MAGAZINE
Logo Magazine

Legna da ardere e pellet

Finalmente il fascino della fiamma anche in appartamento con la stufa a pellet

Chiedi un preventivo all'azienda
ZANNONI S.R.L.
richiedi un preventivo gratis

In inverno è necessario provvedere al riscaldamento e in sempre più case è necessario approvvigionarsi di legna da ardere soprattutto in forma di pellet. Il successo di questo materiale è dovuto a diversi fattori, in primo luogo la compattezza che rende possibile avere anche negli appartamenti il fascino della fiamma. Fino a qualche anno fa l’unico modo per avere una stufa in casa era vivere in una casa in campagna perché c’era bisogno di una legnaia. Inoltre era pesante caricare la legna fino ai piani alti degli appartamenti e di conseguenza si rinunciava. Il pellet viene invece venduto in comodi e puliti sacchi da 15 kg che occupano pochissimo spazio. In base alle dimensioni dell’appartamento e in base agli usi della famiglia un sacchetto ha un’autonomia anche di più giorni. Infatti solitamente brucia per 8/9 ore. Molto dipende anche dalla stufa, se la stessa va in modulazione i consumi sono davvero ridotti. Ad esempio per le famiglie che stanno molto fuori casa è possibile accendere la sera, anche con sistema domotico, e avere un notevole risparmio.

I comodi sacchetti di pellet occupano poco spazio, questo vuol dire che anche sul balcone è possibile avere un piccolo spazio per riporlo. Per chi ha spazio vi è la possibilità di acquistare pellet prestagionale. Nella fase di acquisto è bene scegliere in modo consapevole avendo in considerazione diversi parametri. Tra questi vi è l’umidità, un pellet umido avrà una combustione peggiore e un peso maggiore. Per distinguere le varie tipologie vi sono le certificazioni, ad esempio la certificazione En Plus attesta che l’azienda produttrice è stata controllata e rispetta gli standard europei. Il pellet viene poi ulteriormente suddiviso in categorie, A1 indica un pellet ricavato solo da tronchi e residui di lavorazione del legno non trattati chimicamente. A2 indica che sono stati utilizzati alberi interi, escluse le radici, solitamente è di qualità inferiore. In commercio è inoltre presente il pellet Enplus B in questo caso il legno proviene da boschi, piantagioni e altri legni vergine, sono inoltre utilizzati anche residui di lavorazione del legno, ma sempre non trattati chimicamente. In commercio è possibile trovare anche pellet con certificato Din Plus in questo caso il pellet è certificato da un istituto Tedesco.

Per chi vuole pellet di qualità è possibile rivolgersi a Zannoni srl a Forlì. La ditta mette a disposizione diverse varietà di pellet da scegliere in base alle proprie esigenze e naturalmente al prezzo. Tra i prodotti disponibili vi è il pellet marchio Schweighofer di provenienza austriaca. Lo stesso viene realizzato con abete e ha una certificazione ENPlus A1, quindi è di buona qualità e assicura una resa elevata. In alternativa i clienti possono scegliere il pellet Powerstixx proveniente dalle foreste degli USA. Anche in questo caso si tratta di un pellet di abete con certificazione EnPlus A1. Tra i vantaggi vi è una ridotta quantità di polveri nel sacchetto e di cenere prodotta. Infine, il cliente può scegliere il pellet Ecofaggio proveniente dall’Austria, in questo caso il legno utilizzato è appunto il faggio che assicura una buona resa. Qualunque sia la scelta, è possibile procedere all’acquisto di singoli sacchi presso il punto vendita, consigliato nel caso in cui si abbia poco spazio a disposizione per riporre i sacchi, oppure si possono acquistare interi bancali. Per chi opta per tale scelta è prevista anche la consegna a domicilio.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ZANNONI S.R.L.
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali