MAGAZINE
Logo Magazine

Come riorganizzare la casa con l'arrivo di un bimbo

Quando arriva un neonato, è importante organizzare al meglio gli spazi per mantenere l'ordine e non trovarsi impreparati. Ecco 5 consigli utili da seguire

Chiedi un preventivo per
arredamento
richiedi un preventivo gratis

L’arrivo di un neonato in casa è un’esperienza indimenticabile e piuttosto “sconvolgente”. Sono tante, infatti, le abitudini a cambiare in base alle esigenze del nuovo arrivato e, anche per quanto riguarda gli spazi domestici, vi sono diverse azioni da compiere per far sì che tutto funzioni alla perfezione e il lavoro di genitori non si trasformi in uno stress. Organizzazione è la parola d’ordine: ecco allora come organizzare casa l’arrivo di un neonato, 5 consigli utili da seguire per gestire al meglio gli spazi e mantenere il controllo della situazione.

Predisporre gli spazi per il neonato in arrivo

La prima azione da compiere quando si è in procinto di diventare genitori, è sicuramente quella di organizzare già prima della nascita spazi specifici per le diverse necessità del nuovo arrivato. Si tratta di un lavoro da pianificare in anticipo per far sì che tutto sia già pronto per il fatidico giorno, che sebbene sia più o meno programmato, potrebbe anche sorprenderci anzitempo.

Ecco allora che la definizione delle varie aree di casa diventa fondamentale. Creare ambienti dedicati, che oltre alla cameretta per il neonato includono spazi per il cambio, per il bagnetto, per i giochi e per dormire, è molto importante sia per i genitori, che non si troveranno ad affrontare un improvviso disordine nella propria vita, sia per il piccolo, che prenderà confidenza con i suoi ambienti man mano che crescerà.

Preparare la cameretta

Iniziare a pitturare le pareti della cameretta, installare le migliori mensole e in generale preparare sin da subito la cameretta per il neonato può sembrare eccessivo ma, nell’ottica di definire gli spazi di casa, questo è un passo molto importante. Molti pensano, infatti, che solo crescendo il bambino avrà bisogno di una camera tutta per sé, ma in realtà non è così. Dare vita a un ambiente creato apposta per i propri figli li aiuterà sin dai primi mesi di età a riconoscere quella stanza come un luogo favorevole e intimo, magari perché dedicato inizialmente all’allattamento e al riposo.

Per allestire la cameretta, d’altronde, bastano pochi arredi destinati per esempio a contenere vestitini, creme, pannolini, giochi e ogni altro bene destinato al bambino, qualche decorazione e colori in grado di trasmettere tranquillità e serenità in ogni momento della giornata. La parola d’ordine è flessibilità, che nella pratica significa privilegiare soluzioni facilmente modificabili e utilizzabili anche quando sarà cresciuto e la cameretta diventerà una camera per ragazzi.

Evitare gli accumuli

Quando in casa arriva un bebè, è sempre difficile mantenere l’ordine. Questo perché i bambini sono imprevedibili e impegnativi, ma anche perché nonni, zii e amici saranno sempre pronti a riempirli di regali di ogni tipo. Diventa fondamentale allora essere pronti a far fronte a questa pacifica “invasione” creando spazi ad hoc per ogni cosa. È estremamente importante evitare gli accumuli e limitare la quantità di giocattoli e prodotti di ogni tipo, adoperandosi per un continuo ricambio finalizzato a mantenere i livelli di disordine al di sotto di una certa soglia.

Seguire una routine quotidiana

I bambini, si sa, sono in grado di stravolgere ogni piano dei genitori, per questo motivo è importante creare una routine di azioni che ci permetteranno di abituarci ai nuovi ritmi senza perdere il controllo di ciò che facevamo prima della nascita. Sebbene non direttamente legate alla domanda di come organizzare casa con l’arrivo di un neonato, le routine rappresentano un metodo efficace per avere sempre ben chiaro in mente ciò che si sta facendo e ciò che si deve fare: un modo per dare ordine alle idee e, di conseguenza, mantenere l’ordine anche intorno a noi stessi.

Creare un angolo dedicato alla sicurezza

Con un bambino in casa è sempre bene essere previdenti, per questo è consigliabile selezionare le soluzioni migliori solo dopo aver richiesto una consulenza a personale qualificato. Richiedi subito il tuo preventivo gratuito su PagineGialle e contatta gli esperti per scegliere materiali e soluzioni adatti alle tue esigenze!

Purtroppo anche gli incidenti domestici e i piccoli problemi di salute possono essere dietro l’angolo ed essere attrezzati per risolvere il problema in maniera tempestiva può essere decisivo per non andare nel panico. L’ultimo consiglio è dunque quello di creare un apposito angolo dedicato alla sicurezza dei più piccoli, una cassettina di primo soccorso contenente medicinali e altri dispositivi specifici per i bambini. Rischiare di mischiare questi prodotti con quelli degli adulti può infatti complicare la ricerca, oltre che essere pericoloso in caso di un’errata somministrazione.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a arredamento
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Parquet sollevato, quali sono le cause?
Interni

Parquet sollevato: cosa fare?

Errori nella posa o cattiva manutenzione, in questo articolo spieghiamo perché il parquet si gonfia e come porre rimedio a questo problema. Scopri di più

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali