MAGAZINE
Logo Magazine

Reddito energetico 2024: come funziona e chi può avere il fotovoltaico gratis

Con il reddito energetico è possibile ricevere un contributo a fondo perduto per l'installazione del fotovoltaico: scopriamo come funziona e i requisiti

22-01-2024
description icon open or close
image Alessia Mancini

Alessia Mancini

Content manager e blogger

Content manager e blogger, narratrice digitale appassionata di condividere idee e storie che ispirano e informano. Specializzata in interior design e tendenze del settore arredo, è affascinata da tutto ciò che riguarda il mondo della casa.
Chiedi un preventivo per
installazione pannelli solari

Vuoi passare al fotovoltaico ma la spesa proibitiva ti frena?

Grazie all’introduzione del reddito energetico puoi passare a soluzioni energetiche sostenibili, con la possibilità di ottenere un impianto fotovoltaico gratuito se rientri in determinate fasce ISEE. Scopri come funziona il reddito energetico 2024, quali requisiti rispettare e come richiederlo.

Reddito energetico 2024: cos’è e come funziona

Il reddito energetico per il 2024 e il 2025 rappresenta un contributo in conto capitale, ossia un finanziamento a fondo perduto destinato a coprire le spese di acquisto e installazione dei pannelli fotovoltaici, destinati all’autoconsumo, con una potenza compresa tra 2 kW e 6 kW, e destinati ad utenze intestate a famiglie a basso reddito. Per poter richiedere il reddito energetico, è necessario che almeno una quota dell’energia elettrica prodotta dall’impianto sia autoconsumata per almeno 10 anni.

La somma totale disponibile per il 2024 e il 2025 ammonta a 200 milioni di euro e verrà suddivisa nel seguente modo:

  • 80 milioni di euro saranno destinati alle Regioni Abruzzo, Calabria, Basilicata, Molise, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna;
  • i rimanenti 20 milioni di euro saranno assegnati alle altre Regioni.

I dettagli sulla modalità di erogazione dei fondi, insieme ai criteri e ai requisiti necessari per accedere a questo incentivo, saranno stabiliti attraverso un decreto emanato dal Ministero dell’Ambiente.

Reddito energetico 2024: a chi spetta?

Questa agevolazione è principalmente destinata alle famiglie a basso reddito che si trovano in situazioni di difficoltà energetica. Grazie a questa iniziativa, coloro che dispongono di risorse finanziarie limitate hanno la possibilità di generare la propria energia, ottenendo un risparmio significativo sulle bollette elettriche.

Per partecipare ai bandi per accedere al reddito energetico, le famiglie devono rispettare determinati requisiti ISEE, ovvero:

  • un ISEE massimo di 15mila euro;
  • un ISEE massimo di 30mila euro se ci sono almeno quattro figli a carico.

Ogni beneficiario o nucleo familiare può usufruire di questo contributo una sola volta. Le richieste verranno prese in considerazione in ordine cronologico fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Vuoi passare al fotovoltaico per rendere la tua casa più efficiente?

Trova il professionista più vicino a te su PagineGialle Casa: compila il form e ricevi fini a 5 preventivi gratuiti comodamente online, da valutare senza impegno!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a installazione pannelli solari
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE