Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Perché stuccare gli infissi in legno?

I tuoi infissi si sono rovinati a causa delle intemperie? Per ripararli puoi utilizzare lo stucco per legno da esterno. Vediamo insieme come e quando si utilizza

stucco per infissi rovinati
Chiedi un preventivo per restauro infissi in legno richiedi un preventivo gratis

Con la primavera arriva il tempo di fare alcuni lavoretti in casa, fra cui la manutenzione degli infissi in legno. Scopri quando e perché è importante stuccarli.

Quando utilizzare lo stucco per legno da esterno?

I tuoi infissi si sono rovinati a causa delle intemperie? Se non è ancora il momento di sostituirli, per ripararli puoi utilizzare lo stucco per legno da esterno. Questo prodotto viene venduto in confezioni che possono andare dai 150 g fino ad 1 kg, naturalmente per uso industriale sono disponibili formati più grandi. Si presenta come una pasta cremosa ed è disponibile in diverse tonalità. Se in commercio non riesci a trovare la tinta che ti occorre è possibile miscelare lo stucco con il colore per ottenere la sfumatura che desideri.

Lo stucco per infissi in legno è inodore, facile da utilizzare e adatto anche per lavori di precisione. Rispetto allo stucco tradizionale quello per il legno si può personalizzare, è esteticamente più gradevole, non può essere attaccato dai microorganismi e garantisce una maggiore durata nel tempo. Inoltre, può essere impiegato sia per lavori in ambienti interni che per lavori esterni, ad esempio, per la manutenzione e ristrutturazione di balconi, infissi e porte.

Come si utilizza lo stucco per infissi il legno?

Ecco come bisogna applicare lo stucco per infissi in legno di qualità:

  1. Rimuovere con un utensile le parti rovinate degli infissi;
  2. Levigare la superficie aiutandosi con una levigatrice elettrica;
  3. Pulire bene gli infissi per togliere tutta la polvere che si è formata levigando il legno;
  4. Applicare lo stucco per legno da esterno aiutandosi con delle spatoline in modo da riempire bene tutte le parti rovinate;
  5. Se i buchi sono molto profondi può essere necessario applicare lo stucco una seconda volta;
  6. Una volta applicato lo stucco e coperte bene tutte le fessure, bisogna attendere che asciughi per circa tre ore;
  7. Dopo che lo stucco si è asciugato bisogna levigare di nuovo gli infissi per rimuovere il prodotto in eccesso e rendere liscia ed omogenea la superficie del legno;
  8. Infine, se non hai trovato lo stucco della tinta dei tuoi serramenti puoi verniciarli senza carteggiare anche nelle parti che sono state stuccate.

A chi rivolgersi per la protezione degli infissi in legno esterni?

Se non hai dimestichezza con il fai da te o semplicemente non hai tempo e voglia di occuparti della manutenzione dei tuoi infissi, puoi affidarti ad un professionista. Sicuramente spenderai un po’ di più per la protezione degli infissi in legno esterni di casa tua, perché, oltre al costo del materiale, dovrai sostenere anche le spese per la manodopera, ma avrai un lavoro fatto a regola d’arte da un esperto.

Per trovare l’artigiano o il professionista che può applicare lo stucco per legno da esterno e ripristinare i tuoi infissi al meglio, puoi guardare su PagineGialle e contattare gli specialisti nella tua zona. Sempre online, puoi verificare le competenze dei diversi professionisti, chiedere un preventivo gratuito dettagliato e avere un’idea precisa dei costi che devi affrontare.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a restauro infissi in legno

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA