magazine

tutti gli articoli

Progettare il giardino: idee e soluzioni innovative

L'architettura del verde offre tantissime ispirazioni per dare un tocco di rinnovo al proprio giardino e per creare un'atmosfera unica e speciale

Chiedi un preventivo per ESTERNI
richiedi preventivo


IL GIARDINO: COME PROGETTARE LA PROPRIA OASI VERDE



La nostra casa è un luogo magico, un rifugio dove riprendere le energie e passare il tempo con i vostri affetti. Se avete la fortuna di avere un giardino questo diventa uno dei punti focali del vostro relax. Che voi amiate coltivare le piante, creare un piccolo orto, contemplare un prato ben tagliato o semplicemente leggervi un libro su una sdraio, in questo articolo troverete tante idee e suggerimenti per creare il vostro piccolo angolo di paradiso.


Analizzare lo spazio


Prima di prendere qualsiasi tipo di decisione bisogna valutare lo stato del giardino. Come era tenuto in precedenza? Se ci sono piante o alberi cresciuti in maniera sbagliata, che con le radici possono avere rovinato la pavimentazione o creato dei punti pericolosi per il passaggio andranno rimossi. Se invece sono cresciuti eccessivamente e tolgono luce alla casa bisognerà valutare la potatura. Bisogna controllare se muretti e pavimentazione sono integre e stabili e in caso contrario rimuovere l’ostacolo e procedere alla messa in sicurezza.


Controlliamo il tipo di terreno che abbiamo a disposizione e in che direzione è esposto. In questo modo si potrà stabilire quali piante e che accessori aggiungere per sfruttare al meglio la zona.


Scegliere la destinazione


La maggior variabile da cui dipenderà la realizzazione del vostro giardino sarà il modo in cui decidere di sfruttare lo spazio. Progettare una zona giochi per vostri bambini, nel caso li abbiate, li renderà molto felici. Nel caso abbiate una generosa metratura a disposizione potete decide d’inserire una piscina. Se però non dovesse essere abbastanza soleggiato sarà il caso di desistere.


Per passare le serate con i vostri amici vi servirà un ampio tavolo, un barbecue per fare delle grigliate e un piano d’appoggio per preparare degli ottimi cocktail.


Con i tipi solitari amanti del semplice relax, consigliamo un comodo divano da esterno o un’amaca posizionati all'ombra, dove godersi un libro e liberarsi dei cattivi pensieri magari facendo yoga al fresco. Se però volete rilassarvi con qualcosa di più attivo, create delle aiuole da coltivare con dei fiori o con un piccolo orto.


Destinare i giusti spazi


Ora che avete analizzato i metri a disposizione e avete deciso come volete impiegarli dovrete dare la giusta collocazione al tutto.


Per creare degli spazi verdi e delle aiuole dovrete valutare in che punto c’è più sole in modo che le piante abbiano la giusta quantità di luce. Vi consigliamo posare anche della pavimentazione per poter arredare il vostro giardino in maniera più elegante ed evitare che rientrando in casa possiate portare dentro terra o sporcizia.


Sarà necessaria anche una zona d’ombra, realizzata con una tenda o in caso di zona ventosa con una struttura in legno o ferro.


Scegliere le piante


Adesso veniamo al punto clou: le piante. Per scegliere bisogna prendere in considerazione diversi fattori: la luminosità e il clima incidono notevolmente sul tipo di vegetazione.


Il terreno è adatto per far crescere dei fiori? E in caso negativo è possibile creare delle aiuole dove mettere detta terra più adatta? Si può anche delimitare il nostro giardino con delle siepi, così oltre a creare un confine fisico ne creeremo anche uno visivo per custodire la nostra privacy.


Ora che vi abbiamo fornito alcuni spunti di riflessione non vi resta che dare vita alle vostre idee e crearvi un meraviglioso angolo privato.

Potrebbe interessarti anche