MAGAZINE
Logo Magazine

Abbattere una parete interna della casa, qual è il costo?

State pensando di cambiare l'assetto interno della casa? Ecco cosa sapere (e fare) prima di procedere all'abbattimento di una parete interna dell'appartamento

Chiedi un preventivo per
ristrutturazione d'interni
richiedi un preventivo gratis

Nel corso della vita, può capitare che la soluzione abitativa prescelta non sia più adatta alle esigenze degli abitanti: l’arrivo di un figlio, la voglia di cambiare arredamento, o anche solo il desiderio di poter ricavare dello spazio in più per potersi godere al massimo la propria casa.
Per questo motivo, potrebbe nascere l’esigenza di dover abbattere una parete interna della casa. Per non lasciarsi spaventare da questa operazione che – a primo impatto – può sembrare impegnativa in termini di costi e fatica – ecco alcuni consigli per aver ben chiaro a chi doversi rivolgere e i costi da sostenere.

A chi rivolgersi?

Per apportare variazioni strutturali ad un edificio, è sempre importante rivolgersi a professionisti del mestiere. Sia per quanto riguarda la valutazione del caso specifico e dei rischi, sia per quanto riguarda la manodopera.
Il sopralluogo valutativo dovrà essere effettuato da un ingegnere strutturale competente, che valuterà attentamente lo stato della parete da abbattere ed eventuali rischi strutturali. Se questa figura professionale reputerà la situazione priva di particolari rischi, darà il via all’abbattimento del muro in questione, opera che verrà realizzata da una squadra di muratori specializzati.

Muro portante o tramezzo?

Il lavoro dell’ingegnere strutturale è principalmente quello di valutare il reale stato del muro da abbattere, perché l’approccio al lavoro sarà ben diverso se si tratta di un tramezzo o di un muro portante.
Un tramezzo non è altro che una parete divisoria realizzata in mattoni cavi o in cartongesso, con l’unico scopo di separare una stanza dall’altra.
Un muro portante – realizzato in mattoni pieni oppure in cemento armato – è invece parte strutturale e fondamentale della casa.
Come sarà possibile intuire, ben diverso è l’abbattimento di un tramezzo rispetto a quello di un muro portante. Il primo può essere abbattuto tranquillamente senza particolari complicazioni, basterà soltanto accertarsi che all’interno non vi corrano tubature o cavi elettrici; il secondo invece necessiterà di un passaggio in più: l’intervento del Genio Civile. Questa figura professionale è incaricata di studiare il progetto esecutivo realizzato dall’ingegnere civile durante il sopralluogo e valutare con attenzione i possibili rischi di crollo connessi all’abbattimento del muro. Se Il Genio Civile riterrà la modifica strutturale priva di rischi, dopo un periodo di 45 giorni, rilascerà l’attestato per autorizzare l’avvio dei lavori di demolizione.
In quanto considerati interventi strutturali straordinari, sia che si tratti dell’abbattimento di un tramezzo che di un muro portante, prima dell’inizio dei lavori di demolizione è obbligatorio per legge (dal 20 Giugno 2017) presentare presso il proprio comune di residenza la S.C.I.A. (segnalazione certificata di inizio attività).

Quanto costa abbattere una parete?

In linea di massima, è possibile stimare il costo di abbattimento di una parete interna attorno ai 20€ al mq. I costi qui riportati ovviamente sono indicativi, saranno i professionisti a cui vi rivolgerete a realizzare un preventivo, coerentemente con il lavoro richiesto e le esigenze del cliente.
Per non incorrere in spiacevoli sorprese, importante sarà accertarsi che all’interno del preventivo proposto sia compreso anche il trasporto e lo smaltimento delle macerie prodotte dalla demolizione della parete interna.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ristrutturazione d'interni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali