pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Tutti i vantaggi delle resine per rinnovare le superfici di casa

I pavimenti in resina sono un'innovativa soluzione d'arredo introdotta negli ultimi anni nelle ristrutturazioni dell'edilizia moderna.

Pavimenti in resina offrono una reale alternativa rispetto ai pavimenti di tipo tradizionale e sono attualmente considerati, dai maggiori esperti dell'edilizia moderna, decisamente in sintonia con il modo d'intendere lo stile dell'arredamento moderno. E' per questa ragione che la tipologia di pavimenti in questione viene scelta dai maggiori esperti dell'edilizia per donare agli interni delle abitazioni eleganza e semplicità straordinarie. I pavimenti in resine , date le caratteristiche si mostrano capaci di adattarsi a ogni circostanza, essendo un valido elemento accessorio che completa grandiosamente l'arredamentomoderno della casa. Il materiale che viene adoperato ai fini della fabbricazione dei suddetti pavimenti è la resina che viene sottoposta a sporadici e precisi interventi di assemblaggio, secondo le tecniche edilizie più innovative e sofisticate. E' composto, inoltre, da resina massiccia, di diverso spessore, che tende ad uniformarsi al suolo in un unico blocco, senza sistematiche divisioni in fughe che ne potrebbero complicare eventuali tecniche di lavaggio. Esso risponde inoltre alle esigenze più disparate, data la straordinaria versatilità del materiale costituente e, più specificamente, la possibilità di poterlo adattare a qualsiasi tipologia di superficie interna.
Le qualità dei pavimenti in resina attualmente disponibili in commercio è straordinaria e può variare in base a diversi parametri quali, dimensioni, consistenza, conformazione fisica e spessore. Le pavimentazioni realizzate in resina più comuni agli specialisti dell'arredo moderno sono diverse, ideali per qualsivoglia soluzione edilizia e seguono particolarissimi standard di montaggio delle lastre, brevettati dai più importanti critici del settore. Si distinguono, dunque, pavimenti in resina rivestiti da pellicola, in resina multistrato, in resina multistrato a base epossidica, in resina spatolata, in resina metacrilica, in resina cementizia, in resina cementizia auto-livellante e altri ancora. Il sottofondo, a diretto contatto con il suolo e livellato al momento dell'installazione dei pavimenti in resina è costituito, in genere, principalmente dal calcestruzzo , ottenuto tramite la miscelazione meccanica di acqua e sostanze sabbiose in grado di fungere da collante per diverse tipologie di superfici. Tale elemento impiegato rappresenta secondo la modesta opinione dei maggiori esperti nel campo, la soluzione più innovativa del momento, oltre ad essere il materiale costituente per eccellenza in termini di reperibilità, consistenza e qualità. Le tecniche di installazione certificate prevedono generalmente la colatura o la catalizzazione.

Le tecniche di installazione introdotte ultimamente dagli esperti al momento dell'applicazione al suolo dei pavimenti in resina sono semplici da adoperare. Ma esistono utilissimi accorgimenti da mettere in pratica ai fini di una adeguata conservazione e di un mantenimento ottimale dei pavimenti citati. Ultimati gli interventi di livellatura delle lastre di resina e della successiva applicazione di queste ultime al suolo, il materiale di fabbricazione potrebbe essere soggetto a fisiologici processi di invecchiamento, che tenderebbero a manifestarsi a partire dai mesi successivi alla fine degli interventi di ristrutturazione della propria abitazione. Solitamente, le colate di resina applicate al suolo cominciano a sbiadirsi gradualmente, a evidenziare, molto velocemente, gli inevitabili segni di usura dovuti al trascorrere del tempo. Tanti sono i fattori responsabili dell'invecchiamento del pavimento in resina e variano a seconda del tempo, dei graffi, delle abrasioni provocate dalle malsane abitudini nel trattamento dell'intera pavimentazione. I graffi, i segni di usura, le diverse modalità di intervento atte a garantire il mantenimento vitale del pavimento, tecniche inappropriate di conservazione degli interni della casa possono modificare (anche se in misura minore rispetto a pavimenti di altro genere) l'integrità dei pavimenti in questione.
Sono innumerevoli i vantaggi per tutti coloro che scelgono i pavimenti in resina come reale elemento di arredo delle proprie abitazioni. La resina impiegata nell'allestimento delle pavimentazioni, essendo robusta e possente nella costituzione, può essere applicata su diverse superfici e adattata a qualsiasi location diversa dalle abitazioni comuni quali, alberghi, ristoranti, negozi, bar, sale riunioni. Il materiale di superficie ottenuto dopo la colatura delle resine crea un funzionale strato impermeabile, capace di assorbire qualsiasi tipo di liquido accidentalmente rovesciato sul pavimento. Il lavaggio dello stesso, inoltre, non richiede sforzi particolari; l'assenza di fughe e divisioni tra una lastra e l'altra facilita, non poco, gli interventi di pulizia che possono essere effettuati previo utilizzo di panni appositi per il lavaggio di questo genere di pavimento. Essendo atossica e completamente priva di odori forti, la resina impiegata non rappresenta un rischio per la salute ed è perfettamente rimovibile in ogni momento. Spese di denaro non particolarmente esorbitanti sono richieste per gli interventi di manutenzione, di ripristino e di ricollocamento dei pavimenti in resina.


Potrebbe interessarti anche

Ristrutturazioni
Ristrutturare con stile e funzionalità

Il settore dell'edilizia e della ristrutturazione è da qualche tempo caratterizzato dall'avvento di nuovi materiali che si propongono sul mercato per rispondere alle esigenze di risparmio energetico e di bio compatibilità nel rispetto e nella tutela dell'ambiente. Questo ha sicuramente contribuito a dare all'intero settore uno sviluppo ulteriore che ha però costretto i fornitori e i distributori...

Ristrutturazioni
Manutenzione e cura delle tapparelle

Prima di eseguire la pulizia di una tapparella occorre anzitutto verificare il materiale con cui è stata fabbricata (pvc, metallo oppure legno) e in base a questo selezionare il tipo di detergente più adatto. La prima operazione da compiere consiste nella rimozione della polvere accumulatasi sulla superficie dei listelli. Per svolgere questo compito va bene un comune pennello, meglio se largo e...

Ristrutturazioni
Edilizia civile: costruzione e manutenzione di edifici civili

La manutenzione dei tetti è uno degli interventi maggiormente richiesti da parte di chi si rivolge a una ditta specializzata per effettuare lavori di manutenzione edile e, più nello specifico, lavori di copertura civile. La manutenzione dei tetti può essere svolta con varie modalità, a seconda dello stato in cui si trova la costruzione sulla quale si va ad intervenire. Si parte da semplici...