MAGAZINE
Logo Magazine

Scadenze fiscali di aprile 2021 legate alla casa

Quali sono gli appuntamenti da non dimenticare? Dai versamenti per chi affitta casa, fino al Superbonus 110%: ecco tutti i pagamenti e i doveri del mese

02-04-2021
Chiedi un preventivo per
consulenze legali e tributarie

Col prorogarsi della pandemia, saltano anche alcuni degli appuntamenti fiscali del mese. Allo stesso tempo molte scadenze sono prorogate e alcuni impegni vengono addirittura annullati. Inoltre, ricordiamo che il recente Decreto Sostegno del Governo Draghi ha stanziato fondi per erogare ristori a professionisti e cittadini danneggiati dalla crisi sanitaria e, allo stesso tempo, ha dato ulteriore tempo per gestire le scadenze. Ma facciamo ordine: nel mese di aprile ci sono alcune importanti date da ricordare, tra cui due in particolare per chi ha richiesto il Superbonus 110% e per chi affitta un immobile. Ma non sono le sole. Ecco tutte le date da ricordare.

10 aprile 2021: scadenza per i datori di lavoro domestico

Chi ha alle proprie dipendenze un lavoratore domestico o familiare, come una persona che provvede alle pulizie casalinghe, al giardino o ai bambini e persone non autosufficienti della famiglia, deve versare i contributi entro il 10 aprile 2021. I contributi sono relativi al trimestre precedente, quindi da gennaio a marzo 2021. Il calcolo del contributo si può richiedere a un commercialista o altri enti preposti dove basta presentare il codice fiscale del lavoratore e del datore.

15 aprile 2021: comunicare l’opzione prescelta per il Superbonus 110%

Parliamo ora di Superbonus 110%: chi ha diritto all’agevolazione per l’efficientamento energetico della propria abitazione deve scegliere tra sconto in fattura o cessione del credito. L’Agenzia delle Entrate ha prorogato, in extremis, il 30 marzo 2021 la scadenza ultima per scegliere tale opzione. Ricordiamo che inizialmente la scadenza era il 31 marzo 2021, come abbiamo anche ricordato nel precedente articolo.

Ma chi non ha fatto in tempo a scegliere, ha tempo fino al 15 aprile 2021. Ricordiamo che la scadenza è valida anche per altri bonus casa che ammettono la scelta, ad esempio il Bonus Ristrutturazione o l’Ecobonus. Inoltre, la data è valida anche per chi vuole annullare una scelta precedente e inviare quella definitiva.

Ricordiamo che, per le spese dei bonus sostenute nel 2021, la scadenza per inviare la scelta e la rendicontazione è comunque il 16 marzo 2022, anche se si è capito che si tratta di una scadenza che può essere prorogata anche all’ultimo minuto. Il consiglio è quello di tenersi sempre aggiornati in merito.

30 aprile 2021: rinnovo contratto di locazione

L’ultimo importante appuntamento legato al mondo degli immobili è il termine ultimo per versare l’imposta di registro dei contratti di locazione, che non sono soggetti a cedolare secca decorrenti dal giorno 1 del mese. L’imposta di registro è pari al 2% del canone di affitto annuale.

Infine, chi avesse la tv deve ricordarti che il 30 aprile 2021 è anche l’ultimo giorno disponibile per inviare una richiesta (sotto forma di autocertificazione) per essere esonerato dal pagamento del canone Rai. Sono interessati a questa agevolazione i contribuenti che hanno più di 75 anni e altri soggetti che hanno i requisiti previsti dalla Legge.

Queste erano le principali scadenze del mese di aprile 2021. Naturalmente, non è facile ricordarle o conoscerle tutte: ecco perchè è utile affidarsi a un consulente o esperto nella gestione di pratiche per la casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a consulenze legali e tributarie
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali