Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Dare la luce ai tuoi interni con le porte alla francese

Se stai scegliendo le porte per la tua casa e desideri ambienti molto luminosi, le porte alla francese possono essere la soluzione adatta ai tuoi interni

scegliere una porta alla francese
Chiedi un preventivo per SERRAMENTI richiedi un preventivo gratis

Se stai scegliendo le porte per la tua casa e desideri ambienti molto luminosi, le porte alla francese possono essere la soluzione adatta ai tuoi interni.
Vediamo che cosa sono e come sceglierle in base al tuo arredamento

Le porte alla francese: che cosa sono

Con il termine porte francesi si intendono le porte a due battenti indipendenti tra di loro, con l’apertura verso l’interno.

Le porte interne francesi spesso hanno pannelli vetrati di forma geometrica che occupano gran parte della superficie della porta stessa. I più diffusi sono a quadri o a rettangolo. Poiché la superficie vetrata è molto ampia, questo tipo di porte permette una grande luminosità ed è particolarmente adatta per i saloni, le cucine spaziose e gli ambienti diurni.

Le porte alla francese che danno verso l’esterno sono anche chiamate finestre alla francese, proprio per il fatto di essere formate per gran parte della loro superficie di pannelli di vetro.

Quali sono i vantaggi delle porte alla francese?

Grazie all’apertura più ampia rispetto a quella di una porta classica, le porte francesi sono adatte per gli ambienti con una grande superficie.

I vantaggi di questo tipo di porte sono:

  • Elevata luminosità;
  • Ampia apertura che permette con facilità il passaggio di mobili o carichi di grosse dimensioni;
  • Possibilità di aprire un battente per volta, riducendo e aumentando l’apertura di volta in volta;
  • Possibilità di “portare l’esterno dentro casa”.

Come scegliere una porta alla francese

  • Se la tua porta alla francese è per l’esterno, verso balcone, terrazza o giardino, considera il disegno e la superficie dei pannelli vetrati in base alla quantità di luce desiderata.
  • Se si tratta di un ambiente rustico, puoi scegliere una porta non troppo lavorata, con riquadri semplici e lineari.
  • Per aggiungere eleganza e calore, anche in senso metaforico, scegli, invece, una porta con molti riquadri.
  • Se invece i tuoi interni hanno un arredamento molto ricco e lavorato, punta sulla semplicità: scegli pannelli lisci senza riquadro a tutto vetro.
  • Se la tua porta alla francese è per l’interno, puoi scegliere vetri lavorati o trasparenti a seconda delle esigenze della stanza.
  • Per una camera da letto o stanze in cui desideri una maggiore privacy senza però rinunciare all’eleganza e alla luminosità, puoi scegliere porte francesi con vetri lavorati in modo da far passare la luce ma proteggere dalla vista.Se non sei sicuro della tua scelta e vuoi confrontarti con un esperto per non sbagliare, ti consigliamo di contattare un professionista del settore. Richiedi un preventivo!

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a SERRAMENTI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • porte francesi
  • porte interne francesi