MAGAZINE
Logo Magazine

Cristallizzazione del marmo: funzione e costo

La cristallizzazione del marmo è un intervento che consente di ridare brillantezza al materiale. Scopri di più su come funziona questa tecnica e quanto costa

Chiedi un preventivo per
lucidatura marmo
richiedi un preventivo gratis

La cristallizzazione del marmo è un trattamento che può essere riproposto in alternativa alla lucidatura. L’obiettivo di tale intervento è quello di ripristinare la brillantezza originaria della pietra. Ma che cos’è il marmo? É una roccia metamorfica costituita prevalentemente da carbonato di calcio, che è stata utilizzata fin dall’antichità per la sua incredibile bellezza, per la realizzazione di opere architettoniche e scultoree.

Tendenzialmente, la grana del marmo è uniforme, ma, a seconda del processo di cristallizzazione degli elementi che la compongono (calcare e dolomite), può risultare più o meno fine. Il colore, invece, dipende dalle impurità minerali presenti, che possono essere in forma di granuli o dei veri e propri strati all’interno della roccia sedimentaria. Ed i marmi bianchi? Sono dovuti al metamorfismo di rocce calcaree, che non presentano impurità.

Il trattamento di cristallizzazione punta a far acquisire maggior pregio al marmo, in quanto arriva ad assume un aspetto più brillante. Questa tecnica può essere utilizzata su qualunque tipo di pavimento in marmo, graniglia, palladiana, pietra calcarea e travertino, per la finitura di superfici nuove od il ripristino di pavimenti usurati. Ma vediamo nello specifico come si fa la cristallizzazione del marmo.

Come funziona la cristallizzazione del marmo?

Prima di procedere con il trattamento vero e proprio, è necessario lavare la superficie in marmo con un detergente ad elevata alcalinità e dotato di un ottimo potere sgrassante. In caso di pavimento trattato a cera, è fondamentale procedere ad un’accurata deceratura. Dopo l’asciugatura è possibile spruzzare un prodotto cristallizzante contenente acido, che serve per ammorbidire la superficie, che viene lavorata con un’apposita macchina, provvista di una spazzola munita di disco in lana d’acciaio.

L’attrito ed il calore generato dalla rotazione del disco porta allo sviluppo di una reazione chimica, che permette ai sali contenuti nel marmo di salire, consentendo di ottenere una superficie lucente ad effetto bagnato. Più passaggi vengono fatti, maggiore è la brillantezza che si ottiene.
La durata della cristallizzazione dipende dalla frequenza con cui il pavimento trattato viene lavato, in quanto ad ogni pulizia viene eliminata un po’ di brillantezza.

Cristallizzazione marmo costo

La cristallizzazione del marmo ha un costo più contenuto rispetto alla levigatura. Per questa ragione spesso le persone la prediligono. Tuttavia, bisogna dire che ha una durata inferiore. Del resto, la cristallizzazione è una metodologia che prevede una reazione chimica tra il carbonato di calcio contenuto nel marmo ed il prodotto cristallizzante a base acida. Questo trattamento agisce solo in superficie, lasciando una patina abbastanza spessa di ossalato di calcio, che con il tempo tende a sparire.

Con la lucidatura, invece, lo strato diventa parte integrante della pietra naturale. Di fatto, la cristallizzazione è da preferire quando si deve agire su superfici ampie, come quelle dei supermercati, in quanto richiede meno tempo. Inoltre, se fatta a regola d’arte, può proteggere pavimentazioni ad alto traffico da eventuali graffi e dalla caduta di sostanze che potrebbero generare macchie. La cristallizzazione, quindi, se effettuata con regolarità, può essere la soluzione ideale per bar e punti ristoro.

Per realizzare una cristallizazione del marmo a regola d’arte e saperne di più sui costi, è consigliabile rivolgersi a una ditta specializzata e richiedere un preventivo al professionista più vicino.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a lucidatura marmo
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE
Come isolare una parete esterna esposta a nord
Riparazioni casa

Soluzioni per isolare una parete interna esposta a nord

Le pareti esposte a nord sono quelle che ricevono meno luce e sono più sensibili al freddo e all’umidità. Isolarle consente di avere una casa più calda e contrasta la formazione delle muffe. Scopri su PG Casa quali sono le possibili soluzioni su come isolare una parete interna esposta a nord.

Accedi con le tue credenziali