MAGAZINE

tutti gli articoli

Pvc o legno?Gli infissi giusti per un sicuro risparmio energetico

Infissi in legno e infissi in pvc sono due possibilità per le finestre della propria abitazione con vantaggi e svantaggi diversi.

Gli infissi in legno e in pvc rappresentano un elemento di fondamentale importanza per un edificio, sia esso un'abitazione o un ufficio commerciale.

Chiedi un preventivo per INFISSI richiedi un preventivo gratis

Oltre ad avere caratteristiche estetiche che possono cambiare lo stile dell’immobile, influiscono anche su alcuni aspetti funzionali di primaria importanza.

Il mercato immobiliare ci insegna che oggi una casa può mudare improvvisamente il proprio valore, ad esempio in base alla classe energetica che le è stata assegnata, perciò gli infissi sono essenziali per poter determinare tale classificazione relativa all’efficienza energetica. I materiali con cui possono essere prodotti sono diversi, tra cui il legno, il pvc, il vetro e l’alluminio, ma i più classici sono sicuramente il legno e il pvc, la cui scelta dipende dalle specifiche richieste dall’ambiente. Tali materie prime presentano alcuni vantaggi e svantaggi determinati dalle loro proprietà fisiche, meccaniche e termiche, oltre che dal tipo d'installazione.

Serramenti in legno: pro e contro

Gli infissi in legno sono considerati i serramenti per antonomasia, quelli maggiormente legati alla tradizione ma capaci allo stesso tempo di aggiornarsi grazie alle tecnologie, agli impianti e ai moderni macchinari utilizzati per la loro produzione e lavorazione.

Una volta che l'azienda costruttrice seleziona il legname lo separa per la fase di tintura, per cercare di ottenere quanto più possibile una certa omogeneità, onde evitare variazioni nella gradazione del colore sui pezzi finiti. In una finestra in legno una fase fondamentale è rappresentata dalla verniciatura: è consigliabile optare per serramenti con vernici a base d’acqua, in quanto permettono di lasciare libere le porosità del legno, consentendo al serramento di respirare.

Dal punto di vista termico ha caratteristiche differenti rispetto al pvc o agli altri materiali, perciò gli infissi in legno hanno sicuramente una minore efficienza energetica. L'aiuto però di altri materiali quali il vetro, la gomma e l'alluminio, permette di conferire al serramento un notevole valore aggiunto, anche in termini d’isolamento termico e di risparmio energetico. Il legno è dunque un materiale naturale, vivo, che respira, che sa isolare e proteggere, inoltre se sapientemente trattato e ben mantenuto è in grado di assicurare una buona durata nel tempo. Ovviamente soffre gli eventi atmosferici, le avversità climatiche e il calore del sole. Per questo motivo in caso di infissi in legno è necessaria una manutenzione scrupolosa e regolare.

Caratteristiche estetiche degli infissi in legno e pvc

Dal punto di vista estetico il legno si adatta perfettamente agli infissi pregiati, collocati in ambienti rustici ma anche eleganti, poiché è il materiale stesso che dona quel tocco in più che viene spesso richiesto.

Per questo è utilizzato al fine di abbellire l'edificio o l'abitazione. Le persiane in legno, abbinate ad esempio a delle finestre realizzate con inserti dello stesso materiale, sanno offrire un elevato risparmio energetico che consente di abbattere i consumi.

Il legno è anche indicato per essere abbinato all'alluminio a livello estetico, lasciando a quest'ultimo la parte esterna dell'infisso, mentre il legno va a donare eleganza e signorilità alla parte interna. Tuttavia un serramento in legno ha un costo piuttosto elevato, sia per l'acquisto che per la sua manutenzione. Optando per degli infissi in pvc si ottiene invece un rapporto qualità-prezzo sicuramente migliore, a partire da una minore manutenzione che questo materiale termoplastico richiede. Allo stesso tempo come il legno, anche se in misura decisamente inferiore, il pvc soffre il contatto diretto con il sole nel corso degli anni, infatti può mostrare segni di scolorimento dopo un po’ di tempo.

Un serramento in pvc garantisce una buona resistenza contro gli agenti atmosferici, un buon isolamento termico (anche se non paragonabile a quello del legno) e un buon isolamento acustico. Inoltre è possibile acquistare dei profilati particolari, che contengono spessori e materiali di coibentazione che ottimizzano il risparmio energetico, contribuendo a innalzare l’efficienza dell'abitazione.

Le finestre in pvc sono meno pregiate rispetto a quelle in legno, anche se oggi alcune aziende, proprio per simularne l'eleganza, propongono un infisso in pvc con aspetto in finto legno. All'interno del materiale plastico vi è una parte di farina di legno, che dona all’infisso quel colore e quella naturalezza tipici del legno, una soluzione ideale anche per contesti rustici e montani.

Finestre in pvc o in legno: quale scegliere?

La scelta tra infissi in legno o in pvc dipende principalmente dalla zona geografica in cui si risiede e dalla propria disponibilità economica, in quanto le differenze tecniche e di costo diretto tra le due soluzioni sono decisamente notevoli. Dal punto di vista del risparmio energetico il pvc garantisce un isolamento termico migliore, anche se grazie a nuove e innovative tecniche gli infissi in legno hanno raggiunto eccellenti risultati nell’efficienza energetica, da sempre il loro punto debole. Tuttavia entrambi godono di agevolazioni fiscali, perciò l’installazione può essere ammortizzata nel tempo usufruendo delle apposite detrazioni previste dallo Stato.

Sei ancora indeciso e non sai cosa scegliere fra infissi in pvc e infissi in legno? Richiedi la consulenza di un esperto!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a INFISSI

CHIEDI ORA