Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Tipologie e consigli per le porte a specchio

Le porte a specchio sono funzionali e permettono di ingrandire otticamente gli spazi. Ecco tipologie, costi e vantaggi

Porte a specchio
Chiedi un preventivo per porte interne richiedi un preventivo gratis

Le porte a specchio sono la soluzione ideale in spazi non troppo ampi, perché tendono a ingrandirli e a renderli più luminosi. Possono essere di vario tipo: a battente, scorrevoli, a filo muro o a scomparsa.

Vantaggi di una porta a specchio

Perché scegliere una porta a specchio? Semplicemente perché i vantaggi di sono molteplici:

  • riflettono la luce e la diffondono in modo omogeneo all’interno dello spazio
  • dividono due locali in modo raffinato e funzionale
  • ingrandiscono gli spazi ristretti

Tipi di porte a specchio

Scorrevoli

Anche le porte a specchio possono scorrere, proprio come le porte in legno o in altri materiali. L’effetto è moderno e lo specchio può diventare un mezzo suggestivo per separare due locali o due parti di uno stesso locale.

Le porte scorrevoli si spostano su se stesse grazie allo scorrimento su due binari, una guida superiore e una inferiore. Si tratta di una soluzione molto pratica perché si adatta a diversi tipi di arredamento.

Le porte scorrevoli si trovano con una sola anta (più spesso) oppure a battente, creando uno specchio doppio e gigantesco che separa un’ampia porzione di spazio.

A scomparsa

La porta a specchio a scomparsa è molto utile perché permette di “estrarre” e “riporre” lo specchio quando si preferisce. Si tratta di una soluzione funzionale, comoda e vantaggiosa, che permette di sfruttare i vantaggi dello specchio e, allo stesso tempo, creare un separé e al contempo farlo scomparire.

Con cornice

In alcuni casi, soprattutto negli arredi più vintage e retrò, si preferisce integrare lo specchio in una cornice in legno o laccata. Di solito, in questi casi, lo specchio è incastonato nella porta e prende la forma di un lungo rettangolo. Questa soluzione impone l’accurata scelta della cornice, che deve sposarsi bene con lo specchio ma anche con il resto degli arredamenti della casa. Di solito, nel caso delle porte a specchio con cornice, il materiale più utilizzato è il legno e il colore il bianco.

La cornice può assumere anche tanti tipi di decori, rilievi o disegni, a seconda dello stile desiderato. Una porta a specchio con cornice in stile etnico non sarà mai come un elemento in un ambiente shabby, provenzale o classico.

A filo

Le porte a specchio a filo non hanno margine e si adattano agli arredi moderni. Si tratta di lastre di vetro temperato interrotte solo da una eventuale sottilissima finitura e da una maniglia. L’effetto sarà quello di uno specchio senza nessun contorno.

Specchi e riquadri

Nell’architettura contemporanea o nello stile shabby chic si utilizzano spesso strutture di specchi che interagiscono con il legno o l’acciaio per creare reticoli o forme che si adattano all’ambiente circostante.

Costi

Quanto costano le porte a specchio? Si tratta di un elemento generalmente da creare su misura e integrare nel proprio arredamento. Il costo della porta a specchio dipende dalla tipologia scelta, con un prezzo base intorno ai 150 euro.

Se vuoi conoscere i costi nel dettaglio e farti consigliare da un esperto, richiedi ora un preventivo gratuito e senza impegno.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a porte interne

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • porte scorrevoli a specchio
  • porte a specchio per interni prezzi