MAGAZINE
Logo Magazine

Materiali e costi delle tapparelle orientabili

In quali materiali sono disponibili le tapparelle orientabili, come funzionano e quanto costano? Leggete questo articolo per scoprire tutte le informazioni

Chiedi un preventivo per
tapparelle
richiedi un preventivo gratis

Le tapparelle orientabili sono una versione più evoluta delle comuni tapparelle, in cui le lamelle possono ruotare in modo da far filtrare aria e luce. Utilizzandole, si riesce a conciliare l’estetica delle persiane con la funzionalità e la praticità degli avvolgibili. Questo significa che in ogni momento della giornata possiamo scegliere se arieggiare, rischiarare o proteggere dal sole la nostra abitazione. La loro particolare struttura garantisce dunque privacy e sicurezza al tempo stesso.

Vantaggi delle tapparelle orientabili

Tra i vantaggi delle tapparelle orientabili a pacchetto vi è la facilità d’installazione su qualunque tipo di finestra preinstallata e la possibilità di regolazione della tapparella in 3 diverse posizioni: avvolta, chiusa, a lamelle aperte. Inoltre l’avvolgibile a stecche orientabili può essere prodotta in diversi materiali e colorazioni. Questo fa si che la tapparella sia considerata un vero e proprio elemento di arredo piuttosto che un semplice schermo contro la luce solare.

Diverse tipologie di tapparelle orientabili

Esistono diversi tipi di tapparelle orientabili. Le modalità di funzionamento, automatiche o manuali che siano, non cambiano in base al materiale scelto, nel senso che le stecche si avvolgono e si srotolano intorno a un albero di avvolgimento contenuto, insieme ai vari ingranaggi, in un cassonetto che può essere posizionato internamente alla stanza oppure all’esterno. Vediamo le differenze in base al tipo di materiale scelto:

  • Tapparelle orientabili in legno: il legno viene preferito da molti dal punto di vista estetico. Questo perché si ha infatti la possibilità di scegliere fra varie essenze legnose in modo da creare un abbinamento con l’arredamento. Il problema principale degli avvolgibili in legno è rappresentato dalla manutenzione. Il legno, infatti, rispetto agli altri materiali utilizzati per gli avvolgibili, è quello più sottoposto agli attacchi degli agenti atmosferici (pioggia, vento, grandine ecc.), e anche la pulizia risulta poco agevole.
  • Tapparelle orientabili in pvc: al contrario del legno il pvc è un materiale piuttosto leggero che non richiede manutenzione e si pulisce facilmente. La resistenza agli agenti atmosferici però è sicuramente inferiore a quella delle tapparelle in alluminio. Tra i suoi pregi c’è quello di poter essere coibentato in modo da migliorare l’isolamento termico dell’abitazione. Non garantisce alti standard di sicurezza perché le stecche in pvc si possono tagliare facilmente.
  • Tapparelle orientabili in alluminio: fino a pochi anni fa erano poco usate, ma ora stanno diventando sempre più comuni. L’alluminio è un materiale leggero che non ha bisogno di manutenzione, facile da pulire e resistente ai vari agenti atmosferici. È disponibile in moltissimi colori, ma dal punto di vista estetico, ad esempio per un edificio storico può essere una scelta poco adatta.
  • Tapparelle in acciaio coibentato: questo materiale, dal punto di vista della sicurezza è sicuramente la scelta migliore. Hanno però il problema della pesantezza, cosa che obbliga, in molte circostanze, all’utilizzo di un motore. Sono poco adatte a edifici d’epoca.
  • Tapparelle orientabili elettriche: queste sono caratterizzate da un sistema motorizzato che ne consente l’apertura evitando sforzi, di solito azionabile tramite pulsantiera a parete o telecomando. Con l’ausilio della domotica l’apertura può essere azionata anche a distanza, utilizzando un’app per smartphone. Il comando elettrificato può essere utilizzato non solo per l’apertura e la chiusura del serramento, ma anche per selezionare il grado di apertura delle lamelle.

Prezzi delle tapparelle orientabili

I prezzi di base delle tapparelle orientabili si aggirano intorno ai 150 – 160 euro al metro quadro. Aggiungendo i vari optional disponibili i prezzi potrebbero aumentare, fino a raddoppiarsi nei modelli blindati. Le tapparelle senza cassonetto hanno prezzi diversi a seconda del modello. Tra cui l’alluminio, usato in particolare per tapparelle con telo di grandi dimensioni. Una tapparella in alluminio ha un costo base di 35 euro/mq. Invece, le tapparelle blindate senza cassonetto hanno prezzi che possono andare da 130 ad oltre 1.000 euro/mq. Per le tapparelle con cassonetto esterno è possibile acquistare un cassonetto blindato con serratura, al costo di circa 150 euro. Richiedete un preventivo senza impegno su PG Casa.

 

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a tapparelle
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali