MAGAZINE
Logo Magazine

Zanzariere a prova di gatto: ecco 5 modelli

Hai un gatto in casa? In questo articolo di PG Casa potrai scoprire quali sono le tipologie di zanzariere a prova di graffio. Ecco di seguito le più resistenti

Chiedi un preventivo per
zanzariera magnetica
richiedi un preventivo gratis

Estate tempo di zanzare…e di zanzariere. Soprattutto se in casa con noi ci sono cani, gatti o altri animali domestici spesso durante la bella stagione capita di dover trovare un compromesso per proteggerci da fastidiosi insetti come zanzare, vespe e calabroni ma al contempo proteggere i nostri piccoli amici, in particolare il gatto, da fughe accidentali, salti e cadute da balconi e davanzali. Inoltre, è importante consentire la circolazione dell’aria, mantenendo porte e finestre aperte e le stanze ventilate.

Ecco dunque la guida di PG Casa per scegliere la tua zanzariera “a prova di gatto”! Segui i nostri consigli e la nostra selezione di zanzariere studiate ad hoc per gli animali domestici, in particolare dedicate agli amici felini.

La zanzariera antigraffio

La zanzariera, come sappiamo, è in genere una rete, realizzata in vario materiale, che viene tesa all’ingresso di una porta o installata nella cornice di una finestra. Può essere fissa o mobile, avvolta su un rullo oppure a scorrimento e la rete spesso è realizzata in fibra di vetro plastificato. Il problema più comune con gli animali domestici è la facilità con cui può essere sfondata e lacerata con gli artigli, soprattutto dei gatti, rendendola inutile contro le zanzare, oltre che altamente antiestetica. Una delle soluzioni più efficaci è scegliere una rete spalmata in PVC, materiale sintetico simile alla plastica che la rende particolarmente resistente e a prova degli artigli più affilati. Il materiale in sé è completamente atossico e non comporta alcun rischio per i nostri animali, oltre a fungere da ottimo deterrente, scoraggiandoli dopo alcuni tentativi dal provare nuovamente a fare breccia nella rete. Questo tipo di zanzariera è un vero e proprio modello brevettato, chiamato petscreen, che propone la protezione antigraffio da applicare a qualunque modello di zanzariera, sia destinata a una finestra che a una porta, con uno dei materiali più resistenti anche all’usura, al vento e agli agenti atmosferici, per zanzariere davvero robuste a prova di gatto e non solo! 

La zanzariera anti fuga

Il modello può essere a saliscendi oppure a scatto laterale, la resistenza delle maglie e la tenuta della stessa al telaio sono i fattori che fanno la differenza. Studiata nello specifico per animali, sia per quelli domestici che possono intestardirsi per uscire di casa sia soprattutto per eventuali animali selvatici che possono cercare di introdursi nella nostra abitazione in cerca di cibo, la zanzariera anti fuga è montata su un telaio di alluminio, molto più resistente della plastica utilizzata per le zanzariere tradizionali. La cornice è a prova di buchi e strappi e, abbinata a una rete robusta e di qualità, meglio se in acciaio, protegge i nostri animali, siano gatti, ma anche cani, roditori e piccoli volatili da pericolose fughe all’esterno e altri animali dall’accesso indesiderato nella nostra casa.

La zanzariera a tenda

Perfetta per abitazioni al piano terra, questa zanzariera è studiata per l’applicazione specifica alle porte della casa che danno sull’esterno, proteggendole dall’entrata di ospiti sgraditi quali animali selvatici in cerca di cibo e impedendo ai nostri animali, cani e gatti in particolare, di avventurarsi all’esterno da soli. Si tratta di una soluzione flessibile e che può essere facilmente rimossa al bisogno, per esempio se applicata con comodi magneti, ma che si rivela particolarmente efficace con gli animali di grossa taglia.

La zanzariera con chip

Tenetevi forte, questa è una soluzione altamente tecnologica e futuristica! Alcune zanzariere possono essere dotate di un particolare dispositivo altamente sofisticato che consente loro di aprirsi e chiudersi al bisogno. Si tratta di un vero e proprio chip che una volta installato interagisce tramite una particolare tecnologia con quello applicato agli animali, riconoscendoli attraverso un sensore quando si avvicinano alla zanzariera, e dunque aprendosi per consentire loro di entrare in casa. Allo stesso modo, il chip consente di limitare gli accessi tenendo fuori da casa qualsiasi altro ospite indesiderato non in possesso dei chip abilitati.

BONUS: La zanzariera con gattaiola

Che la rete anti-zanzare sia fissa su telaio, oppure montata ai vostri infissi, mobile, a battente scorrevole o a rullo, se volete evitare che il gatto sia libero di entrare ed uscire, dalla porta o dalla finestra, senza provare a sfondarla con i suoi artigli, questa soluzione può fare al caso vostro. Si tratta di una particolare gattaiola studiata per l’applicazione ai più svariati modelli di zanzariera. Analogamente a quelle applicabili ai vetri delle finestre, la gattaiola per zanzariera è leggera e silenziosa e consentirà al gatto di muoversi in autonomia, per uscire all’esterno, sia sul balcone, sia in cortile senza danneggiare la rete antizanzare, e fornendo così al contempo una valida ed efficace protezione contro gli insetti.

Richiedi un preventivo senza impegno.

 

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a zanzariera magnetica
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali