magazine

tutti gli articoli

Tutti i vantaggi delle idropitture per rinnovare le pareti di casa

Le idropitture sono una soluzione efficace per dipingere le pareti e possono essere di varie tipologie: ecco quali sono le principali caratteristiche

Le idropitture sono un prodotto ottimo e funzionale per tinteggiare le pareti domestiche e donare un tocco di originalità all'ambiente. Tuttavia, se si desidera ricorrere a questa tipologia di pittura occorre considerare che esistono numerose varietà che presentano caratteristiche differenti. Le idropitture consentono di ottenere degli eccellenti risultati, poiché sono un prodotto conveniente, vantaggioso e facile da usare. Non resta che scoprire quali privilegi offrono e quali sono le modalità di applicazione. Si tratta di una vernice particolare e versatile a base di acqua, indicata per pitturare superfici di diversi materiali come gesso, cemento oppure mattoni di vario tipo. Grazie appunto alla loro versatilità, le idropitture, col trascorrere del tempo, si sono rivelate un'ottima alternativa alle tempere. Quest'ultime, infatti, presentano degli svantaggi come la fragilità e il cambiamento di colore col tempo. Inoltre alcune tipologie di idropitture garantiscono un'ottima efficacia anche se utilizzate su superfici umide di ambienti interni ed esterni, si tratta delle idropitture traspiranti. In questo modo possono essere applicate anche sulle superfici più umide, senza alcun rischio di rovinare le pareti.
In altri casi è possibile optare per un'ulteriore soluzione, ossia le idropitture lavabili. Questo prodotto, una volta applicato sulle pareti, può essere tranquillamente sottoposto a lavaggio, senza correre il rischio di danneggiare la tonalità originale. Basterà strofinarle con un panno umido e lavare le pareti per donare un tocco di freschezza agli ambienti. Queste vernici si possono reperire in commercio all'interno di fusti, il cui peso può variare, il colore è bianco e dall'alta concentrazione. Inoltre, in base alla loro produzione, il colore bianco può essere di varie sfumature: può essere totalmente puro oppure si può anche optare per il bianco più tendente al color panna. Basterà procedere all'acquisto del fusto oppure di più fusti in base alla dimensioni delle pareti da tinteggiare, dopodiché il prodotto dovrà necessariamente essere diluito con acqua. Tuttavia, si tratta di un procedimento da seguire con accortezza, onde evitare di eccedere con le quantità e ottenere così scarsi risultati. Per questo motivo è buona norma seguire con attenzione le indicazioni riportate sull'etichetta del prodotto, così da non commettere errori.

Una volta acquistato il fusto (o i fusti, a seconda della dimensione delle superfici da coprire), si procede alla diluizione con acqua, in base alle indicazioni fornite sull'etichetta del produttore. Una tendenza odierna, ormai molto diffusa, sono le pareti colorate. Soprattutto nelle case abitate da giovani coppie si usa donare all'ambiente un tocco di dinamicità ed unicità, tinteggiando le pareti di ogni stanza con un colore diverso. Con le idropitture è possibile realizzare tutto ciò: per ottenere un colore differente dal tipico bianco, è possibile unire dei pigmenti di varie tonalità, i quali si possono facilmente reperire in commercio e sono contenuti in recipienti di piccole dimensioni. Una volta acquistati i pigmenti della tonalità interessata, basterà miscelarli con la vernice bianca fino ad ottenere un composto uniforme da applicare sulle pareti. Le pareti colorate, trattate con l'uso di idropitture non solo sono una soluzione economica e conveniente, ma allo stesso tempo donano modernità alla casa, rendendo gli ambienti creativi e fantasiosi.
Ma i vantaggi delle idropitture non finiscono qui: la vasta gamma di questo prodotto presente in commercio offre la possibilità di optare per soluzioni dalle innumerevoli caratteristiche: infatti le idropitture, oltre ad essere lavabili e traspiranti, sono molto resistenti alle muffe, ai funghi, si macchiano difficilmente e resistono perfettamente in ambienti umidi dove tende a crearsi la condensa, come il bagno. Sono anche utili per eseguire la tinteggiatura di rivestimenti plastici oppure per le superfici in cartongesso. Le idropitture possono quindi essere utilizzate sia dagli esperti che dai principianti. Basterà realizzare la sfumatura di colore desiderata con i pigmenti e procedere alla preparazione della stanza. Tuttavia, è molto importante ricordarsi sempre di mettere in atto delle utili precauzioni per proteggere l'ambiente circostante. Ad esempio, è buona norma ricoprire accuratamente i pavimenti di qualsiasi materiale con l'uso di fogli di giornale, i battiscopa, le prese elettriche, gli stipiti delle porte e particolare attenzione va posta anche ai mobili che devono essere spostati al centro della stanza e rivestiti con un telo di plastica, onde evitare che si macchino irrimediabilmente. Il nastro adesivo è invece utile per proteggere gli interruttori, i battiscopa e le prese elettriche. A questo punto non resta che procedere alla tinteggiatura delle pareti domestiche con l'uso delle idropitture.

Potrebbe interessarti anche