MAGAZINE
Logo Magazine

I vantaggi di scegliere una porta scorrevole a specchio

Vivi in un piccolo appartamento e non sai dove posizionare uno specchio di grandi dimensioni? Scopri perché la porta scorrevole a specchio rappresenta la soluzione migliore

Chiedi un preventivo per
serramenti e infissi
richiedi un preventivo gratis

La porta scorrevole a specchio presenta molti vantaggi: oltre ad essere una soluzione diffusa sia nelle abitazioni dallo stile classico e rustico sia in quelle più moderne ed industriali, crea profondità e valorizza molto la stanza.

Ecco una piccola guida per aiutarti a scegliere ed acquistare l’apertura a scomparsa ideale per la tua casa.

Porta a specchio: quando sceglierla?

Se la tua abitazione ha una metratura ridotta e non sai dove poter disporre uno specchio che ti riprenda a figura intera, il sistema ideale è a portata di mano: basta integrare lo specchio nell’anta di una porta di casa.

In commercio esistono diverse soluzioni funzionali e di design per chi vive in una casa di piccole dimensioni.

In particolare, il modello di porta scorrevole a specchio riesce ad evitare l’ingombro di spazio che una porta tradizionale può causare. Inoltre, a differenza di una porta a battente, che può misurare fino a 90 centimetri, un’apertura scorrevole può arrivare a circa 200 cm.

Porta scorrevole a specchio: quali sono i migliori materiali e vetri?

La scelta di materiali e vetri da utilizzare per il proprio divisorio a scomparsa è piuttosto ampia. Ad esempio, può risultare molto elegante ed originale scegliere quei modelli che da un lato hanno un pannello in legno naturale oppure verniciato e trattato, mentre dall’altro lato un vetro specchiato.

Se hai intenzione di costruire una porta scorrevole a specchio su misura, ti consigliamo in particolare di utilizzare da un lato il legno naturale, come quello di ciliegio (pregiato, poco poroso e che non assorbe umidità) o quello in rovere (resistente ad urti e molto stabile).

Per quanto riguarda il lato con lo specchio, puoi scegliere un vetro specchiato classico oppure uno particolare ed originale. Ad esempio, in base al tipo di arredamento, potresti scegliere i seguenti specchi:

  • Specchi lineari, con motivi geometrici, per un ambiente minimalista;
  • Specchi personalizzati con frasi (o dediche) per arredamenti moderni;
  • Specchi decorativi, con motivi originali (magari vintage e floreali) per ambienti shabby-chic e retrò;
  • Specchi allegri e vivaci per la stanza dei bambini, con sagome di cartoni animati, cuori, nuvole e fiori.

Qualsiasi sia la tua scelta, un modello di porta a specchio che scorre su un binario (esterno o interno alla parete) ti permetterà di dare alla tua casa un tocco in più di personalità, potrai godere di più luce e non avrai a che fare con spigoli, ante battenti e battiscopa.

Porta a specchio su misura: a chi chiedere?

Se i modelli presenti sul mercato non fossero di tuo gradimento, un buon espediente sarebbe quello di chiedere il consulto di un professionista del settore, il quale ti potrebbe dare una mano a costruire la porta a specchio scorrevole che fa al caso tuo.

Grazie al form di contatto presente in questa pagina, potrai paragonare vari tipi di preventivo e chiedere informazioni dettagliate al professionista più vicino a casa tua.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a serramenti e infissi
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali