pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Ristrutturare casa: idee, costi e consigli utili dalla A alla Z

Scopriamo insieme quanto sia importante richiedere una consulenza tecnica per la ristrutturazione della propria casa, in modo da vedere se le proprie idee possono essere realizzate

Quando è necessario richiedere una consulenza tecnica per ristrutturazione della propria casa? La maggior parte delle persone conosce bene tutto l’impegno e le grandi difficoltà che bisogna necessariamente affrontare in caso si decida di effettuare tutti gli interventi utili per poter ristrutturare la propria abitazione in modo da adattarla alle proprie esigenze. Le complicazione non vengono solamente dal lato tecnico della cosa o dalla reperibilità dei materiali desiderati, ma anche dal fatto che per poter raggiungere un buon successo è necessario riuscire ad entrare in sintonia con il responsabile dei lavori, cosa non sempre facile. Inoltre, le idee che si vogliono realizzare e i metodi da applicare vanno vagliati da una figura professionale del settore, in modo da evitare di buttare soldi per opere che poi non possono essere effettuate o risultano essere dannose. I lavori comportano anche la spesa di una discreta somma di denaro, che purtroppo non è standard per tutte le abitazioni, ma risulta essere mutevole grazie alla presenza di una buona quantità di variabili. Per poter fugare ogni dubbio e soddisfare ogni curiosità, brevemente, verranno dati tutti i consigli relativi alla ristrutturazione e verrà spiegato come viene calcolato il prezzo delle opere che si vanno a realizzare.
Innanzitutto è bene iniziare a parlare dei costi della ristrutturazione; per la maggior parte delle volte le persone non controllano in maniera approfondita come vengono utilizzati i soldi adibiti a lavori per la propria casa, arrivando a ignorare completamente se vi sono sprechi di denaro o come il prezzo presentato dalla fattura sia stato fissato. Prima di imbarcarsi in questo genere di impresa è necessario prendere in considerazione l’idea di effettuare diversi preventivi, che si possono suddividere in due grandi categorie ben distinte, ossia i costi dell’impresa e i costi per l’acquisto di tutte le forniture necessarie. Per quanto concerne il costo dell’impresa si può dire che i costi siano variabili, e generalmente sono compresi tra 300 e 600 euro per ogni metro quadro. Naturalmente la variabilità del prezzo applicato è anche determinata dall’entità dei lavori e dalla localizzazione del sito dove si andrà ad operare. Però in tutti i casi si può venire a conoscenza dei costi d’impresa da sostenere dopo che un consulente tecnico ha esaminato attentamente tutto il progetto da realizzare. L’altra tipologia di preventivo da prendere in considerazione è quella riguardante il prezzo delle forniture e dei materiali da impiegare durante i lavori. Purtroppo la variabilità di questo dato è molto alta dal momento che bisogna prendere in considerazione molte variabili, come i prezzi applicati dalle varie attività e gli sconti presenti sul mercato.

A questo punto, una volta chiarito tutto ciò che riguarda i costi da affrontare, è bene passare alla discussione delle scelte da effettuare per la buona realizzazione di questo tipo di lavoro. Per poter procedere nel migliore dei modi e quantificare la spesa da affrontare è altamente consigliabile la realizzazione di un progetto insieme ad un professionista capace di effettuare un sopralluogo e valutare tutto il necessario. Poi in base alle esigenze e ai desideri delle persone che commissionano il lavoro, si procederà alla scelta di tutti i materiali e delle modifiche da apportare. Inoltre, durante la ristrutturazione è possibile applicare uno stile completamente nuovo alla propria casa, in modo da dare un tocco di originalità agli ambienti. Per tutte quelle persone che desiderano trasformare la propria casa e applicare uno stile contemporaneo, è bene che si sappia che generalmente vengono eliminati molti dei spazi morti presenti in una abitazione, compresi anche i luoghi come corridoi e vari spazi adibiti al passaggio delle persone. Inoltre esiste anche una divisione netta tra la zona utilizzata durante la notte e quella durante il giorno. La cosa importante è sicuramente decidere il tipo di stile che si vuole applicare, in modo da selezionare nel migliore dei modi anche tutto l’occorrente per poter effettuare i lavori. La mancata scelta di questo particolare aspetto può portare ad una perdita inutile di soldi.
Vista la grande difficoltà nell’organizzazione e nella realizzazione dei lavori di ristrutturazione è bene considerare la consulenza tecnica per ristrutturazione del proprio immobile. Il web è pieno di persone che testimoniano come si siano ritrovate a dover organizzare il tutto da sole senza un aiuto professionale, arrivando ad avere una spesa notevolmente maggiore rispetto a quella che avrebbero avuto se si fossero avvalsi dei servizi offerti dai consulenti tecnici. Inoltre, per effettuare un certo tipo di lavori edilizi nella propria casa è necessario avere tutte le autorizzazioni comunali del caso, e a fine lavori si ha l’obbligo di aggiornare la visura catastale e la planimetria in caso vi fosse il bisogno. In questo modo si eviteranno inutili perdite di tempo e problematiche che possono sfociare in sanzioni di tipo amministrativo e di natura economica.


  • consulenza tecnica
  • ristrutturazione

Potrebbe interessarti anche

Progettazione e design
Archittura e Design: 10 mosse per arredare casa con stile

L'architettura e il design consentono di rinnovare la casa e personalizzarla in base alle proprie esigenze. Per questo è fondamentale restare sempre aggiornati sulle varie idee ed i consigli per creare uno stile unico e di impatto. Ciò non significa dover avere un importante budget a disposizione, in quanto è possibile personalizzare gli ambienti e gli spazi con pochi e semplici tocchi di design,...

Progettazione e design
Planimetria catastale, cos'è e quando serve

Le planimetrie catastali sono uno strumento utilizzato dal catasto per poter identificare in maniera univoca ogni proprietà immobiliare situata all’interno dello stato italiano, in modo tale da fornire una documentazione completa in caso ve ne fosse bisogno. Questo documento inoltre ha diversi utilizzi, che possono essere essenziali per il calcolo delle tasse da pagare su una qualsiasi proprietà o...

Progettazione e design
Architetto paesaggista: chi è e quando contattarlo

Che cosa è un architetto del paesaggio? Con le tante figure che popolano il mondo dell’edilizia, tra ingegneri e architetti di vario tipo, è naturale che molti si pongano questa domanda quando si sente parlare di questa figura professionale in particolare durante la navigazione su internet o in alternativa in televisione. Per fugare ogni dubbio e soddisfare ogni curiosità, verrà illustrato...