MAGAZINE
Logo Magazine

Come riconoscere i serramenti in PVC di qualità?

I serramenti in PVC sono fra i più utilizzati, ma come riconoscere dei serramenti in PVC di qualità? Scoprilo nell'articolo!

04-06-2022 (Ultimo aggiornamento 10-06-2022)
Chiedi un preventivo per
SERRAMENTI

Tutti sappiamo che gli esperti consigliano di installare serramenti in PVC per risparmiare, sì, ma anche per il loro elevatissimo grado di personalizzazione. Non solo: il PVC è perfetto come materiale da infisso per via della sua resistenza, della sua facilità di manutenzione (hai mai sollevato una finestra in legno?) e di pulizia.

Le performance sono elevatissime, se non addirittura eccellenti. Come si fa, però, a capire se un serramento è davvero efficace come tutto il web sostiene? Come faccio a sapere che il serramento in PVC che ho scelto sia davvero il top di gamma in termini di isolamento termico e, perché no, acustico?

Tutto il PVC è uguale?

Esistono serramenti in PVC e serramenti di qualità in PVC. La differenza c’è, si vede e si sente anche sulle bollette. Chi non è esperto, però, difficilmente possiede gli strumenti per riconoscere un buon serramento in materiale plastico. Come si individua un prodotto di scarso valore?

Di solito, consigliamo di affidarvi a marchi rinomati nel settore, in maniera da evitare la maggior parte dei problemi di tipo tecnico, difficilmente riconoscibili da un occhio di un non addetto ai lavori. Tuttavia, esiste qualche elemento che chiunque, con un po’ di buona volontà, è in grado di analizzare.

  • Non puoi pensare al serramento senza pensare al vetro. Non esiste un PVC eccellente se non ha installato il miglior vetro possibile, con elevata performance isolante come, per esempio, il triplo vetro capace di isolare, filtrare e di fungere da ottima barriera acustica.
  • Il tuo PVC è eco-compatibile? Un’azienda che si rispetti non si limita a produrre un prodotto che durerà per i tuoi prossimi 40 anni, ma dovrebbe farlo in ottica di sostenibilità ambientale. Assicurati che i tuoi infissi riportino la marcatura CE e possiedano una certificazione ambientale.
  • Camere di isolamento. Una finestra in PVC ben fornita e di elevata qualità è dotata di camere d’aria che migliorano le prestazioni di isolamento termico e acustico. Per una corretta funzionalità, dovrebbero essere almeno 3-4, ma anche di più.
  • Il PVC è il miglior materiale possibile in termini di serramentistica, fatto per durare senza deteriorarsi. Grazie alla sua capacità di non deformarsi e sostenere ogni genere di temperatura, è pensato per accompagnare una casa per molto tempo. A patto che il ferramenta associata alla sua posa sia allo stesso livello qualitativo.
  • Le guarnizioni sono molto importanti. Esse vengono generalmente proposte sempre in PVC o in EPDM. Entrambe le soluzioni sono eccellenti, ma l’ultima in particolare è la migliore sulla piazza.
  • L’apertura a ribalta, o vasistas, è molto comoda e molto utile, specialmente in bagno e in cucina. Ma troverà il suo utilizzo in tutte le stanze di casa!
  • L’installazione fa molto: una cattiva installazione compromette anche i prodotti di qualità più alta.

Altri elementi da valutare per un serramento in PVC di qualità

Hai paura che un serramento in PVC così performante possa causare problemi di muffa o condensa all’interno della casa? Magari hai sentito di alcuni amici che, dopo aver installato finestre di nuova generazione, hanno avuto problemi di muffa e inflorescenze nere sui muri. La soluzione c’è: assicurati che il modello disponga di una soluzione di microaerazione, pensata perché l’apertura dell’anta di qualche millimetro ti tolga l’incombenza delle continue areazioni o interventi deumidificanti.

Cosa può rovinare il serramento in PVC?

Se stai per fare la spesa di sostituzione dei serramenti con modelli in PVC, stai per effettuare una spesa importante, per quanto economica rispetto alle alternative. Che cosa può compromettere la durata dei serramenti in questo materiale? Il PVC, ovvero il polivinile con aggiunta di esteri dell’acido ftalico e Sali di calcio, è un materiale molto stabile che difficilmente viene aggredito dagli agenti atmosferici e dalle radiazioni solari. Anche gli inquinanti chimici come lo smog non danneggiano significativamente il materiale.

Alcune analisi effettuate da esperti del settore hanno dimostrato che le condizioni atmosferiche in Europa non compromettono né pregiudicano la qualità del PVC. L’unico difetto che potrebbero fare è quello del colore: se inizialmente erano colorati, infatti, dopo una decina d’anni trascorsi a sole ed acqua potrebbero aver assunto una tonalità più giallina. Pur non pregiudicando la loro qualità, il colore sarà leggermente differente. Il PVC bianco, invece, tende a mantenere invariato il suo colore.

Sei alla ricerca del miglior serramento in PVC sul mercato? Ricordati sempre di guardare non solo il materiale, ma anche vetro, ferramenta, guarnizioni e tutto quello che gli sta intorno. Se sei in dubbio, puoi sempre richiedere un preventivo a uno dei professionisti vicino a te che troverai su PG Casa: grazie a loro troverai marche, modelli, finiture e budget a te congeniali, per individuare il miglior modello al miglior prezzo.

Domande frequenti:

  • Quali sono i migliori infissi in commercio?

    I migliori infissi in commercio sono in PVC: resistono agli agenti atmosferici, non si rovinano, sono facili da pulire e costano poco.

  • Che caratteristiche deve avere un buon serramento in PVC?

    Assicurati della qualità di ferramenta, vetro e guarnizioni. Inoltre, verifica che siano presenti delle camere isolanti.

  • Cosa rovina il PVC?

    Il PVC non è rovinato da niente, né smog, né agenti atmosferici, né sole. Il PVC colorato, però, tende a scolorire e ingiallire negli anni.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a SERRAMENTI
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE