuoi esterni sono pavimentati con questa mattonella rossastra, prima di procedere con la pulizia dovrai capire se si tratti di klinker o cotto. Anche se sembrano simili, questi due materiali richiedono metodologie di pulizia completamente diverse:

  • se il tuo pavimento in klinker è particolarmente sporco, consigliamo di mescolare due cucchiai di bicarbonato di sodio in 2 litri d’acqua e utilizzare un mocio in microfibra per pulire. Una volta che il pavimento si è asciugato, risciacqua con acqua calda per rimuovere eventuali residui di bicarbonato e sporco. Per una pulizia meno intensa del pavimento in klinker, puoi semplicemente utilizzare acqua calda e un detergente specifico per pavimenti.
  • Per igienizzare un pavimento in cotto, consigliamo di miscelare un secchio di acqua tiepida con tre cucchiai di aceto bianco e una piccola quantità di detergente delicato per i piatti. Per evitare abrasioni sulla superficie del pavimento, si può utilizzare un panno soffice o uno spazzolone con setole delicate durante la pulizia. Ti consigliamo di asciugare accuratamente la superficie del pavimento in cotto con un panno, in quanto la sua porosità può trattenere entrambe l’acqua e il detergente utilizzati durante la pulizia.

Come pulire le mattonelle del terrazzo in cemento

Puoi considerarti molto fortunato se il pavimento del tuo terrazzo è in cemento, in quanto per pulirlo a fondo hai bisogno solamente di quattro elementi. Indipendentemente dalla presenza di macchie di sporco o di muffa sul pavimento, queste attrezzature sono sufficienti:

  • acqua calda
  • scopa sintetica
  • spazzola per pavimenti
  • candeggina

Per iniziare la pulizia, il primo passo è quello di rimuovere lo sporco superficiale mediante l’utilizzo della scopa sintetica e poi, se necessario, un getto d’acqua per eliminare i residui. Per eliminare macchie più incrostate e la muffa, basta diluire la candeggina con acqua, lasciarla agire per circa dieci minuti e poi risciacquare con acqua bollente.

Come pulire le mattonelle del terrazzo in gres

Il gres e l’ardesia sono materiali altrettanto diffusi e utilizzati come il cotto per la pavimentazione dei balconi. Rispetto al cotto, sono generalmente più lisci ma molto più soggetti a sporcarsi. Per la pulizia di questi tipi di pavimenti, basta preparare un secchio con acqua calda e aggiungere una tazza di sapone di Marsiglia, una tazza di bicarbonato e due di aceto bianco; successivamente, spazzolare energicamente il pavimento, risciacquare e lasciare asciugare.

Fughe del terrazzo: consigli pratici per una pulizia facile e veloce

Pulire le fughe del terrazzo può risultare un’operazione complicata in quanto le macchie, lo smog e la muffa tendono a rimanere intrappolati tra di esse, rendendo difficile la rimozione. Per facilitare il lavoro, è consigliabile utilizzare degli strumenti specifici, come ad esempio una spazzola per le fughe, in combinazione con i detergenti indicati nei paragrafi precedenti.

È importante anche controllare la presenza di eventuali crepe nelle fughe durante la pulizia, in quanto potrebbero causare infiltrazioni nel pavimento del terrazzo. Nel caso in cui si notino crepe, tuttavia, esistono prodotti specifici per la riparazione dell’impermeabilizzazione delle fughe.

Consigli per pulire terrazzo molto sporco con l’idropulitrice

come pulire il terrazzo

Shutterstock

Se desideri pulire velocemente il pavimento del tuo terrazzo, l’uso di un’ idropulitrice potrebbe essere la soluzione ideale. Tuttavia, è importante prestare attenzione durante l’utilizzo di questo strumento. Grazie al suo potente getto d’acqua, l’idropulitrice può rimuovere anche la muffa e lo sporco più resistente dal pavimento.

Tuttavia, l’idropulitrice è uno strumento tecnico che richiede una certa abilità per essere utilizzato correttamente. Si consiglia quindi di affidarsi ad un professionista per la pulizia del terrazzo, in quanto un improprio utilizzo di particolari strumenti e sostanze può causare danni alle superfici del terrazzo e generare ulteriori problemi.

Per riportare le superfici e le fughe del pavimento al loro antico splendore, puoi cercare i migliori professionisti specializzati in pulizia nella tua zona attraverso PagineGialle Casa. Contatta gli esperti e chiedi un preventivo online personalizzato per trovare la soluzione ideale alle tue esigenze.

Domande frequenti:

  • Come pulire un pavimento poroso molto sporco?

    Per pulire un pavimento poroso come il cotto puoi utilizzare una scopa bagnata in un secchio di acqua contenente un paio di cucchiai di detergente per piatti e mezzo bicchiere di aceto. Dopo aver asciugato il pavimento con le setole, continua a strofinare fino a quando l'acqua del secchio si mantiene trasparente. Quando hai finito di pulire, risciacqua il pavimento con acqua e bicarbonato di sodio e asciugalo con un mocio o un panno. In questo modo eviterai di lasciare residui di detersivo che potrebbero rendersi visibili in seguito.

  • Come sgrassare a fondo il pavimento?

    Per igienizzare il pavimento, si consiglia di utilizzare un disinfettante naturale come l'acqua bollente, cui potete aggiungere un cucchiaino di aceto o bicarbonato per ottimizzare gli effetti. Inoltre, per scegliere il detergente più adatto in base al tipo di pavimento, è possibile valutare le diverse opzioni disponibili. Tuttavia, è bene ricordare che il primo passo per una pulizia efficace è sempre una buona dose di acqua calda, che può avere un potere disinfettante notevole in caso di sporco resistente.

  • Come togliere macchie assorbite dal pavimento?

    Per pulire efficacemente le parti interessate, una soluzione efficace è quella di preparare un composto utilizzando acqua calda, bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia. È importante avere cura di mantenere la giusta consistenza, affinché il detergente non risulti né troppo liquido né troppo denso. Una volta preparato il detergente, è possibile lasciarlo agire per alcuni minuti sulle aree da pulire, per garantire una rimozione efficace dello sporco.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a IGIENE E PULIZIE DI CASA
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE