MAGAZINE
Logo Magazine

Scopri le caratteristiche del camino di design sospeso

Hai mai pensato al camino di design sospeso per la tua casa? Si tratta di una scelta non solo elegante, ma anche funzionale. Scopri qui i migliori modelli

Chiedi un preventivo per
camino da interno
richiedi un preventivo gratis

Cosa c’è di meglio che accoccolarsi davanti ad un bel caminetto acceso nei mesi più freddi dell’anno? Questo complemento d’arredo, da sempre sinonimo di romanticismo e tradizione, è particolarmente adatto ad abitazioni dal design classico ed elegante, dotate di ampi ed accoglienti salotti.

Se vivi un appartamento dallo stile minimal e moderno potresti comunque trovare una soluzione che non stoni con il tuo arredamento: i camini di design sospeso. Sei curioso di sapere qualcosa in più su questi suggestivi elementi d’arredo? Scopri quali sono i modelli che fanno al caso tuo su PG Casa.

Cos’è un camino sospeso

Come suggerisce lo stesso nome, il camino sospeso è un complemento d’arredo senza basamento, ma paragonabile per la posizione che andrà ad assumere nella tua abitazione ad un lampadario. 

Si tratta, in alcuni casi, di piccoli gioiellini di design, realizzati da artisti di successo. Non mancano tuttavia anche i modelli prefabbricati, pensati per chi ha budget più contenuti. In ogni caso, scegliere una soluzione di questo tipo conferirà alla tua abitazione un tocco chic ed ultra moderno, con notevoli vantaggi anche sul piano della salute.

Com’è realizzato un camino sospeso

Esistono camini sospesi dalle forme stravaganti ed altri dal design più semplice, pensati per accontentare le esigenze di tutti i clienti ed adattarsi a diversi tipi di abitazioni. Per quanto riguarda il materiale con cui sono costruiti, quelli più diffusi sono in ghisa, acciaio o pietra ollare. Ma non mancano suggestivi modelli in muratura.

Sul fronte del combustibile sarai tu a decidere se affidarti ad un tradizionale camino a legna o se puntare sul pellet. I camini a gas, elettrici o a bioetanolo, invece, sono particolarmente pratici perché non necessitano neppure di una canna fumaria.

Per quanto riguarda la camera di combustione, infine, avrai la possibilità di scegliere se circondarla con delle piccole vetrate o porte scorrevoli su tutti e 4 i lati, oppure se lasciarne uno aperto per godere meglio del calore. 

Quali sono i modelli di camino sospeso più diffusi

I modelli di camino sospeso più diffusi sul mercato si possono raggruppare prevalentemente in tre categorie.

  • Caminetto sospeso centrale: si tratta della variante “classica” in cui il condotto è calato verticalmente dal soffitto. La camera di combustione può avere una forma circolare, triangolare o ellittica, ed in molti casi è possibile una rotazione a 360° così da poter riscaldare al meglio tutti gli ambienti.
  • Camino sospeso ad angolo: abbina la modernità del camino sospeso al fascino senza tempo di quello ad angolo. Una soluzione ottimale se non hai a tua disposizione molto spazio ma non vuoi rinunciare ad un tocco di originalità nel tuo salotto.
  • Camino centrale a parete: si tratta di camini collocati alla parete con canna fumaria a soffitto o a parete. Alcuni modelli di questo tipo, tuttavia, hanno le sembianze di veri e propri quadri attaccati alla parete. Si tratta nella quasi totalità dei casi di camini senza canna fumaria, a gas, elettrici o a bioetanolo.

Richiedi un preventivo senza impegno su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a camino da interno
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali