Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Differenze tra parquet laminato e PVC effetto legno

Parquet laminato o PVC effetto legno: quali dei due scegliere se non si desidera posare il parquet tradizionale

Parquet laminato
Chiedi un preventivo per PAVIMENTI E RIVESTIMENTI richiedi un preventivo gratis

Quando si tratta di scegliere la pavimentazione per completare l’arredo della propria casa, molti scelgono di puntare sul parquet. Non sempre però questa si rivela una scelta vincente, soprattutto per via del costo di realizzazione piuttosto elevato: ecco dunque che le alternative risultano essere due, il parquet laminato o il parquet in PVC a effetto legno.

Parquet laminato: caratteristiche e vantaggi

Se si desidera dunque puntare su un pavimento in legno, ma il parquet risulta troppo costoso, si può ripiegare su un parquet laminato. Quali sono però le caratteristiche di un pavimento laminato e quali sono, nel caso di un parquet laminato, i pro e i contro?

Partiamo da un concetto: si tratta in tutti i casi di finto parquet, dunque il costo sarà ovviamente inferiore a quello tradizionale, ma si tratta comunque di un’ottima alternativa visto che il minor prezzo non significa minor qualità, ma semplicemente meno lavorazione.

Il parquet laminato infatti ha numerosi vantaggi, oltre il costo: solitamente si può scegliere fra alcune varianti cromatiche e il materiale viene trattato in modo da essere resistente all’usura, ai raggi UV, alle ammaccature.
Resistenza e durata poi si aggiungono a una maggiore facilità di posa, dunque minore tempo necessario per realizzarlo.

Tuttavia ci sono dei contro: per quanto ben fatto, un parquet laminato non potrà mai dare la stessa sensazione al tatto e all’udito di un vero pavimento in parquet e camminarci a piedi nudi non restituirà mai la stessa sensazione.

Parquet in PVC effetto legno: pro e contro

Ulteriore alternativa al pavimento in vero legno e al parquet laminato è poi il parquet in PVC a effetto legno.

Come sappiamo il PVC è un materiale molto duttile, resistente ed economico, quindi anche in questo caso tra i vantaggi dei pavimenti in pvc c’è indubbiamente il basso costo.

Tra i vantaggi di un parquet in PVC a effetto legno c’è anche la grande capacità del PVC di riprodurre perfettamente l’effetto del legno, compresi nodi e venature, e la resistenza, ma anche la comodità e praticità nell’installazione.

Non dimentichiamo poi che il PVC è un ottimo isolante acustico e dunque un parquet in PVC è anche in grado di isolare acusticamente la casa, seppure in maniera modesta, rispetto ad altri materiali.

Anche i pavimenti in PVC hanno degli svantaggi: il primo è indubbiamente il fatto che il materiale viene prodotto in serie e dunque non sarà mai in grado di uguagliare la particolarità e l’unicità del vero legno.

Secondo svantaggio è che durante la posa possono formarsi bolle d’aria, per cui occorre fare estrema attenzione; terzo “contro” è la tipologia di colla che viene usata che rende molto difficile la rimozione del parquet in pvc in caso di ristrutturazione.

Il nostro consiglio è quello di affidarsi sempre a un professionista esperto, che sappia suggerire il materiale più adatto per realizzare il pavimento in finto legno che si desidera per la propria casa, anche in base al budget a disposizione. Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impegno. 

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a PAVIMENTI E RIVESTIMENTI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • parquet laminato
  • pavimenti in pvc svantaggi
  • parquet laminato pro e contro