magazine

tutti gli articoli

Consigli per imbiancare casa fai da te con stile

L'imbiancatura di appartamenti prevede degli importanti accorgimenti per abbellire l'ambiente domestico, non resta che scoprire delle utili soluzioni per la decorazione di interni

L'imbiancatura di appartamenti prevede di donare un tocco di freschezza al proprio ambiente domestico. Tuttavia, al giorno d'oggi è possibile optare per tantissime soluzioni fai da te e dedicarsi alla decorazione di interni a seconda dei propri gusti, senza la necessità di dover ricorrere all'intervento di un imbianchino. Per fare ciò basterà seguire dei semplici consigli e mettersi all'opera per abbellire la propria dimora senza commettere errori. Bisogna però considerare che dipingere le pareti di casa in totale autonomia non è così facile come potrebbe sembrare, soprattutto per i più inesperti, ma ciò non significa farsi spaventare dall'uso di pennelli e vernice. Basterà acquisire pian piano la giusta dimestichezza e la decorazione di interni sarà un gioco da ragazzi, rivelandosi così un'attività divertente e spassosa. La prima cosa da fare per una corretta imbiancatura di appartamenti è quella di scegliere il colore per le pareti. A tal proposito è preferibile non fare scelte azzardate e valutare questa decisione con tanta attenzione, poiché una tonalità errata potrebbe incidere negativamente sugli spazi, sull'ambiente, nonché sull'arredamento.
Infatti, è di buon auspicio tenere a mente che i colori più chiari faranno sembrare gli ambienti più ampi, mentre i colori troppo accesi potrebbero stancare col trascorrere del tempo. Quindi se non intendete dipingere nuovamente le pareti negli anni seguenti, è meglio non optare per colori troppo particolari. Una scelta molto comune durante la decorazione di interni è quella di dipingere ogni stanza della casa di una tonalità diversa, soprattutto nelle abitazioni delle giovani coppie. Questa decisione renderà la vostra casa particolarmente unica e ricca di creatività. Tuttavia, la scelta del colore deve essere ben analizzata: ad esempio il blu viene scelto generalmente per il bagno, in quanto ricorda il colore dell'acqua, mentre per le camere da letto è meglio optare per tonalità che trasmettono relax e tranquillità come il verde o il lilla. Nell'ambiente della cucina invece sono particolarmente indicati i colori come il giallo e l'arancione che trasmettono vitalità. Attenzione al soffitto però, poiché è preferibile dipingerlo sempre di bianco per non rendere l'ambiente troppo opprimente.

Le scelte moderne durante l'imbiancatura di appartamenti prevedono anche l'accostamento di più tonalità all'interno della stessa camera, facendo attenzione che i colori si abbinino perfettamente, onde evitare di creare un brutto effetto. La prima cosa da fare per non imbattersi in spiacevoli inconvenienti è quella di comperare delle vernici già pronte, oppure è possibile comprare i colori di base e mescolarli, così facendo si possono ottenere le sfumature giuste. Quest'ultima opzione necessita di maggiore dimestichezza, poiché non è affatto facile realizzare da soli il colore desiderato, quindi in alcuni casi è meglio acquistare direttamente i colori già pronti. L'imbiancatura di appartamenti mette a disposizione un'ampia varietà di pitture: quella più indicata è sicuramente l'idropittura a base di acqua, poiché non è tossica ed è lavabile. Si può anche optare per la pittura isolante che però ha costi più elevati, ed isola le pareti dall'umidità e dai rumori. Gli attrezzi necessari per la decorazione di interni sono i rulli, preferibilmente con bastone allungabile, secchi contenenti la vernice, pennelli di varie dimensioni e non possono assolutamente mancare fogli di giornale, carta adesiva e nylon con i quali bisogna proteggere obbligatoriamente gli interruttori, i pavimenti ed i mobili.
Prima di procedere all'imbiancatura di appartamenti bisogna ricoprire i fori delle pareti, come ad esempio quelli dei quadri, con l'utilizzo dello stucco. Una volta eseguiti questi procedimenti non resta che versare la vernice in un secchio, mescolarla per bene (con acqua se si tratta di idropittura) e intingere il rullo, il quale andrà poi strizzato accuratamente sull'apposita griglia. A questo punto si può passare il colore sulle pareti in direzione obliqua, prima da sinistra verso destra e viceversa, in modo tale da donare uniformità al prodotto. Al termine, per completare la decorazione di interni, bisogna attendere oltre dieci ore che la vernice si asciughi, pertanto è indispensabile arieggiare gli ambienti ed aprire tutte le finestre prima di dedicarsi alla seconda passata di vernice. Meglio munirsi di più secchi se si tratta di colori differenti, lavando sempre con cura sia i pennelli che i rulli. Infine è possibile rifinire la decorazione degli ambienti applicando dei bellissimi stickers adesivi, appositi per le pareti, per abbellire con creatività e fantasia le stanze della casa.


Potrebbe interessarti anche