MAGAZINE
Logo Magazine

Camino a gas: tutto ciò che c’è da sapere

Il camino a gas è un'alternativa a quello più tradizionale a legna che sempre più persone scelgono di installare nella propria casa. Scopri caratteristiche, vantaggi e tipologie su questo articolo di PG Casa.

Chiedi un preventivo per
camino da interno
richiedi un preventivo gratis

Il camino a gas è una soluzione sempre più apprezzata, nonché una valida alternativa al camino a legna. Questo modello è composto da diversi ugelli di gas e catalizzatori che permettono di accendere una calda fiamma blu e rossa semplicemente premendo un interruttore. Non è più necessario così procurarsi la legna e sprecare tempo ad accendere il camino con l’ausilio di carta e soluzioni accendifuoco chimiche.

Negli anni sono numerose le aziende che hanno scelto di specializzarsi nella produzione di camini a gas a incasso. Le motivazioni sono moltissime fra cui la possibilità di installare questo impianto anche in abitazioni dove manca una canna fumaria. Per installare questi modelli però è necessario costruire una piccola canna fumaria, ad esempio realizzata con un tubo di soli 8 centimetri di diametro.

Tipologie di camino a gas

Il camino a gas può essere di diverse tipologie, differenti tra loro per apertura, presenza o assenza della canna fumaria e materiali utilizzati. La divisione più comune è tra i camini a gas senza vetro, a focolare chiuso, a gas completamente aperto e a incasso.

Il camino a gas con canna fumaria senza vetro presenta un focolare aperto e dona maggiore realtà all’impianto, perché è possibile vedere la fiamma e toccarla nonostante sia finta.

Il camino con focolare chiuso invece presenta una camera stagna, che garantisce una capacità di riscaldamento maggiore rispetto alla prima tipologia, che viene spesso usata solo come decorazione. Il caminetto completamente aperto presenta solitamente un solo piano di appoggio e infine il caminetto da incasso è uno dei più utilizzati perché viene inserito all’interno del muro.

Tutte le tipologie di camino a gas sono poi sicure.

Moltissime persone pensano che l’utilizzo del gas possa rendere queste soluzioni pericolose, ma non è così. Questi impianti funzionano in modo da prelevare l’aria dall’esterno attraverso una presa d’aria, in questo modo l’aria è pulita e non viene danneggiata la qualità dell’aria nella casa. Per questo motivo moltissime persone inseriscono questa soluzione anche nelle camere da letto.

Camino a gas: i vantaggi

I vantaggi del camino a gas sono numerosissimi.

Primo tra tutti è la comodità di non doversi procurare la legna ogni anno e di dedicare uno spazio della casa alla legna da ardere. Inoltre questa soluzione a gas rende la  casa calda mantenendo l’aria umidificata, quindi senza asciugare troppo l’abitazione: fattore importante soprattutto per coloro che soffrono di disturbi di respirazione. All’interno del camino a gas, inoltre,possono essere inseriti oli ed essenze in grado di rendere l’aria pulita e profumata.

Gli impianti a gas sono estremamente ecocompatibili e riscaldano rapidamente l’ambiente in modo uniforme e coprendo fino a 120 mq. Oggi i design di questi modelli sono sempre più di qualità e innovativi e rendono ancora più elegante la casa. Inoltre è possibile scegliere tra diverse alternative, come materiali, tipo di fiamma e di sassi.

Tra i vantaggi del camino a gas senza canna fumaria c’è anche la facilità di mantenere pulita la casa, infatti non si rischia di avere cenere, resti di legna o carta sul pavimento. Infine è possibile aggiungere a questo impianto un’installazione in grado di creare acqua calda sanitaria.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a camino da interno
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali