magazine

tutti gli articoli

Imballaggio e montaggio mobili: la parte più rischiosa di un trasloco

L'imballaggio e montaggio mobili sono sempre delle operazioni delicate durante la fase di trasloco, non resta che scoprire alcune importanti accortezze

L'imballaggio e montaggio mobili non sono affatto procedimenti semplici da eseguire. Per quanto la novità di una nuova casa possa essere allettante, la sola idea di dover smontare tutto l'arredamento comporta tanto stress e tensione. Molto spesso non si sa da dove iniziare e di conseguenza si fa molta confusione. Tuttavia, il trasferimento potrebbe essere molto più semplice per coloro che abitano in una casa piccola e arredata con pochi mobili, ma ciò non significa che la fase del trasloco non preveda comunque delle accortezze specifiche, poiché stare attenti alla cura dei mobili e del materiale è molto importante onde evitare danni irreparabili. Non resta quindi che scoprire come affrontare al meglio le fasi più rischiose di un trasloco, ovvero l'imballaggio ed il montaggio dei mobili. Per avere le idee chiare su tutti i procedimenti da eseguire basterà ricorrere ad alcune semplici accortezze che permetteranno di risparmiare denaro e fatica. Innanzitutto bisogna stabilire se eseguire il trasloco in totale autonomia oppure affidarsi ad un personale specializzato.
Si tratta di due soluzioni valide ed efficienti, nonostante ciò bisogna comunque prendere in considerazione alcuni fattori, soprattutto per quanto riguarda le operazioni di imballaggio e montaggio. Se si sceglie di rivolgersi ad una ditta, questa decisione permetterà di risparmiare fatica e stress, poiché i professionisti del settore si occuperanno dell'imballaggio, del montaggio e di tutto ciò che concerne il materiale della casa. Il compito dei traslocatori è proprio quello di smontare i mobili, i quali verranno a loro volta imballati e trasportati presso la nuova abitazione con la massima cautela. Una volta collocato il mobilio nella nuova residenza, verrà poi rimontato accuratamente. I traslocatori sono dei professionisti, pertanto il vantaggio di eseguire l'imballaggio e il montaggio dei mobili affidandosi a loro ridurrà il rischio di eventuali danneggiamenti. Naturalmente, optare per una ditta che si occupa di traslochi garantirà la massima sicurezza per quanto riguarda il proprio materiale, ma i costi saranno maggiori rispetto una soluzione fai da te.

Per questo motivo, prima di affidarsi ad un personale esperto è consigliabile valutare i preventivi offerti dalle varie ditte, in modo tale da confrontarli e scegliere quella che più si addice alle proprie esigenze, poiché talvolta è possibile usufruire di importanti sconti che includono nel prezzo anche l'imballaggio e l'assicurazione dei propri beni. Per avere le idee chiare basterà confrontare almeno 3 o 4 preventivi tra i quali spiccherà sicuramente l'offerta migliore. Al contrario, se la priorità è quella di risparmiare denaro, è possibile optare per il trasloco fai da te. Anche in questo caso però si andrà incontro ad eventuali vantaggi e svantaggi, i quali non andranno affatto sottovalutati. È sicuramente vero che un trasloco fai da te permette di risparmiare denaro, ma questa scelta potrebbe comunque comportare maggiore fatica, stress, nonché rallentare i tempi. Occuparsi dell'imballaggio e del montaggio dell' arredo casa non solo è impegnativo a livello fisico, ma anche a livello psicologico. Inoltre, eseguire un trasloco da soli prevede comunque di avere a disposizione un mezzo apposito che permetta di trasportare tutto il mobilio e questo potrebbe aumentare le probabilità di danneggiamento del materiale che potrebbe rompersi o rovinarsi sia durante la fase del trasporto che durante quella di smontaggio o montaggio.
Tuttavia, per l'imballaggio mobili e il montaggio è possibile ricorrere ad un vero e proprio programma organizzativo grazie al quale procedere passo per passo, onde evitare di fare confusione. Innanzitutto occorre scegliere cosa si desidera trasportare con il mezzo a disposizione, magari facendosi aiutare da almeno due uomini poiché da soli non solo è rischioso per i propri beni, ma si può anche correre il rischio di farsi male. Dopodiché una volta preparate tutte le scatole, il materiale per l'imballaggio e gli strumenti appositi per lo smontaggio dei mobili, si dovranno preparare tutti gli scatoloni, svuotando dunque ogni rispettiva stanza della casa. È di buon auspicio scrivere sopra ogni scatola il nome della stanza in modo tale da non creare disordine durante la fase di montaggio. Inoltre durante l'imballaggio del mobilio è fondamentale procedere pezzo per pezzo utilizzando del pluriball, si tratta infatti della fase più delicata dove è indispensabile avere la massima accortezza onde evitare di rompere il materiale, facendo attenzione che le varie parti dei mobili non urtino agli angoli o agli stipiti della casa. Una volta trasportato tutto il mobilio, è consigliabile essere almeno in due per velocizzare la fase di montaggio con tutte le viti e le varie parti dei mobili posizionate nella stanza della nuova casa.


Potrebbe interessarti anche