MAGAZINE
Logo Magazine

Parete attrezzata: consigli per rivestirla e rinnovarla

Stai cercando il modo per rivestire o per rinnovare una parete attrezzata? Scopri in questa breve guida di PG Casa qualche utile consiglio a riguardo

Chiedi un preventivo per
decorazione pareti
richiedi un preventivo gratis

Rivestire una parete è un ottimo modo per arredare gli interni, rinnovarli e renderli originali. In particolare si possono trovare numerosi rivestimenti per le pareti del soggiorno (anche quelle attrezzate per la tv): dalla parete in mattoncini, a quella in legno moderna, a quella bianca e legno.

Considerate spesso secondarie nei progetti di interni, le pareti attrezzate sono un elemento chiave per arredare il soggiorno. Consentono non solo di abbellire, ma anche di coprire o tamponare errori, nascondere l’umidità, difetti di superficie e insonorizzare. Non solo: sono l’ideale per rendere più originale uno spazio senza spendere troppo, ma lasciando spazio alla fantasia. Per fare la differenza basta scegliere il rivestimento giusto che sia in grado di valorizzare al massimo gli interni.

Sul mercato è disponibile un’ampia scelta di rivestimenti per pareti. Questo può portare però a dubbi o, peggio ancora, a errori. Gli aspetti da prendere in considerazione in questo caso sono la dimensione della stanza, il design complessivo e la luce naturale.

Idee per rivestire e rinnovare una parete attrezzata

Come rivestire e rinnovare una parete attrezzata? Negli ultimi anni hanno preso sempre più spazio le carte da parati. Si possono scegliere con motivi moderni, cambiando i disegni in base alla stagione. Si applicano a mano e presentano finiture che consentono di ridurre il rischio di umidità.

Non solo in bagno, il mosaico si può utilizzare anche in salotto per rinnovare una parete attrezzata. Gli esperti consigliano di puntare su finiture lucide, scintillanti e a specchio, che garantiscano un risultato super moderno.

Una parete attrezzata rinnovata è utile anche in caso di arredamento industrial. I mattoni sul muro infatti sono un’ottima soluzione per regalare calore all’ambiente e renderlo più accogliente. Anche il legno può rivelarsi un valido alleato, optando per pannelli lignei o stucchi. L’importante è usare questo elementi con stile, senza eccessi, scegliendo un colore che consente di unificare le porte e le pareti. La scelta dei materiali è importante quando si vuole rinnovare una parete interna. Legno, cemento e marmo costituiscono il mix perfetto per regalare una nuova identità e personalità.

Negli ultimi anni si è diffuso anche l’utilizzo del cemento. Questo rivestimento per pareti, rugoso, irregolare e dall’aspetto austero, è ottimo per chi vuole rinnovare la casa con un tocco di industrial e di originalità. A questo aspetto si può aggiungere la pittura effetto lavagna, che consente di giocare e trasformare gli spazi a proprio piacimento.

Fra i nuovi materiali che vengono impiegati dagli esperti per i rivestimenti delle pareti si possono valutare anche le lamine metalliche oppure soluzioni naturali e innovative come i fogli di sughero e la raffia. Si tratta di elementi molto facili da montare, che sono adatti agli spazi interni e non richiedono eccessivo lavoro. Infine non vanno dimenticate le piastrelle: in pelle, in gres, in ceramica, con finitura metallica o in grado di illuminarsi.

Richiedi un preventivo senza impegno su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a decorazione pareti
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali