magazine

tutti gli articoli

La pulizia della fossa biologica

Avere una fossa biologica sempre al top con la giusta manutenzione

Spesso in caso di condomini o di case isolate e in mancanza di fognature convenzionali, si ha l'esigenza di utilizzare le cosiddette fosse biologiche. Quest'ultime non sono altro che dei sistemi utilizzati per convogliare le acque nere e grigie prodotte dall'utenza. Nel presente esistono parecchi tipi di fosse biologiche che si differenziano per materiali costruttivi e per principi di funzionamento, tutte pero hanno il bisogno di una manutenzione costante. Per avere infatti sempre una fossa biologica al massimo dell'efficienza essa deve essere periodicamente svuotata, in questo caso l'intervento è demandato a personale specializzato, che utilizzando appositi macchinari preleva il liquido che si sedimenta nella fossa e lo smaltisce seguendo le procedure di legge. Il mancato svuotamento della fossa biologica porta problematiche di varia natura che vanno dal fastidio dettato dai cattivi odori che la fossa esala, fino ad arrivare all'intasamento delle tubature e al conseguente mal funzionamento degli scarichi casalinghi.


L'autospurgo non è altro che un camion attrezzato per operare lo smaltimento di liquami, siano essi provenienti da una fognatura tradizionale danneggiata, da un pozzo nero o da una fossa biologica. Il macchinario di fatto è una grossa cisterna a tenuta ermetica, che grazie ad un sistema di tubature associate ad una pompa a vuoto aspira i liquami e li trasporta in discarica. L'autospurgo essendo un macchinario abbastanza complesso deve essere utilizzato solamente da personale altamente specializzato. Il processo di svuotamento della fossa avverrà posizionando fisicamente un tubo provvisto di una pigna di aspirazione all'interno della fossa biologica, una volta terminate le operazioni propedeutiche il personale avvierà la pompa a vuoto del mezzo e provvederà all'aspirazione dei liquami, avendo cura di effettuare la completa pulizia della fossa. Il mezzo deve possedere tutte le autorizzazioni di legge che gli consentono di operare il trasporto dei liquami, essi verranno concentrati presso una discarica autorizzata e qui smaltiti, avendo cura di seguire le procedure previste dalla vigente legge ambientale.







L'autospurgo Agostinelli è un'azienda che a Senigallia, un popoloso centro in provincia di Ancona, fornisce da molti anni servizi ambientali evoluti. L'impresa avvalendosi di un parco mezzi all'avanguardia è in grado in tempi brevi di operare lo spurgo di pozzi neri intasati, di svuotare eventuali fosse biologiche piene e di disostruire fognature. L'impresa mette a disposizione della clientela un'estrema professionalità maturata in anni di esperienza, la dirigenza che opera nel settore fin dagli anni sessanta utilizza infatti tecnologie all'avanguardia e nel presente è in grado di fornire servizi di videoispezioni, con contestuale fornitura delle immagini alla clientela. L'autospurgo Agostinelli ove voluto si occupa anche della pulizia dei condotti fognari con canal jet, provvedendo direttamente a concentrare i rifiuti prodotti in discariche autorizzate. Altro punto di forza dell'impresa è rappresentato dai prezzi, sempre molto competitivi rispetto ai competitor locali, la dirigenza in tale contesto è disponibile all'invio di preventivi personalizzati, tramite quali valutare personalmente la grande convenienza economica proposta.


Potrebbe interessarti anche