magazine

tutti gli articoli

Isolamento termico e acustico: come migliorare la qualità della vita di un ambiente

Come scegliere la migliore soluzione per l'isolamento acustico di uno spazio

Generalmente quando si parla di isolamento di un ambiente si pensa all'isolamento termico, tuttavia anche una buona protezione dal rumore è fondamentale. Le onde sonore sgradevoli che arrivano alle orecchie influiscono sul benessere psicofisico di una persona e riuscire a lasciare fuori questi suoni può aumentare notevolmente la qualità della vita e il comfort acustico di uno spazio. La legge italiana stabilisce i requisiti acustici passivi degli edifici: la legge 447/1995 sull'inquinamento acustico e il DPCM 5 dicembre 1997 determinano le prestazioni minime di isolamento acustico di una struttura. Naturalmente nulla vieta di rendere le pareti della propria casa ancora più resistenti all'energia riflessa delle onde che rimbalzano all'interno di un ambiente. Bisogna distinguere tra isolamento acustico, utile a proteggere dai rumori esterni, e assorbimento acustico, necessario invece a migliorare la qualità acustica degli interni. Tra i materiali in commercio quelli in fibre minerali, tra cui la lana di roccia e la lana di vetro, sono i meno costosi, garantiscono buone prestazioni e sono biodegradabili.


L'isolamento termico degli edifici è indispensabile per rendere qualsiasi struttura abitabile. Senza questo tipo di protezione non ci sarebbe alcuna difesa dagli sbalzi di temperatura e nei periodi più freddi si riscontrerebbero parecchi problemi. In secondo luogo un buon rivestimento termico stabilizza la temperatura interna della casa e permette di risparmiare sulle spese per il riscaldamento. Gli isolanti tra cui scegliere sono numerosi e con diverse proprietà, dunque per trovare quello adatto si devono considerare i risultati che si vogliono ottenere e le principali caratteristiche dell'ambiente da isolare. Lo spessore è il primo fattore importante perché, a prescindere dal materiale scelto, uno spessore consistente garantirà sempre prestazioni migliori. Da valutare sono in secondo luogo la conducibilità termica, che deve essere il più possibile ridotta, e lo sfasamento termico, ovvero il tempo che impiega il calore per passare dall'esterno all'interno di una parete. Sarebbe meglio ricercare inoltre materiali termici traspiranti, per evitare la creazione della condensa. Per isolare le pareti si può scegliere tra isolanti sintetici come poliestere e polistirene, derivanti dalla lavorazione del petrolio, isolanti di origine vegetale, ottenuti da materie prime rinnovabili e poco dannose per l'ambiente, isolanti di origine minerale, completamente rinnovabili e riciclabili, perfetti per ambienti umidi.







Per affidare l'isolamento acustico e termico della propria casa o di qualsiasi altro ambiente ci si può rivolgere ai professionisti dell'azienda di Picazzi Pietro, attiva nel settore della realizzazione di opere isolanti e soffittature. L'impresa si trova a Cremona e grazie all'esperienza accumulata negli anni riesce ad offrire ai propri clienti un servizio completo, risultando tra i principali punti di riferimento della zona. Oltre alle coibentazioni e alle controsoffittature, sempre molto richieste e apprezzate, Picazzi Pietro realizza opere in cartongesso, pareti divisorie o isolanti, strutture metalliche, soffitti o controsoffitti, doghe, grigliati, articoli in fibra minerale, rivestimenti per camini e altre strutture. Su richiesta vengono prodotti inoltre camini, velette, sagome, curvature, librerie, cornici, finte travi e archi. Per i clienti che hanno bisogno di particolari standard isolanti, si realizzano contropareti termoisolanti, isolanti acustici, isolanti termici, lastre per isolamento acustico o termico, materiali termoisolanti, pareti divisorie termoisolanti e stucchi. L'azienda effettua preventivi e sopralluoghi gratuiti senza impegno, incaricando i propri esperti di seguire i clienti in ogni fase, dalla progettazione alla messa in opera. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.controsoffittaturecremona.it.


Potrebbe interessarti anche