Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Porte di cristallo per interni: una scelta elegante

Le porte in vetro sono un’opzione chic, elegante e intramontabile per separare i locali di un appartamento o una villa. Ecco qualche idea per scegliere nel modo giusto.

Leggere, sofisticate e smart, le porte in vetro o cristallo costituiscono un’alternativa raffinata alle classiche in legno, laccate o laminate. Il plus valore di una porta in vetro consiste nel materiale elegante, nell’alto livello di luminosità e nella possibilità di personalizzare il modo di dividere gli ambienti con decorazioni e stili particolari.

Chiedi un preventivo per SERRAMENTI richiedi un preventivo gratis

Le porte in cristallo non sono tutte uguali: possono essere realizzate in modo satinato o trasparente, con decorazioni in rilievo e addirittura colorate, estrose e artistiche, a seconda dello stile preferito. Se avete in mente di posizionare una o più porte in vetro per separare i locali della vostra casa, ecco qualche indicazione da tenere in considerazione al momento di scegliere i serramenti giusti.

Porte in vetro o cristallo: si rompono facilmente?

La prima cosa che verrebbe naturale pensare quando si parla di porte in vetro è qualcosa che rischia di andare in frantumi al primo urto. In realtà non è proprio così: le moderne porte in vetro sono realizzate con tecniche e modalità a prova d’urto, di vandalismo e di effrazione (e anche per questo sono piuttosto costose, oltre che pesanti da trasportare). Le porte in vetro vengono realizzate solitamente su lastre di cristallo temperato e preparate all'uso con processi particolari; ecco due tecniche di lavorazione:

- in vetro temperato: le lastre di cristallo su cui vengono realizzate le porte in vetro sono portate a una temperatura di 700 gradi e vengono poi raffreddate gradualmente.

- in vetro stratificato: tra le lastre è posto uno strato intermedio in polivinilbutirrale (PVB) che funge da perfetto collante tra i vari livelli di vetro.

Le moderne porte in vetro garantiscono e devono garantire l’impossibilità per la porta di ridursi in tanti minuscoli frantumi in caso di urto (o effrazione) e rischiare di ferire qualcuno.

Lo spessore di una porta in cristallo è mediamente di un centimetro.

Come installare le porte in vetro

Le porte in vetro possono essere scorrevoli o a battente. Per avere una porta scorrevole, che si può installare sia su una parete di cemento che di cartongesso, è necessario avere abbastanza spazio per il controtelaio e le eventuali cornici in legno o in metallo. In realtà le moderne strutture di porte a vetri permettono l’installazione anche in spazi ristretti, che permettono in ogni caso alle ante di scorrere liberamente. Le porte vengono fissate al controtelaio in diversi modi: con pinze, che le fissano nella parte superiore, o con apposite staffe.

Dove posizionare le porte in vetro

Le porte in vetro sono un’idea brillante per aumentare la luminosità di una stanza, far filtrare la luce naturale e dare un’illusione di maggior grandezza e apertura in uno spazio ristretto. Idealmente possono essere utilizzate per separare qualunque locale, ma spesso l’eleganza del vetro viene collocata in salotto, per esempio per dividere una zona living da una sala da pranzo, oppure come porta del bagno, opportunamente satinata per tutelare la privacy.

Come decorare le porte in cristallo e vetro

Le porte da interni in cristallo possono essere:

- trasparenti

- satinate

I decori invece possono essere eseguiti con sabbiature (incisioni leggere e opache) o vetrofanie. In genere la tendenza più popolare è quella minimal, ovvero limitare gli abbellimenti delle porte in vetro a qualcosa di leggero e delicato, anche se non manca mai chi preferisce sperimentare con disegni particolari e colori estrosi per trasformare la propria porta in una piccola opera d’arte.

Pulizia e manutenzione delle porte in vetro

Le porte in cristallo, scorrevoli e a scomparsa o fisse, necessitano di un certo tipo di manutenzione e con una certa frequenza. La pulizia è fondamentale perché una porta in vetro si trasforma da chic a cheap se appaiono ditate, segni, strati di polvere o appannature. Ci sono prodotti appositi, come gli spray per pulire e far brillare le superfici in vetro, utilizzando un panno di microfibra che è e rimane lo strumento migliore per questo materiale. In caso di danneggiamento o incrinamento del vetro, naturalmente, bisogna procedere alla sostituzione.

Quanto costa una porta in vetro?

Una porta in vetro, a prescindere dalle eventuali decorazioni, ha un prezzo che si colloca in un range tra i 100 e i 500 euro. Se si tratta però di una porta d’ingresso il costo può salire fino a 5.000 euro, in quanto è fondamentale rinforzare il vetro il più possibile per renderla sicura e a prova di intrusi.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a SERRAMENTI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • porte per interni