MAGAZINE
Logo Magazine

Guadagna spazi più fluidi e aperti con le porte scorrevoli

Le porte scorrevoli sono perfette per rendere gli ambienti della tua casa fluidi, aperti e luminosi. Leggi la guida di PG Casa per scoprire tutti i modelli

15-03-2021 (Ultimo aggiornamento 17-06-2021)
Chiedi un preventivo per
porte scorrevoli

Spesso ne sottovalutiamo l’importanza, ma le porte svolgono un ruolo fondamentale nel definire e disegnare l’aspetto delle nostre abitazioni. Se sei quindi alla ricerca di uno stile moderno e minimal per il tuo appartamento, ti suggeriamo di abbinare a mobili dal design essenziale delle sofisticate porte scorrevoli.

Oltre ad essere belli a vedersi, questi complementi d’arredo creano continuità tra gli spazi e permettono alla luce di fluire in tutta l’abitazione. Per disegnare meglio i confini tra una stanza e l’altra, ti basterà chiuderle con poche semplici mosse. Pensi che questa soluzione sia l’ideale per te? Ti mostriamo quali sono i modelli di porte scorrevoli tra cui scegliere quella più adatta alla tua casa.

Porte scorrevoli: quali sono i modelli

La prima cosa da decidere è se puntare su una porta a scomparsa oppure scorrevole esterno muro. 

Nel primo caso, grazie ad una struttura chiamata controtelaio, la porta, una volta aperta, scompare completamente all’interno della parete. Il vantaggio principale della porta a scomparsa riguarda ovviamente lo spazio: la superficie occupata dalle ante si può infatti sfruttare in tutto e per tutto quando queste ultime non sono chiuse. A seconda del controtelaio utilizzato, si potranno avere diversi tipi di aperture, alcuni anche molto suggestivi. Per poter installare questo tipo di porte scorrevoli è comunque sempre necessario un intervento edile, con costi anche dispendiosi.

Nel caso delle porte scorrevoli esterno muro, invece, le ante scorrono lungo un binario fissato al pavimento o al soffitto. Quando vengono aperte, quindi, le ante non scompaiono, ma restano ben visibili sulla parete. Pur non permettendo quindi di sfruttare al massimo gli spazi come quelle a scomparsa, le porte scorrevoli esterno muro sono più economiche e possono essere installate anche in tempi brevi.

Porte scorrevoli: quali sono i materiali

Poiché le porte scorrevoli contribuiscono a definire in modo importante l’aspetto delle nostre abitazioni, è altrettanto importante scegliere un materiale che rispetti il nostro arredamento. Quelle in legno sono particolarmente indicate per spazi dal sapore rustico o classico, e garantiscono anche una certa privacy. Esistono diversi tipi di legno, pregiato o grezzo, a seconda del tipo di abitazione. Puoi anche scegliere di riverniciarla di bianco così che si mimetizzi meglio con le pareti di casa. 

Le porte scorrevoli in vetro sono invece più indicate per gli ambienti interni, in quanto particolarmente fragili. Il vantaggio principale di queste strutture è quello di lasciar entrare nella stanza in cui sono installate una gran quantità di luce, restituendo all’ambiente un aspetto elegante e raffinato. Anche in questo caso, puoi scegliere tra una struttura basic oppure una porta scorrevole in vetro satinato o con decorazioni. Il budget non è probabilmente alla portata di tutti, ma l’effetto è senza alcun dubbio degno di nota.

Le porte scorrevoli in pvc rappresentano la soluzione più economica e vivace in commercio. Disponibili in diverse colorazioni, sono molto resistenti e si adattano a diversi tipi di arredamento, meglio se non troppo ricercato. Vista la loro praticità, sono molto indicate anche come apertura di cabine armadio o bagni.

Richiedi un preventivo gratuito su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a porte scorrevoli
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE