MAGAZINE
Logo Magazine

Open Space: come arredare una cucina a vista

Già da qualche anno l'Open Space è una delle grandi tendenze dell'Interior Design. Se volete creare un unico grande spazio per la zona living con una cucina a vista, ecco qualche consiglio per farlo nel modo giusto.

Chiedi un preventivo per
INTERNI
richiedi un preventivo gratis

Negli anni si è andato via via affermando il concetto di open space, visione moderna della gestione degli spazi, che abbatte muri e porte per unire più ambienti in un solo e unico spazio. Non è raro, quindi, progettare e arredare una casa con una cucina a vista che si apre sul soggiorno. 

Data l’assenza di barriere, è necessario creare delle suddivisioni con l’aiuto dei mobili. Si può utilizzare un’isola, un tavolo, i divani o addirittura una libreria. Vediamo più nel dettaglio come progettare e arredare una cucina a vista sul soggiorno.

Angolo cottura

Per calarci nella parte proviamo a visualizzare una stanza rettangolare con le finestre disposte lungo un solo lato. Partendo dal fondo troviamo una parete attrezza per la cucina dove verrà collocato un mobile per utensileria e provviste e troveranno posto forno e frigo. Davanti ci sarà la cucina a isola con piano cottura, lavandino e piano di lavoro. Non dimenticate di inserire la cappa, in uno spazio unico è necessario contenere la dispersione degli odori per evitare di rovinare i mobili o infastidire i vostri ospiti. In questo modo lo spazio per la preparazione dei cibi sarà staccato da resto, senza essere di passaggio rendendolo molto più sicuro. Dalla parte opposta potete disporre delle sedie e una mensola per fare colazione o per chiacchierare mentre cucinate.

L’ultimo elemento che completa la zona cucina sarà un tavolo, giocando con le forme a vostra disposizione creerete un po’ di movimento. Cercate solo di considerare gli spazi in modo l’effetto non sia quell’indesiderata sensazione di affollamento.

Salotto

Ora che la parte destinata a preparare gustose leccornie è completa, possiamo concentrarci sulla zona relax. Quello di cui abbiamo assolutamente bisogno sarà il divano. Anche qui le possibilità sono pressoché infinte, potrete sbizzarrirvi con grandezze e forme seconde le vostre personali esigenze. Per questo progetto ne ho pensato uno a 3 posti con chaise longue, giusto per non farsi mancare nulla! Un tavolino da caffè e una poltroncina aggiungeranno un altro posto e un comodo punto d’appoggio.

Manca solo la libreria, complemento d’arredo imprescindibile in ogni casa che si rispetti. Che siate amanti della letteratura, che abbiate delle collezioni da esporre o semplicemente che vogliate incorniciare il vostro 60” per godervi la partita, questo tipo di mobile troverà il modo di accontentarvi. Fatevi guidare dalla vostra fantasia e create uno spazio in cui convogliare la vostra passione, ricordatevi che è la chiusura della vostra oasi, quindi deve essere in linea col resto delle scelte che avete fatto.

Altra grande protagonista sarà la luce, se la stanza è poco luminosa utilizzate delle tende bianche in modo da filtrare quanta più luminosità possibile e poi scaldate l’ambiente con lampade e lampadari. Avrete bisogno della giusta luminosità in cucina e sul tavolo, di una lampada da lettura per potervi godere i vostri libri sul divano e, per fare delle scelte oculate in termini di lettura, arricchite di punti luce la vostra libreria. Si possono utilizzare dei faretti ad incasso disposti uniformemente per il soffitto o dei singoli lampadari, il consiglio anche qui è quello di puntare su un solo modello o su più modelli che richiamino elementi simili per dare un senso di coerenza.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a INTERNI
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali