MAGAZINE
Logo Magazine

Ascensore per interni: quanto costa e a chi rivolgersi

Quanto costa l'installazione di un ascensore interno in un condominio di 2, 3 o 4 piani? Ci sono tanti fattori da valutare: ecco come fare e come risparmiare

17-12-2019 (Ultimo aggiornamento 30-08-2023)
Chiedi un preventivo per
installazione ascensori

Sei stanco di salire le infinite rampe di scale che portano al tuo appartamento? Vorresti proporre l’idea di installare un ascensore nel tuo condominio ma temi che sia troppo costoso? Fortunatamente, oggi è meno proibitivo installare un ascensore grazie ai tanti incentivi fiscali destinati all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Per avere un’idea dei prezzi puoi quindi rivolgerti a una ditta specializzata nell’installazione di ascensori e mini ascensori ma, prima di contattarla vediamo quanto costa far installare un ascensore per interni in un edificio fino a 4 piani.

Perché installare un ascensore per interni? Ecco i principali vantaggi

ascensore

123RF

Molti palazzi moderni sono già dotati di ascensore, mentre può capitare che condomini di vecchia costruzione ne siano sprovvisti: la mancanza di questo dispositivo rende piuttosto scomodo, soprattutto per chi abita agli ultimi piani, raggiungere la propria abitazione.

Specialmente se nel palazzo vivono persone anziane, persone in carrozzina e con disabilità motorie, o se sono presenti degli uffici, l’installazione di un ascensore potrebbe diventare addirittura una necessità. Ma quali sono i passi da intraprendere per far installare un ascensore e, soprattutto, quali sono i prezzi?

Come si installa un ascensore?

ascensore

Shutterstock

Installare un ascensore non è un’operazione così semplice, ma neanche impossibile e ultra costosa. Tutto dipende dalle dimensioni dello spazio a disposizione.

Per poter installare un ascensore, infatti, la struttura in cui andrà inserito deve essere adeguata, se non lo è, sarà necessario eseguire interventi specifici per adeguarla. Per questo è indispensabile contattare un professionista, o una ditta specializzata nell’installazione di ascensori: si dovrà prima richiedere un sopralluogo per verificare la fattibilità dell’operazione e, se necessario, intraprendere i lavori di adeguamento dell’area in cui andrà installato l’ascensore.

Solo dopo il sopralluogo del professionista, si potrà avere un’idea più precisa dei prezzi degli ascensori interni e dei mini ascensori, che variano non solo in base al numero di piani che deve raggiungere (2, 3, 4 o più piani), ma anche in base all’entità dei lavori necessari.

Quanto costa in media un ascensore?

ascensore per interni

Shutterstock

Il costo di un ascensore, che si tratti di un modello per interni o di un ascensore esterno privato, è formato da diverse componenti. Il prezzo, infatti, non è determinato solo dal costo effettivo dell’ascensore, ma anche dalle opere in muratura necessarie per l’installazione e dalla realizzazione dei sopralluoghi e dei progetti. Ecco le principali voci che concorrono alla composizione del prezzo di un ascensore:

  • sopralluogo di un tecnico specializzato, necessario per verificare la fattibilità del progetto e quali interventi sono necessari per poter installare l’ascensore;
  • realizzazione del progetto, attuato da un geometra o un architetto per mettere su carta le dimensioni degli spazi e richiedere l’autorizzazione per la costruzione al comune;
  • realizzazione dei lavori di adeguamento, in quanto, a seconda della situazione e della tipologia di ascensore che si desidera acquistare, potrebbe essere necessario costruire un pozzo di arrivo per l’ascensore, oppure allargare il vano scale per permetterne l’installazione. Una volta pronto il progetto, ci si dovrà affidare ad un’impresa edile che possa svolgere tutti i lavori previsti.

A questo punto, vediamo nel dettaglio quali sono le previsioni di spesa per le diverse tipologie di ascensori.

Ascensori e mini ascensori: i prezzi delle varie tipologie

Come abbiamo detto, il prezzo di un ascensore interno è determinato da tanti fattori. Uno di essi è, appunto, la tipologia di ascensore. Prendiamo in considerazione le tipologie principali per definire dei budget:

  • ascensore ad azionamento oleodinamico: ha costi di installazione inferiori e costi di consumo più alti ed è adatto per condomini che non superino i 5 o 6 piani. Il prezzo, solitamente, parte da 15mila euro e aumenta con l’aumentare dei piani;
  • ascensore ad azionamento elettrico: ha costi di installazione più alti ma sono è più economico dal punto di vista dei consumi e della manutenzione. Il prezzo, di solito, parte dai 20mil euro.

Possiamo dire, quindi, che il costo di un ascensore di 2, 3 o più piani sia compreso in una forbice che va dai 15mila ai 30mila euro, esclusi, ovviamente, i lavori di adeguamento. In particolare:

  • il costo di un ascensore interno per 2 piani parte solitamente da una base di 15mila euro;
  • il costo di un ascensore interno per 3 piani si aggira intorno ai 30mila euro;
  • il costo di un ascensore interno per 4 piani può superare i 35mila euro.

A questa spesa vanno aggiunti gli eventuali lavori di adeguamento, che comprendono anche i sopralluoghi degli esperti e la realizzazione del progetto, e che possono variare dai 3mila ai 10mila euro circa. Anche questi, ovviamente, aumentano con l’aumentare dei piani su cui si deve intervenire.

Possiamo dire, perciò che i costi dei lavori di adeguamento per l’installazione di un ascensore di 2, 3 o più piani si aggirino attorno ad una forbice che parte da un minimo di 1.000/1.500 euro a piano e può arrivare a superare i 5.000 euro a piano.

Vuoi migliorare la mobilità nel tuo condominio o nella tua abitazione?

Puoi contattare una ditta specializzata in ascensori per conoscere i costi esatti. Su Pagine Gialle Casa puoi contattare i professionisti del settore più vicini a te e richiedere quanti più preventivi

Domande frequenti:

  • Quanto può costare un ascensore interno?

    A grandi linee possiamo dire che un ascensore idraulico parte dai 10.000 euro, mentre per un ascensore elettrico non si spendono meno di 15.000 euro. Il tutto dipende non solo dal numero di piani ma anche dalle opere murarie  da effettuare.

  • Quanto costa l'ascensore interno per 2 piani?

    Il costo di un ascensore interno per 2 piani parte solitamente da una base di 15.000 euro, esclusi gli eventuali lavori di adeguamento.

  • Quanto costa un mini ascensore domestico?

    Un mini ascensore domestico può partire da un minimo di 8.000 euro fino ad un massimo di 14.000 euro, in base ai piani da oltrepassare ma anche agli eventuali lavori di adeguamento.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a installazione ascensori
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE