MAGAZINE
Logo Magazine

Materiali per pareti da lasciare a vista, quali sono i migliori

Stai pensando di fare le pareti di casa con dei materiali a vista? Scopri in questo articolo di PG Casa cosa scegliere tra pietra, mattoni o legno a vista

Chiedi un preventivo per
interior design
richiedi un preventivo gratis

Le riviste di interior design parlano chiaro: i materiali da lasciare a vista, come legno, pietra e mattoni, danno alla casa un tocco in più. Sia che vogliate utilizzarli come decorazione secondaria, sia che vogliate puntare tutto su di essi nell’arredamento della vostra casa, i materiali a vista sono una scelta estremamente moderna e di design. In questo articolo vi illustreremo quali sono i migliori materiali da lasciare a vista e come utilizzarli per rendere il vostro soggiorno o la vostra cucina degna della copertina di una rivista d’interni.

Pareti in pietra a vista

Quando si parla di materiali da lasciare a vista, il primo che viene in mente è la pietra. Tutti ne hanno potuto ammirare l’effetto decorativo in qualche ristorante o in qualche albergo di montagna, eppure la tendenza del momento concede l’uso della pietra a vista anche per abitazioni. I salotti con le pareti in pietra a vista sono diventati sinonimo di eleganza e di modernità. 

La pietra può essere lasciata grezza, per un effetto naturale, o anche dipinta, in genere di bianco. Una parete in pietra è perfetta per il salotto e per la cucina, ma non è da disdegnare anche in camera da letto.

Pareti in mattoni a vista

Le pareti con mattoni a vista ricordano tanto i palazzi di Brooklyn che si vedono nei film e che hanno fatto innamorare decine e decine di adolescenti. Anche se non avete a disposizione la caratteristica scala d’emergenza sul retro del vostro appartamento, potete ricreare un perfetto ambiente Brooklyn style o industrial realizzando una parete con mattoni rossi a vista.

L’ambiente più indicato per questi materiali da lasciare a vista è senza dubbio la cucina, in abbinamento ad un arredamento industrial totalmente in acciaio o bianco.

Un’altra tendenza che si sta sviluppando, e che riguarda sia la pietra che i mattoni a vista per interni è quella di decorare con questi materiali soltanto una piccola porzione della parete, quasi come se il pittore avesse dimenticato – ad arte – di passare l’intonaco. Questa decorazione ha lo stesso effetto di un bel quadro, ma è molto più originale e moderno.

Pareti in legno a vista

Il legno a vista, soprattutto sul soffitto, è l’ideale per chi ama lo stile country o shabby chic e vuole dare alla sua abitazione un tocco rustico, ma con stile. Se un tempo di faceva di tutto per nascondere le travi a vista, infatti, adesso sono diventate un elemento decorativo molto ricercato. Se vi piace lo stile shabby chic o provenzale, il nostro consiglio è quello di dipingere di bianco l’intero soffitto con le travi a vista e di utilizzare mobili in legno chiaro per l’arredamento. Se invece preferite un’ambiente più caldo e naturale, che ricordi un po’ le case di campagna o gli chalet di montagna, vi consigliamo di lasciare al naturale le travi a vista, dopo averle restaurate con una buona dose di antitarme, antimuffa e pittura per legno.

Come abbiamo visto, a seconda dello stile con cui volete arredare la vostra casa, ci sono diversi tipi di materiali da lasciare a vista che possono essere utilizzati come elemento decorativo: la scelta su quale sia il migliore dipende esclusivamente dai vostri gusti. Per saperne di più potete richiedere un preventivo gratuito.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali