MAGAZINE
Logo Magazine

Come riparare una piscina fuori terra?

Hai notato che la tua piscina perde acqua e non sai come ripararla? Ecco quattro semplici step per individuare la falla e rattopparla

17-06-2021 (Ultimo aggiornamento 25-06-2021)
Chiedi un preventivo per
manutenzione piscina

Non c’è nulla di meglio, durante una calda e soleggiata giornata estiva, di crogiolarsi sotto ai raggi del sole per poi fare un rinfrescante tuffo in piscina.

Ma la magia di questo momento, a cui si agogna durante tutti i mesi invernali, potrebbe venir rovinato da alcuni inconvenienti, primo di tutti: un buco nella parete della nostra piscina.

Infatti – se le piscine interrate sono meno suscettibili ai traumi, quindi decisamente più resistenti – non sempre si può dire lo stesso per le cosiddette “piscine fuori terra”.

Nonostante le tecnologie abbiano già fatto passi da gigante e le piscine fuori terra siano realizzate in materiali solidi e resistenti come il pvc, può ancora capitare che – a causa di un evento naturale imprevisto o di una manovra accidentale – si verifichino piccole rotture che mettano a repentaglio la tenuta della tua piscina.

Continua a leggere questo articolo di PG Casa per scoprire – in pochi e semplici step – come riparare una piscina e come individuare dove si trova la falla prima di dover svuotare la tua piscina fuori terra.

Step 1: è una falla o evaporazione?

Non è detto che la perdita d’acqua di una piscina sia immediatamente individuabile. La maggior parte delle volte, se la falla è evidente, vedrete in maniera chiara e inequivocabile l’acqua uscire da quest’ultima. Se invece si tratta di una falla più piccola, oppure posizionata all’interno delle pieghe della tela di pvc, oppure ancora una falla sul fondo, individuare la perdita potrebbe risultare un pochino meno immediato.

Innanzitutto, per assicurarvi che non si tratti realmente di una perdita d’acqua causata da una falla, ma della semplice e naturale evaporazione dovuta alla calura estiva, si suggerisce di provare il “metodo del secchio”: tutto ciò di cui avrai bisogno è un secchio piuttosto capiente, di un po’ di nastro adesivo o in alternativa un pennarello indelebile.

Appoggia in acqua il secchio vuoto e riempilo d’acqua finché il livello d’acqua interna al secchio avrà raggiunto lo stesso livello dell’acqua esterna. A questo punto, segna il livello dell’acqua, sia internamente che esternamente, con il nastro adesivo o il pennarello nero indelebile. Poi munisciti di pazienza e attendi. Se si tratta di evaporazione, l’acqua interne ed esterna al secchio manterrà sempre lo stesso livello; se invece si tratta di una falla e la piscina perde acqua, il livello di liquido esterno al secchio sarà velocemente minore rispetto al livello segnato internamente.

Step 2: individuare la falla

Siete in presenza di una falla, dunque? Bene, è ora di individuare l’origine grazie ad un po’ di colorante alimentare e una maschera munita di boccaglio. Immergiti nella piscina, avvicinati ai bordi e procedi a tentativi, versando qualche goccia di colorante alimentare. Se non sei in presenza della falla, il colorante tenderà a disperdersi; quando invece arriverai in prossimità della falla, vedrai il colorante alimentare spostarsi in quella direzione, come fosse risucchiato dalla corrente. Perché questo esperimento risulti efficace, bada bene a non muovere troppo l’acqua, in modo che questa non si rimescoli facendo disperdere il colorante.

Step 3: preparare la zona

Perché la riparazione della piscina fuori terra risulti efficace, dovrai intervenire tempestivamente. Procrastinare, in questi casi, comporterebbe solo un aumento della gravità del danno subito dalla piscina e, di conseguenza, una più difficoltosa e inefficace riparazione. Intervieni immediatamente, non appena noti delle piccole perdite d’acqua, anche se si tratta di semplici goccioline!

Purtroppo, per preparare adeguatamente la zona da riparare dovrete svuotare la piscina: si tratta di un’operazione necessaria all’ottimale riuscita della riparazione. 

Procedi poi con la pulizia della zona che dovrà poi essere rattoppata. Per fare questa operazione basterà un po’ di acqua e un panno pulito. Si consiglia di non utilizzare detergenti o saponi, i cui residui potrebbero inficiare l’efficacia della toppa una volta applicata.

Step 4: rattoppare la piscina

Separatamente o in dotazione con la tua piscina fuori terra, ci sarà l’apposito kit per il rattoppo di eventuali falle. All’interno dello specifico kit, troverai tutto il materiale che ti occorre: la colla per la toppa e la toppa stessa o, in alternativa, la toppa adesiva.

Per prima cosa, sarà necessario ritagliare la toppa della misura corretta: dovrà essere almeno 5 o 6 cm più ampia dei bordi della falla. Si consiglia di tagliare la toppa di forma rotonda, evitando la presenza di angoli che – a causa della loro minor superficie aderente – col tempo potrebbero poi staccarsi.

Stendi un sottile strato di colla sulla toppa ritagliata o elimina lo strato di carta dalla toppa già pronta per esporre all’aria la sua parte adesiva. Con precisione, sistema la parte adesiva sulla falla all’interno della piscina e tieni saldamente premuto per almeno 5 minuti, in modo tale da fare aderire la toppa in maniera perfetta alla superficie interna della piscina.

Domande frequenti:

  • Come riparare una piscina Bestway?

    Le piscine Bestway sono quasi sempre vendute con, in dotazione, il loro kit per la riparazione che comprende colla e toppa da ritagliare.

  • Come riparare una piscina piena di buchi?

    Indipendentemente dalla quantità di buchi presenti nella tua piscina, il procedimento sarà sempre il medesimo: individuare le falle, pulire la zona e riparare con le toppe.

  • Come aggiustare un buco nella piscina fuori terra?

    Dopo aver individuato il buco, dovrete svuotare la piscina fuori terra e ripulire la zona, per poi procedere all’applicazione della toppa adesiva o con la colla.

  • Come trovare i buchi nella piscina gonfiabile?

    Se il buco non è immediatamente individuabile, potrete procedere versando piano un po’ di inchiostro per vedere la direzione verso cui si dirige: lì si trova il buco.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a manutenzione piscina
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE